L’été danse! a Montecarlo

Tsunagu di Mimoza Koike (foto Blangero)

Per questa edizione 2021 de “L’Été Danse!” Les Ballets de Monte-Carlo propongono due serie di spettacoli che ci faranno intendere quanto la danza sia un’arte viva.

Per cominciare, dal 15 al 17 luglio, la compagnia eseguirà due coreografie create da Mimoza Koike e Julien Guérin, entrambi danzatori facenti parte della Compagnia monegasca.

Dopo un periodo in cui l’arte coreografica è stata vanificata, il sostegno alla creazione ha assunto un’importanza ancora maggiore. Jean-Christophe Maillot persegue da più di trent’anni una politica volta a far emergere il talento, e qui ha dato carta bianca a questi giovani coreografi il cui mondo sensibile non può non mettere in discussione il nostro rapporto con il mondo attuale.

Le temps du tendre di Julien Guérin (foto Blangero)

Dal 22 al 24 luglio i ballerini della compagnia ci condurranno sulle sponde del Mediterraneo, accompagnati sul palco da musicisti che portano nel cuore questa identità meridionale. Due i brani che invitano a questo viaggio virtuale. Il primo, In Memoriam di Sidi Larbi Cherkaoui, è stato creato nel 2004 per Les Ballets de Monte-Carlo (due anni prima, il giovane coreografo belga di origine marocchina aveva ricevuto al Monaco Dance Forum il Premio Nijinsky for Emerging Coreographers, premio che è stato il lancio della sua carriera). Il gruppo A Filetta, che incarna l’eccellenza della canzone corsa, presterà le sue voci ai movimenti dei ballerini.

Il secondo pezzo è Core Meu di Jean-Christophe Maillot, già presentato con successo nell’aprile 2019. Acclamato da un pubblico che, ad ogni esibizione, freme per unirsi ai ballerini, il balletto sarà un’altra occasione per ascoltare dal vivo Antonio Castrignano & Taranta Sounds che hanno dato un nuovo volto alla Tarantella di Puglia.

Attraverso questi due appuntamenti nel pieno dell’estate Les Ballets de Monte-Carlo celebra con gioia il grande ritorno degli spettacoli dal vivo.

Francesca Camponero

[In alto: Core Meu di Jean-Christophe Maillot (foto Blangero)]

Programma:
Core Meu di Jean-Christophe Maillot (foto Blangero)

15, 16, 17 luglio 2021 à 19H : Serata “Créations”:
Tsunagu di Mimoza Koike e Le temps du tendre di Julien Guérin

22, 23, 24 luglio à 19H : Danse et Musique “Live”:
In Memoriam di Sidi larbi Cherkaoui  e Core Meu di Jean-Christophe Maillot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi