All’etoile Giuseppe Picone la direzione del Ballo del San Carlo di Napoli

Il marzo scorso si era candidato anche l’etoile Giuseppe Picone per il posto di direttore del ballo del Teatro San Carlo di Napoli, del resto è proprio nel più importante teatro partenopeo che Picone ha iniziato la sua formazione. ”Mi  sono candidato come Direttore del Ballo del Teatro San Carlo di Napoli perché, a prescindere dal risultato finale, per me era importante dare un forte segnale di affetto al Teatro e alla città” aveva detto circa dieci giorni fa il grande danzatore e coreografo che aveva aggiunto anche un aneddoto che gli è capitato:

picone-ph-maurizio-sacco
Foto di Maurizio Sacco

Due anni fa ero a Capri quando mi fermò per strada una coppia di abbonati del Teatro. I due mi chiesero il perché non andassi a più ballare al San Carlo, e se per caso avessi dimenticato quel teatro. Io risposi che, essendo un free-lance, non potevo auto-invitarmi, pertanto se il teatro aveva interesse alla mia partecipazione l’invito doveva venire dal  Sovrintendente, o il Direttore del ballo o il Coreografo di turno. Questo non è ancora accaduto – affermò il ballerino – per questo non ho più calcato le scene del San Carlo”. Nelle sue parole c’era un po’ di amarezza ricordando anche quanto per altro lui avesse tenuto alto il nome del Teatro San Carlo portandolo a Londra, New York, Vienna, Boston, Parigi, Tokyo, Cuba, Pechino ecc.. Del resto, aveva aggiunto Picone, si può dimenticare una mamma? Questo è esattamente quello che provo per Napoli e il Teatro San Carlo”.

Ma evidentemente la “mamma” San Carlo non lo aveva dimenticato e nella rosa dei candidati che si erano presentati a seguito del bando emesso per la carica di Direttore del Corpo di Ballo della prestigiosissima istituzione partenopea ha scelto proprio lui.

D’altro canto tra i requisiti richiesti nel bando c’era questo: “Essere un’istituzione di riferimento nell’ambito dell’interpretazione, della creazione, della produzione e della diffusione coreografica in Italia ed all’estero” e chi meglio di Giuseppe Picone poteva avere tali titoli!

Una favola a lieto fine dunque quella del bel Giuseppe, che napoletano fra i napoletani da settembre insegnerà danza nella sua città di origine, crescendo i ballerini del domani.

giuseppe-picone-6Giuseppe Picone oltre ad essere un’etoile internazionale è soprattutto un’ottima persona, nessun divismo in lui, solo semplicità e purezza d’animo. Alla grande professionalità  abbina una dolcezza e simpatia innata che fanno di lui un ragazzo speciale. Amatissimo dai suoi fans è alla sua prima esperienza nella direzione di una compagnia e questo grazie a quella grande forza d’animo che è in lui e non lo fa arrendere mai.

Sono felicissimo – ha detto appena ricevuta la notizia – e con me tutta la mia famiglia. Ammetto che non mi aspettavo accadesse, perciò la felicità è grandissima. Sono stato scelto senza aver nessun santo in paradiso! Per questo sono ancor più soddisfatto e contento. Quando ho incontrato il sovrintendente Rosanna Purchia sono stato alquanto pesante nel dirle tutte le cose che non andavano in teatro, ci tengo molto alla danza. Credevo di aver esagerato, invece la signora Purchia ha capito. Sono contento che una volta tanto essere diretti e sinceri abbia premiato. Ora sono pronto ad assumere questo nuovo incarico, rientrerò dalle vacanze a fine agosto come programmato  e dal 7 settembre comincerò il mio nuovo lavoro.”

Non ci resta che augurare a Picone il meglio per lui e la compagnia che andrà a guidare.

Francesca Camponero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi