Allo Strehler di Milano La Cenerentola degli allievi della Scala diretti da Maurizio Vanadia

Dal 13 al 21 dicembre 2018 la Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala torna sul palcoscenico del Piccolo Teatro di Milano/Teatro d’Europa nell’ormai tradizionale appuntamento natalizio che quest’anno vedrà in scena gli allievi diretti da Maurizio Vanadia nella Cenerentolaballetto commissionato dalla Fondazione Bracco con la coreografia di Frédéric Olivieri su musiche di Sergej Prokof’ev.
Realizzato nel 2015, il balletto ha conosciuto un grandissimo successo in Italia e all’estero.

Per Diana Bracco, Presidente della Fondazione Bracco che dal 2012 è al fianco dell’Accademia Teatro alla Scala come Socio Fondatore, “favorire la crescita culturale e, al contempo, offrire ai giovani l’opportunità di sviluppare i propri talenti, risponde appieno alla mission della Fondazione che nasce per formare, promuovere e diffondere espressioni della cultura, della scienza e dell’arte anche quali mezzi per il miglioramento della qualità della vita e della coesione sociale”.

Il balletto è il frutto di un lavoro corale di allievi e diplomati dell’Accademia, chiamati a misurarsi chi sul palcoscenico, chi nella realizzazione di scenografie, costumi, trucco e acconciatura. Uno spettacolo in cui si traduce in concreto l’impegno di giovani che studiano duramente per diventare quegli artisti e quei professionisti che animeranno il teatro di domani.
In scena oltre 100 allievi della Scuola di Ballo e, dietro le quinte, 60 ragazzi fra scenografi, sarti, truccatori e parrucchieri, parruccai, fotografi.
E un titolo come Cenerentola, sull’articolata partitura di Prokof’ev, in cui dominano danze classiche e popolari, danze di corte e danze esotiche, passi a due, variazioni, valzer, mazurche, pavane e gavotte, risulta particolarmente adatto per dei giovani interpreti, entusiasti di poter dimostrare le proprie doti tecniche e interpretative.
Il Maestro Olivieri, attraverso una lettura coreografica in cui prevale lo stile fiabesco e romantico, mette alla prova il virtuosismo e le qualità espressive degli allievi in diversi momenti dei due atti di cui si compone il balletto: nel primo atto la danza delle fate delle quattro stagioni, chiamate dalla Fata Madrina per trasformare il sogno di Cenerentola in realtà e condurla al ballo, e nel secondo atto, il ballo a corte, la danza delle tre arance, dono del Principe che le sorellastre si contendono, le danze spagnola e araba, le variazioni e i passi a due di Cenerentola e del Principe.
Il carattere di ciascun personaggio è tratteggiato attraverso Leitmotive e temi musicali che seguono le vicende narrate nella storia: così Cenerentola è caratterizzata da tre diversi temi, il primo che sottolinea il senso di oppressione e solitudine, il secondo la speranza in un futuro più roseo e il terzo l’innamoramento e la gioia della serenità raggiunta. Le sorellastre, invece, vengono delineate attraverso toni farseschi e goffi, mentre la matrigna entra in scena accompagnata da modulazioni aspre e minacciose, in netto contrasto con le note melodiose e rassicuranti della Fata.
Le scene sono firmate da Angelo Sala, i costumi degli interpreti principali sono stati disegnati da Maria Chiara Donato. Le sculture sono state realizzate da Fausta Cerizza, ex allieva del Corso scenografi. I costumi sono realizzati ed elaborati da allievi ed ex allievi del Corso per sarti dello spettacolo, nonché dalla Sartoria Brancato.

Nel ruolo di Cenerentola Linda Giubelli dell’8° corso e nel ruolo del Principe Daniele Bonelli, del 7° corso.

Durata spettacolo: due ore con intervallo

Milano, Teatro Strehler
13 – 21 dicembre 2018

Giovedì 13  dicembre ore 19.30
Venerdì 14 dicembre ore 20.30
Sabato 15 dicembre ore 15 e 19.30
Domenica 16 dicembre ore 16
Martedì 18 dicembre ore 19.30
Mercoledì 19 dicembre ore 20.30
Giovedì 20 dicembre ore 19.30
Venerdì 21 dicembre ore 20.30

Platea: Intero € 33,00 – Ridotto card Gio/Anz € 21,00
Balconata: Intero € 26,00 – Ridotto card Gio/Anz € 18,00

BIGLIETTERIA

Acquisti on-line su piccoloteatro.org
È possibile acquistare biglietti interi o in promozione e una selezione di abbonamenti.
Gli spettacoli in vendita sono acquistabili fino ad un’ora prima dell’inizio della rappresentazione.
I biglietti e abbonamenti acquistati sono inviati via e-mail contestualmente all’acquisto e sono disponibili sul proprio profilo personale. È possibile richiederne la stampa in biglietteria.
Si accettano pagamenti con carte di credito o tramite l’utilizzo di codici di abbonamento validi per la stagione in corso.

NOVITÀ Biglietteria automatica del Chiostro Nina Vinchi
È possibile acquistare biglietti interi o in promozione e una selezione di abbonamenti alla stagione.
Gli spettacoli in vendita sono acquistabili fino ad un’ora prima dell’inizio della rappresentazione.
La stampa dei biglietti e abbonamenti è contestuale all’acquisto con invio di copia digitale dei biglietti via e-mail (opzionale).
Si accettano tutte le carte di credito, bancomat e pagamenti via smartphone in modalità contactless.

Vendita o prenotazione telefonica
Il Servizio di biglietteria telefonica risponde al numero 02.42.41.18.89 nei seguenti orari:
da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica dalle 10 alle 17.
Nelle festività il servizio è attivo dalle 10 alle 17 solo se è previsto uno spettacolo in giornata.
I biglietti acquistati vengono inviati via e-mail.
Si accettano pagamenti con tutte le carte di credito (salvo American Express).
Il servizio di prenotazione è disponibile per gli abbonati e per gli spettatori con deficit motori dotati di carrozzina.
La prenotazione è valida fino ad un mese prima della data scelta: per esempio, se si prenota uno spettacolo in scena il 15 marzo, occorre ritirare i posti entro il 15 febbraio. La prenotazione dovrà essere ritirata, entro la scadenza, alla biglietteria del Teatro Strehler o attraverso la biglietteria telefonica. Non è possibile effettuare prenotazioni con meno di un mese di anticipo dalla data scelta.
I biglietti a prezzo ridotto riservati agli spettatori dotati di carrozzina devono essere ritirati presso la biglietteria del teatro in cui è in scena lo spettacolo, a partire da un’ora prima dell’inizio.
Le prenotazioni non confermate saranno annullate automaticamente.

Acquisti e prenotazioni in biglietteria 
La biglietteria del Teatro Strehler (L.go Greppi, 1) osserva i seguenti orari:
da lunedì a sabato 9.45-18.45 continuato; domenica 13-18.30;  festività chiuso.
In caso di spettacolo in programma presso il Teatro Strehler, a partire da un’ora prima del suo inizio, la biglietteria è abilitata alla sola vendita dei posti eventualmente disponibili per quella specifica recita.
È possibile acquistare i biglietti e abbonamenti a prezzo intero o usufruendo delle riduzione per giovani under-26 e anziani over-65. L’ingresso in sala con biglietti in riduzione è soggetto alle verifiche del personale del teatro.
Le biglietterie del Teatro Grassi e del Teatro Studio Melato sono aperte solo in caso di spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio.

Gruppi e pubblico organizzato
Per informazioni su biglietti e abbonamenti per i gruppi ed il pubblico organizzato, pomeridiane per le scuole, recite mattutine, rivolgersi al Servizio Promozione Pubblico e Proposte Culturali.
tel. 02.72.333.216 – E-mail: promozione.pubblico@piccoloteatromilano.it

Per ragioni artistiche non è consentito l’accesso in sala a spettacolo iniziato. È possibile accomodarsi ai propri posti durante l’intervallo, ove previsto. I biglietti acquistati non possono essere annullati e sostituiti, o utilizzati in date e orari diversi da quelli indicati.

[La foto in alto è di Stefania Mantelli]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi