Teatro Celebrazioni, presentata la stagione 2018/2019

TEATRO CELEBRAZIONI
 STAGIONE TEATRALE 2018|19
Complice delle tue emozioni

Il Teatro Celebrazioni, dopo aver registrato nella passata stagione 42 titoli, 140 recite e 92.500 spettatori, è pronto a ripartire forte del risultato ottenuto nella prima parte della campagna abbonamenti, in corso dal 18 giugno, che ha già coinvolto 1.100 abbonati con un trend positivo del +6% rispetto alla scorsa stagione.

Fedele alla propria linea artistica, anche questa stagione racconterà il tempo che stiamo vivendo attraverso le visioni contemporanee degli autori e dei registi dei 35 spettacoli in cartellone che, rispondendo a vari generi, soddisferanno gli amanti della prosa, della comicità, della danza, della musica e degli eventi che coniugano diversi linguaggi teatrali Contemporanei.

CONTEMPORANEA È LA PROSA. Ho perso il filo sarà il primo spettacolo della nuova stagione artistica in scena dal 9 all’11 novembre e vedrà un’inedita Angela Finocchiaro, stufa dei consueti ruoli femminili già ricoperti, vestire i panni di un’eroina pasticciona e anticonvenzionale; gli spettatori vivranno assieme alla protagonista un’emozionante e allo stesso tempo divertente avventura in un Labirinto, specchio della nostra controversa e ingarbugliata società. La pièce è un progetto della stessa Angela Finocchiaro, pensato assieme a Walter Fontana e a Cristina Pezzoli, e  intreccia differenti linguaggi espressivi, compreso quello della danza con il lavoro di Hervé Koubi, uno dei più talentuosi e affermati coreografi sulla scena internazionale. Il secondo spettacolo di prosa porterà il pubblico nella Germania del 1455 immaginata dagli Oblivion che, diretti da Giorgio Gallione ne La Bibbia riveduta e scorretta, metteranno in piedi dal 23 al 25 novembre un surreale dialogo tra Johann Gutenberg, inventore della stampa a caratteri mobili, e Dio, primo autore a voler mettere su carta il suo best seller, “La Bibbia”. Il 7 e l’8 dicembre sarà la volta dell’affiatato trio reduce dal successo della pièce francese Smetti di piangere Penelope, Tosca D’Aquino, Roberta Lanfranchi e Samuela Sardo, affiancato dalla new entry Rossella Brescia, in Belle Ripiene. Una gustosa commedia dimagrante firmata Massimo Romeo Piparo. Cosa succede in cucina quando quattro donne si sbizzarriscono ai fornelli confrontandosi sul rapporto con i rispettivi uomini e le loro più o meno realizzate esistenze? Il pubblico lo scoprirà tra una pietanza e l’altra preparata realmente sul palcoscenico. Dal 28 dicembre al 6 gennaio (riposo 1 e 2 gennaio) Nanni Garella porterà in scena, a 40 anni dalla Legge Basaglia, Al dutåur di mât con Vito, con cui ogni anno trascorriamo a Teatro le festività natalizie, insieme agli attori della Compagnia Arte e Salute nata, in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’AUSL di Bologna, nell’ambito del progetto della Regione Emilia-Romagna “Teatro e Salute Mentale”. Dal 18 al 20 gennaio sarà impossibile non appassionarsi alla nuovissima commedia scritta, diretta e interpretata da Vincenzo Salemme, Con tutto il cuore, che narra le bizzarre avventure di Ottavio Camaldoli, un mite insegnante di lettere antiche, che subirà il trapianto del cuore di un feroce delinquente, Pasquale Mangiacarne. A interpretare tantissimi personaggi in una sola serata saranno due fuori classe, Massimo Lopez e Tullio Solenghi, che, dal 25 al 27 gennaio, torneranno insieme sul palco dopo 15 anni per dare vita ad uno show ispirato al fortunato periodo del Trio. Affiancati dalla Jazz Company diretta dal M° Gabriele Comeglio, saranno Papa Bergoglio e Papa Ratzinger, Gino Paoli e Ornella Vanoni, Dean Martin e Frank Sinatra; il mix di sketch, performance musicali, improvvisazioni ed interazioni con il pubblico non li distoglierà dal ricordare la grande e talentuosa Anna Marchesini. Il 22 e il 23 febbraio la prosa si tingerà di giallo con il celebre Trappola per topi di Agatha Christie, qui diretto da Stefano Messina. L’odore dei mobili, lo scricchiolio delle scale di legno e il cigolio delle porte ricondurrà alla locanda di Castel del Frate dove tutti i personaggi sembreranno avere qualcosa da nascondere e il sergente Trotter dovrà scovare un misterioso assassino. Il 15 e il 16 marzo ad addentrarsi nei meandri della psiche umana e nelle sue “maschere” sarà il nuovo Dr Nest dei Familie Flöz, l’acclamata compagnia internazionale reduce ancora una volta dai successi del Festival di Edimburgo. Gli attori spalancheranno le porte di una casa di cura rivelando i bizzarri mondi dei suoi abitanti e del personale che lo abita e stimolando con il loro linguaggio l’immaginazione. Il 29 e il 30 marzo chiude il cartellone della prosa Che disastro di commedia, la versione italiana dell’esilarante The play that goes wrong, diretta dal regista Mark Bell, nata nel 2012 in un piccolo teatro all’interno del pub londinese “The Old Red Lion” davanti a 60 spettatori a sera e con un allestimento scenico “costruito” dagli attori stessi. Il racconto prende forma tra una scenografia precaria e i disperati tentativi di un gruppo di attori amatoriali di arginare gli imprevisti tragicomici che gli faranno vivere la messa in scena più disastrosa dell’anno. Definito il nuovo “Rumori fuori scena” è stato acclamato dalla critica che ne ha decretato il suo incredibile successo.

CONTEMPORANEA È LA COMICITÀ. Sul palcoscenico del Teatro Celebrazioni a non mancare sarà il buon umore; si partirà il 29 novembre con Paolo Ruffini che con gli attori della compagnia Mayor Von Frinzius porterà in scena UP & Down, un vero e proprio happening comico e al tempo stesso emozionante che racconta con ironia e irriverenza le relazioni e la bellezza delle diversità. Appena insignito del Premio Kinéo alla Mostra del Cinema di Venezia, il docufilm “UP&Down – Un film normale” racconta il dietro le quinte di quest’esperienza che Ruffini ha condiviso con attori con la sindrome di Down per affrontare insieme a loro il significato della parola “disabilità”. Il 12 dicembre si comincerà a pensare al Natale grazie a Ruggero de I Timidi Christmas Show: dopo il successo dello scorso anno, con due straordinarie serate al Teatro Elfo Puccini di Milano e la presentazione del suo ultimo singolo “Toy Boy” sul palco di “Tu Si Que Vales”, Ruggero de I Timidi torna a calcare le scene teatrali ispirandosi ai grandi show natalizi americani con un sapiente mix di irriverenza e gioia in cui si alterneranno canzoni, poesie recitate da angeli, Babbi Natale improbabili e tanti ospiti a sorpresa. Il 15 dicembre torna al Celebrazioni Antonio Ornano con il nuovo Non c’è mai pace tra gli ulivi. Dopo il successo ottenuto in TV a “Zelig” e in teatro con Crostatina stand up e Horny, l’ironico stand up comedian ripercorrerà i tanti luoghi comuni e cliché di quest’epoca. Un altro attore comico che il 21 dicembre si concentrerà su questi nostri tempi moderni sarà Giovanni Vernia che con E lasciatemi divertire riprende un celebre verso di Palazzeschi per questo suo lungo, delizioso esercizio di leggerezza intelligente. Il 12 gennaio l’estro di Raul Cremona darà vita, attraverso manipolazioni, giochi di prestigio, maghi assurdi e artisti del sogno al Festival della magia e l’8 febbraio la travolgente Debora Villa sarà la protagonista della pièce tratta dal best seller di John Gray, la Bibbia laica che ha venduto nel mondo oltre 50 mila copie ed è stato tradotto in 40 lingue: Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere. Al centro del libro più celebre dello psicologo statunitense un pensiero tanto semplice quanto efficace, gli uomini e le donne vengono da due pianeti diversi ed è per questo che hanno due diversi modi di pensare, di parlare e di amare. Dal 19 al 24 marzo Angelo Pintus ci ricorderà che siamo Destinati all’estinzione con un esilarante spettacolo di satira 3.0 che prenderà di mira i tanti stereotipi di questa società, mentre il 13 aprile tornerà a grande richiesta Perché mi stai guardando?,  l’irriverente show di Angelo Duro, comico dal carattere cinico e controverso ma con il cuore di Robin Hood, conosciuto ai più per la partecipazione a “Le Iene” e al film “Tiramisù” e divenuto in pochi anni una delle più influenti personalità del web.

CONTEMPORANEA È LA DANZA. Quest’anno a muovere i loro passi di danza sul palcoscenico del Teatro Celebrazioni saranno quattro importanti compagnie. La prima, NoGravity Dance Company, si esibirà il 14 dicembre in COMIX. La fantasia al potere, uno spettacolo che mischia alla poesia del teatro l’armonia della danza e i giochi di luce e prende ispirazione dal mondo dei fumetti, dei cartoni animati e dell’arte grafica. Tutto in scena diverrà possibile: volare nel cielo come uccelli, nuotare dentro il mare come pesci o scomporre il corpo umano fino a renderlo evanescente. Il secondo appuntamento coreutico è fissato il 9 febbraio con Kataklò che rimetterà in scena Play, uno dei suoi più grandi successi ideato nel 2008 per rappresentare l’Italia alle Olimpiadi della Cultura di Pechino. L’inconfondibile stile visionario di Giulia Staccioli, fondatrice e coreografa della compagnia dal 1995, è al centro dell’assoluta spettacolarità dello show capace di inghiottire il pubblico in un incantesimo ipnotico e immaginifico. Il 9 marzo sarà la volta della eVolution dance theater che porterà sul palcoscenico del Celebrazioni The Magic of Light, uno spettacolo che raccoglie e reinterpreta alcune delle coreografie più sorprendenti create da Anthony Heinl, fondatore e direttore artistico del gruppo, per festeggiare i dieci anni di carriera della compagnia. La luce, vera protagonista dello show, condurrà lo spettatore tra magia e illusione in un sorprendente viaggio attraverso mondi popolati da figure misteriose in movimento in un susseguirsi di stimoli visivi. Un altro viaggio sarà quello dei Sonics che con Steam, fissato il 28 marzo, s’ispirano alla corrente artistica steampunk e la declinano in modo originale in uno spettacolo acrobatico e visuale, innovativo e divertente. Le sperimentazioni su attrezzi e nuove macchine sceniche, frutto di fantasia e artigianato, si mettono qui al servizio di una storia semplice, fantasiosa e ricca di colpi di scena che ha come protagonisti sei bizzarri personaggi.
Ad essere incluso nell’abbonamento LA DANZA anche lo spettacolo della celebre compagnia americana Parsons Dance in scena al Teatro EuropAuditorium il 2 febbraio.

CONTEMPORANEI SONO GLI EVENTI. Il Teatro Celebrazioni è anche il palcoscenico dove musica, parole, danza e momenti di cabaret si intrecciano e dialogano tra loro. Il primo evento in cartellone è Come una specie di sorriso. Omaggio a Fabrizio De André, uno spettacolo che il 16 novembre vedrà Neri Marcorè insieme alla band GnuQuartet omaggiare uno dei più grandi poeti del cantautorato italiano partendo dal verso di una delle sue canzoni più famose, “Il pescatore”. Dopo aver affascinato nelle passate stagioni il pubblico del Celebrazioni con Caravaggio e Michelangelo, dal 31 gennaio al 2 febbraio Vittorio Sgarbi chiuderà la trilogia del suo viaggio nella storia dell’arte con Leonardo, una rappresentazione in cui l’arte e le parole si mescolano alla musica composta ed eseguita dal vivo da Valentino Corvino. Il 12 febbraio Beppe Grillo ritornerà a fare spettacolo con Insomnia. Ora dormo!, un tuffo nella vita del comico che non mancherà di fare riferimento agli eventi dell’attualità. Il 28 febbraio sarà la volta de La canzone perfetta di Morgan, un avvincente percorso nell’anatomia della musica: dai Beach Boys ai Kiss, da Chopin a Kurt Cobain e da Fossati ai Duran Duran, questi e tanti altri saranno gli artisti chiamati in causa in questo appassionante percorso nel cuore delle canzoni. Il 7 marzo l’Eleganzissima Drusilla Föer, icona di stile, cantante e attrice, fra un cameo televisivo e l’altro a “Strafactor” e a “Matrix Chiambretti”, tornerà in tour con il suo recital ricco di humour,  vicende incredibili e tanta musica. A ricordarci le infinite possibilità esistenti oltre alle apparenze ci sarà dall’1 al 3 marzo l’arte del “Master of quick change” Arturo Brachetti in Solo, il 17 marzo la magia di Luca Bono ne L’illusionista e il 12 aprile il mentalismo di Francesco Tesei nel suo nuovo Human, un mix di immagini, parole ed esperimenti che vedranno al centro la meraviglia dei rapporti umani. Il 6 e il 7 aprile porte aperte agli appassionati, o semplicemente ai curiosi, di Harry Potter con Potted Potter; vincitore del RSC Buzz Goodbody Director Award e in nomination per diversi premi internazionali tra cui gli Olivier Awards nella categoria Best Entertainment and Family. Potted Potter è in scena dal 2007 sui palchi dei più importanti teatri del mondo e arriva per la prima volta in Italia per condensare in soli 70 divertentissimi minuti l’intera saga letteraria di J. K. Rowling. Il 4 maggio si continuerà a vivere nel mondo della fantasia grazie a La leggenda di Thor. La morte degli dei che donerà carne ed ossa ai personaggi dei fumetti della Marvel Comics successivamente sbarcati sul grande schermo con “The Avengers”. Il musical, tratto dal nuovo omonimo libro-fumetto, emozionerà il pubblico mettendo in campo anche i sentimenti “della parte umana” di un mito intramontabile. Prosegue inoltre quest’anno la felice collaborazione con il festival rivolto ai più piccini, Baby Bofe’ – Bologna Festival, che il 2 e il 3 dicembre proporrà il classico dei classici, Lo Schiaccianoci, rinnovando il suo nobile obiettivo di sensibilizzare i bambini alla musica classica.

CONTEMPORANEA È LA MUSICA. Il 6 dicembre ad esibirsi sarà il giovane e talentuoso pianista Peter Bence; il 20 dicembre il concerto del gruppo The Harlem Spirit of Gospel Choir farà sentire tutti partecipi del clima natalizio; il 3 maggio ABBAdream appassionerà tutti gli amanti della famosa band che ha segnato la storia del pop.

Nel luglio 2018 per la prima volta il Teatro Celebrazioni ha ottenuto un importante riconoscimento da parte del Ministero per i beni e le attività culturali come esercizio teatrale.

Il Teatro Celebrazioni è patrocinato e sostenuto dal Comune di Bologna e patrocinato dalla Regione Emilia-Romagna.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2018|19

Le formule di abbonamento di questa stagione sono IL CELEBRAZIONI – Atto unico, L’ALTRO CELEBRAZIONI – Atto primo, L’ALTRO CELEBRAZIONI – Atto secondo, LA DOMENICA AL CELEBRAZIONI, LA DANZA, IL CONTEMPORANEO, COME TOGETHER! e IL CELEBRAZIONI Tper riservato agli abbonati annuali TPER.

Prosegue la vendita degli abbonamenti di prosa IL CELEBRAZIONI – Atto unico, L’ALTRO CELEBRAZIONI – Atto primo, L’ALTRO CELEBRAZIONI – Atto secondo, LA DOMENICA AL CELEBRAZIONI e dal 12 settembre comincerà quella dei nuovi abbonamenti LA DANZA, IL CONTEMPORANEO e IL CELEBRAZIONI TPER. Dal 19 settembre si potrà acquistare il nuovo abbonamento COME TOGETHER! Tutti gli abbonamenti sono acquistabili presso la biglietteria del Teatro Celebrazioni (aperta dal lunedì al sabato – dalle 15.00 alle 19.00), l’abbonamento COME TOGETHER! è acquistabile anche presso la biglietteria del Teatro EuropAuditorium (aperta dal lunedì al sabato – dalle 15.00 alle 19.00). Gli abbonamenti di prosa e IL CONTEMPORANEO sono acquistabili anche on line sul sito di Vivaticket.

Sarà possibile acquistare le prevendite degli spettacoli Ho perso il filo, Come una specie di sorriso, La Bibbia riveduta e scorretta e UP & Down a partire dal 24 settembre, le prevendite di tutti gli altri spettacoli a partire dal 1° ottobre (ad esclusione degli spettacoli già in prevendita).

Per maggiori informazioni:
www.teatrocelebrazioni.it
tel: 051.4399123
e-mail: info@teatrocelebrazioni.it


VOLUTION DANCE THEATER in THE MAGIC OF LIGHT
Cartellone

Da venerdì 9 a domenica 11 novembre 2018
feriali ore 21.00 – domenica ore 18.00
Una produzione Agidi
ANGELA FINOCCHIARO in
HO PERSO IL FILO
un progetto di Angela Finocchiaro, Walter Fontana e Cristina Pezzoli
testo Walter Fontana
con Michele Barile, Giacomo Buffoni, Fabio Labianca, Alessandro La Rosa, Antonio Lollo, Filippo Pieroni e Alessio Spirito
coreografie originali Hervé Koubi
musiche originali Mauro Pagani
scene Giacomo Andrico
luci Valerio Alfieri
regia Cristina Pezzoli

Una commedia, una danza, un gioco, una festa, questo è Ho perso il filo con in scena un’Angela Finocchiaro inedita che racconta con la sua stralunata comicità e ironia un’avventura straordinaria, emozionante e divertente al tempo stesso, quella di un’eroina pasticciona e anticonvenzionale che parte per un viaggio, si perde, tentenna ma poi combatte fino all’ultimo il suo spaventoso Minotauro. Angela si presenta in scena come un’attrice stufa dei soliti ruoli e, prima di entrare nel Labirinto, affida agli spettatori un enorme gomitolo che verrà poi spezzato da strane Creature, un misto tra acrobati e danzatori guidati dall’inventiva di Hervé Koubi, uno dei più talentuosi e affermati coreografi sulla scena internazionale. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Venerdì 16 novembre 2018
ore 21.00
Una produzione Mauro Diazzi
NERI MARCORÈ & GnuQuartet in
COME UNA SPECIE DI SORRISO. Omaggio a Fabrizio De André
con Stefano Cabrera (violoncello), Roberto Izzo (violino), Raffaele  Rebaudengo (viola), Francesca Rapetti  (flauto), Simone Talone (percussioni), Domenico Mariorenzi (chitarra), Flavia Barbacetto e Angelica Dettori  (voci)
Stefano Cabrera  arrangiamenti e orchestrazione

Un poliedrico artista, apprezzato come attore di cinema, teatro e televisione, e un quartetto dal singolare organico strumentale (violoncello, violino, flauto e viola) omaggiano uno dei più grandi poeti del cantautorato italiano partendo dal verso di una delle sue canzoni più famose, “Il pescatore”. In Come una specie di sorriso c’è il Fabrizio De André, anche quello meno conosciuto, che Neri Marcorè, qui nelle vesti di cantante e chitarrista, più ama; il De André che tutti amano. Un repertorio, impreziosito dagli arrangiamenti sofisticati di Stefano Cabrera del GnuQuartet, che trascinerà il pubblico in un emozionante  viaggio musicale attraverso i versi immortali del grande Faber. PREZZI: intero 33,00 € – ridotto 29,00 € – smart 25,00 €

Da venerdì 23 a domenica 25 novembre 2018
feriali ore 21.00 – domenica ore 18.00
Una produzione Agidi
OBLIVION
in
LA BIBBIA RIVEDUTA E SCORRETTA
uno spettacolo scritto da Davide Calabrese, Lorenzo Scuda e Fabio Vagnarelli
con Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca FolloniLorenzo Scuda e Fabio Vagnarelli (gli OBLIVION)
musiche Lorenzo Scuda
regia Giorgio Gallione

Germania 1455, Johann Gutenberg introduce la stampa a caratteri mobili creando l’editoria e inaugurando di fatto l’Età Moderna. Alla sua porta busserà un signore, anzi il Signore, che da millenni attendeva questo momento. Con risolutezza Gutenberg, sapendo bene cosa cerca il pubblico in un libro, tenterà in tutti i modi di trasformare un insieme di storie scollegate e bizzarre in un vero e proprio best seller: “La Bibbia”. Per la prima volta gli Oblivion si mettono alla prova con un vero e proprio musical comico “oblivionescamente” dissacrante che porterà in scena l’eterna lotta tra potere divino e quarto potere: perché puoi essere anche Dio sceso in terra, ma se non hai un buon ufficio stampa non sei nessuno. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Giovedì 29 novembre 2018
ore 21.00
Una produzione Non c’è Problema
PAOLO RUFFINI in
UP & Down
con gli attori della compagnia Mayor Von Frinzius

Up & Down è un vero e proprio happening comico e al tempo stesso emozionante che racconta con ironia e irriverenza le relazioni e la bellezza delle diversità. Paolo Ruffini va in scena con degli attori con la sindrome di Down per affrontare insieme a loro il significato della parola “disabilità”. Lo show esordisce gettando i riflettori sull’intenzione del protagonista di voler realizzare uno straordinario one man show fatto d’imponenti scenografie ed effetti speciali per poi cedere terreno alle inaspettate abilità degli altri attori in scena. Improvvisazione, sense of humour e umanità in uno spettacolo che annulla le distanze tra palcoscenico e platea facendo ritrovare attori e spettatori complici di un atto oggi rivoluzionario, un grande abbraccio. PREZZI: intero 26,00 € – ridotto 24,00 € – smart 20,00 €

Domenica 2 e lunedì 3 dicembre 2018
domenica ore 16.00 – lunedì ore 10.30 (replica riservata alle scuole)
Una produzione Baby BoFe’ – Bologna Festival
LO SCHIACCIANOCI
musiche di Čajkovskij eseguite dall’Orchestra Senzaspine diretta da Matteo Parmeggiani
con la Compagnia Fantateatro
e il corpo di ballo della Scuola Studio Danza Ensemble
regia e riduzione teatrale Sandra Bertuzzi

È la vigilia di Natale. Tra fiocchi di neve, topini e fiori ballerini prende vita il sogno della piccola Clara: lo schiaccianoci si trasforma in un bellissimo principe e la grotta incantata diventa un teatrino dove le sue bambole danzano il Valzer dei fiori. La musica è pura magia in questo balletto di Čajkovskij, un capolavoro che incanta ad ogni età. Lo spettacolo è consigliato dai quattro anni in su. PREZZI: tariffa unica 13,00 €

Giovedì 6 dicembre 2018
ore 21.00
Una produzione VignaPr e Vivo Concerti
PETER BENCE in concerto 

Classe 1991, Peter Bence è un giovane pianista, compositore e produttore ungherese. Bambino prodigio, comincia a suonare pianoforte a due anni; nel 2004 vince il terzo premio al Gyorgy Ferenczy International Piano Contest e nel 2008 pubblica il suo secondo album, “Nightfall”. Ispirandosi al grande John Williams, studia composizione in ambito cinematografico al Berklee College of Music di Boston e inizia a farsi conoscere in tutto il mondo attraverso i suoi arrangiamenti di celebri hit pubblicati in rete raccogliendo oltre 250 milioni di visualizzazioni sui suoi canali social. Nell’ultimo anno ha suonato in 20 paesi di 4 continenti e ha partecipato ai BBC’s Proms a Hyde Park a Londra dove si è esibito davanti a 50.000 spettatori. PREZZI: poltronissima 46,00 € – poltrona 41,40 € – balconata e palchi 36,80 €

Venerdì 7 e sabato 8 dicembre 2018
ore 21.00
Una produzione Il Sistina
ROSSELLA BRESCIA, TOSCA D’AQUINO, ROBERTA LANFRANCHI e SAMUELA SARDO in
BELLE RIPIENE. Una gustosa commedia dimagrante
di Giulia Ricciardi
scritta con Massimo Romeo Piparo
scene Teresa Caruso
costumi Cecilia Betona
luci Daniele Ceprani
suono Domenico Amatucci
regia Massimo Romeo Piparo

Dopo la riuscitissima commedia Smetti di Piangere PenelopeMassimo Romeo Piparo torna a firmare uno spettacolo di prosa tutto al femminile, Belle ripiene. L’affiatato trio artefice del successo della pièce francese sull’annoso tema dell’orologio biologico, Tosca D’Aquino, Roberta Lanfranchi e Samuela Sardo, affiancato dalla new entry Rossella Brescia, torna a proporre un esilarante spaccato di vita femminile dove i protagonisti del racconto sono questa volta il cibo e gli uomini. Questa gustosa commedia dimagrante è ambientata in una cucina dove le quattro attrici realizzeranno delle reali pietanze ognuna assecondando la propria estrazione geografica di origine, dal Salento a Napoli, da Roma all’alta Pianura Padana. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Mercoledì 12 dicembre 2018
ore 21.00
RUGGERO DE I TIMIDI in
RUGGERO DE I TIMIDI CHRISTMAS SHOW

Dopo il successo dello scorso anno, con due straordinarie serate al Teatro Elfo Puccini di Milano e la presentazione del suo ultimo singolo “Toy Boy” sul palco di “Tu Si Que Vales”, Ruggero de I Timidi torna a calcare le scene teatrali con il suo Ruggero de I Timidi Christmas Show, uno spettacolo composto da otto tappe interamente dedicate alla festività più sentita dell’anno. Ispirandosi ai grandi show natalizi americani, Ruggero coinvolgerà il pubblico con un sapiente mix di irriverenza e gioia in cui si alterneranno canzoni, poesie recitate da angeli, Babbi Natale improbabili e tanti ospiti a sorpresa. Ad accompagnarlo sul palcoscenico la moglie nonché “diva” Fabiana Incoronata Bisceglia, il Maestro Ivo, tenore lirico della scuola genovese, e una band. PREZZI: intero 26,00 € – ridotto 24,00 € – smart 20,00 €

NOGRAVITY DANCE COMPANY in COMIX. La fantasia al potere

Venerdì 14 dicembre 2018
ore 21.00
Una produzione Emiliano Pellisari Studio e NoGravity ltd
NOGRAVITY DANCE COMPANY in
COMIX. La fantasia al potere
spettacolo di teatro immagine e physical theatre in undici quadri
con i danzatori/acrobati Antonella Perazzo, Eva Campanaro, Leila Ghiabbi, Jesus Bucarano Dousat e Antonio Lollo
coreografie Mariana Porceddu
musiche jazz e classica Django Reinhardt, George Gershwin, Scott Joplin, Camille Saint Saens, Erik Satie e Rimskij Korsakov
regia, ideazione scene, costumi e disegno luci Emiliano Pellisari

NOGRAVITY DANCE COMPANY in COMIX. La fantasia al potere

In Comix le capacità atletiche circensi della compagnia NoGravity Dance Company si mischiano con la poesia del teatro, l’armonia della danza e i giochi di luce. Dal mondo dei fumetti, dei cartoni animati e dell’arte grafica trae ispirazione Comix, un puzzle di tante piccole grandi storie fantastiche dove il gesto atletico e la comicità creano un mix perfetto d’ilarità e divertimento. Tutto in scena diverrà possibile: volare nel cielo come uccelli, nuotare dentro il mare come pesci o scomporre il corpo umano fino a farlo scomparire. Comix è gioia in movimento, gesto atletico e allegria a suon di jazz; rappresenta un gioiello del physical theatre che ha preso vita nell’Emiliano Pellisari Studio, uno spazio teatrale/atelier dove vengono sviluppate le macchine teatrali e le tecniche coreografiche. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Sabato 15 dicembre 2018
ore 21.00
ANTONIO ORNANO in
NON C’É MAI PACE TRA GLI ULIVI
di Antonio Ornano, Carlo Turati, Simone Repetto e Matteo Monforte
regia Davide Balbi

Dopo il successo ottenuto a “Zelig” e in teatro con Crostatina stand up e Horny, Antonio Ornano torna in scena con Non c’è mai pace tra gli ulivi. «Il grande paradosso è che viviamo in un’epoca che ci offre milioni di opportunità di conoscenza eppure siamo schiavi di un algoritmo che sulla base delle pagine che abbiamo visitato ci propone i “contenuti” che ci potrebbero interessare; – dichiara l’artista – la tendenza è di essere sempre più rinchiusi nelle nostre convinzioni e quando queste sono basate su ignoranza e pregiudizi lì scatta il corto circuito. Non c’è nulla di più divertente della nostra ipocrisia, e così provo a squarciarla raccontandovi tutte le mie schizofrenie». L’ironico stand up comedian ripercorrerà luoghi comuni e cliché di quest’epoca. PREZZI: intero 26,00 € – ridotto 24,00 € – smart 20,00 €

Giovedì 20 dicembre 2018
ore 21.00
THE HARLEM SPIRIT OF GOSPEL CHOIR in concerto
with Anthony Morgan

Ritorna sotto Natale l’appuntamento ormai fisso del Teatro Celebrazioni, quello con l’Harlem Spirit of Gospel Choir che farà trascorrere anche quest’anno una serata indimenticabile grazie ai coinvolgenti ritmi del gospel. Mr Anthony Morgan ed il suo coro canteranno per “diffondere la buona novella in tutto il mondo attraverso la gioia della musica”. Sul palco le migliori voci del panorama gospel statunitense che offriranno un repertorio misto di brani classici e moderni rivisitati. Il gruppo vanta grandi collaborazioni con artisti del calibro di Steve Wonder, Diana Ross, Cyndi Lauper e Aretha Franklin e numerose esibizioni in tutto il mondo, dall’Australia all’Argentina, dal Brasile al Canada, dal Giappone all’Africa e in Europa. PREZZI: I platea intero 32,00 € – I platea ridotto 27,50 € – II platea intero 29,00 € – II platea ridotto 25,50 € – balconata intero 23,00 € – balconata ridotto 20,50 €

Venerdì 21 dicembre 2018
ore 21.00
Una produzione Wec
GIOVANNI VERNIA in
E LASCIATEMI DIVERTIRE
scritto da Giovanni Vernia e Paolo Uzzi
con Giovanni Vernia e il Maestro Marco Sabiu
musiche del Maestro Marco Sabiu

Sono passati più di dieci anni dai successi di “Zelig”, che Giovanni Vernia non rinnega certo, ma che sono appunto il suo passato: il presente è questa maturità fatta di naturalezza sul palco unita a un attento lavoro sui testi che non sono mai banali, mai legati a mode o tormentoni e soprattutto mai volgari. Questo nuovo spettacolo è in effetti un lungo, delizioso esercizio di leggerezza intelligente, un divertentissimo ed acuto viaggio attraverso i luoghi comuni di questi strani tempi moderni, usando come guida quella sorta di Candide della cultura popolare che è Vernia. Il suo richiamo al Palazzeschi di “e lasciatemi divertire”, vuole essere questo, un modo di poter sorridere del mondo senza ferire davvero nessuno, un modo di raccontare la verità senza per questo dover subire offese. PREZZI: intero 26,00 € – ridotto 24,00 € – smart 20,00 €

Da venerdì 28 a lunedì 31 dicembre 2018 e da giovedì 3 a domenica 6 gennaio 2019
feriali ore 21.00 – domenica ore 18.00 – 31 dicembre ore 21.30
Una produzione Associazione Arte e Salute Onlus, in collaborazione con Cronopios
con il contributo di Fondazione del Monte
VITO in
AL DUTÅUR DI MÂT
di Nanni Garella
da Il medico dei pazzi di Eduardo Scarpetta
con gli attori della Compagnia Arte e Salute
e con la partecipazione straordinaria di Nanni Garella
scene Antonio Fiorentino
luci Gigi Saccomandi
costumi Claudia Pernigotti
regista assistente Gabriele Tesauri
assistente alla regia Nicola Berti
regia Nanni Garella
si ringrazia per la collaborazione ERT Emilia-Romagna Fondazione

«Da quando ascoltai fluire la lingua limpida e cristallina del dialetto bolognese parlato dagli attori di Arte e salute ne Il linguaggio della montagna di Pinter, cominciai ad immaginare un’opera recitata tutta in lingua bolognese: “lingua” perché volevo che avesse dignità letteraria, che non fosse soltanto vernacolo. Così nacque l’idea di lavorare sulla commedia di Scarpetta, Il medico dei pazzi, e di adattarla alla lingua originaria dei nostri attori. Il medico dei pazzi era un titolo perfetto per Arte e Salute: il tema dell’inversione del punto di vista, nel guardare il mondo della follia, è trattato da Scarpetta con la leggerezza che gli è propria, ma con grande sapienza drammaturgica. Con Vito abbiamo deciso di tornare insieme a recitare quella splendida commedia, che celebra degnamente il 40° anniversario della Legge Basaglia». Nanni Garella. Il brindisi di fine anno sarà offerto da Gino Fabbri Pasticcere. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 € PREZZI 31 DICEMBRE: intero 55,00 € – under 12 35,00 €

Sabato 12 gennaio 2019
ore 21.00
Una produzione Amaca
RAUL CREMONA in
FESTIVAL DELLA MAGIA
da un’idea di Raul Cremona

Il 2019 si apre all’insegna della magia per la città di Bologna: l’estro di Raul Cremona darà vita sul palco del Teatro Celebrazioni ad uno straordinario incontro tra il pubblico bolognese e la magia. Raul Cremona condurrà gli spettatori per una sera in un viaggio magico difficile da dimenticare: un tuffo in un mondo antico che non smette mai di incantare e far sognare. Tra manipolazioni, giochi di prestigio, maghi improbabili e artisti del sogno, in scena uno spettacolo per tutta la famiglia che farà iniziare il nuovo anno all’insegna della risata e della poesia. Un’occasione per tirare fuori dal cassetto la scatola del mago con cui giocavamo da bambini. PREZZI: intero 26,00 € – ridotto 24,00 € – smart 20,00 €

Da venerdì 18 a domenica 20 gennaio 2019
feriali ore 21.00 – domenica ore 18.00
Una produzione Diana OR.I.S.
VINCENZO SALEMME
in
CON TUTTO IL CUORE
scritto, diretto e interpretato da Vincenzo Salemme

Dopo lo straordinario successo di Una festa esagerata! che ha battuto ogni record d’incasso, Vincenzo Salemme torna con una sua nuova divertentissima commedia intitolata Con tutto il cuore. Anche questa volta il pubblico si divertirà molto vivendo la buffa vicenda di Ottavio Camaldoli, un mite insegnante di lettere antiche, che subirà un trapianto di cuore, quello di un feroce delinquente, Pasquale Mangiacarne, che, morto ucciso, aveva sussurrato alla madre le sue ultime volontà: che il proprio cuore potesse continuare a battere anche dopo la sua morte affinché il ricevente potesse vendicarlo. Cosa accadrà nella brillante commedia che ci ricorda che in ognuno di noi coesistono tutte le sfumature e tutti i colori dell’animo umano? PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Da venerdì 25 a domenica 27 gennaio 2019
feriali ore 21.00 – domenica ore 18.00
Una produzione International Music and Arts
MASSIMO LOPEZ
e TULLIO SOLENGHI in
MASSIMO LOPEZ & TULLIO SOLENGHI SHOW
scritto da Massimo Lopez e Tullio Solenghi
con la Jazz Company diretta da Maestro Gabriele Comeglio

Dopo 15 anni, come due vecchi amici che si ritrovano, Massimo Lopez e Tullio Solenghi tornano insieme sul palco accompagnati dalla Jazz Company diretta dal M° Gabriele Comeglio. Lo show di cui Lopez e Solenghi sono interpreti ed autori è un mix di imitazioni, sketch, performance musicali, improvvisazioni ed interazioni con gli spettatori con cui due “vecchie volpi da palcoscenico” si offrono al pubblico con la spassosa ed emozionale empatia che da sempre li contraddistingue. Quasi due ore di esilaranti cammei, come l’incontro tra Papa Bergoglio e Papa Ratzinger e il duetto musicale di Gino Paoli e Ornella Vanoni, di divertimento ma anche di profonda commozione nel ricordo di Anna Marchesini e dell’incredibile Trio. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Da giovedì 31 gennaio a sabato 2 febbraio 2019
ore 21.00
Una produzione Corvino Produzioni
VITTORIO SGARBI in
LEONARDO
di e con Vittorio Sgarbi
musiche composte ed eseguite dal vivo (violino, viola, oud e elettronica) da Valentino Corvino
scenografia video Tommaso Arosio
messa in scena e allestimento Doppiosenso

Vittorio Sgarbi cominciò a portare l’arte a teatro nell’estate 2015 con lo spettacolo teatrale Caravaggio per proseguire poi con Michelangelo; nel 2019, anno in cui ricorrerà il cinquecentenario dalla morte di Leonardo, il critico d’arte porterà al Celebrazioni Leonardo, il terzo capitolo di quest’affascinante e coinvolgente percorso nella storia dell’arte. Leonardo, ingegnere, pittore, scienziato e talento universale del Rinascimento, ci ha tramandato un corpus infinito di opere da studiare, ammirare e su cui tornare a riflettere ed emozionarsi. Nello spettacolo il linguaggio, le tecnologie e gli immaginari vengono rielaborati e messi alla prova nello sviluppo di opere sceniche, performance ed installazioni.  PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Venerdì 8 febbraio 2019
ore 21.00
Una produzione Chiara Bianchi e Marco Massini
DEBORA VILLA in
GLI UOMINI VENGONO DA MARTE, LE DONNE DA VENERE
n accordo con Bernard Olivier e Alain Dierexs
scritto da Paul Dewandre
messa in scena Debora Villa e Giovanna Donini
in collaborazione con Andrea Midena

La pièce è tratta dal best seller di John Gray, che ha venduto 50 milioni di copie ed è stato tradotto in 40 lingue, e si basa su un pensiero tanto semplice quanto efficace: gli uomini e le donne vengono da due pianeti diversi. A portare in scena l’adattamento teatrale del libro più celebre dello psicologo statunitense sarà per la prima volta in assoluto una donna, l’attrice Debora Villa, che ricorderà, con la sua travolgente e irriverente comicità, quali sono le differenze tra i Marziani e le Venusiane. Uomini e donne apprenderanno a conoscersi di nuovo «perché – come sostiene Gray – quando si imparano a riconoscere e apprezzare le differenze tra i due sessi, tutto diventa più facile, le incomprensioni svaniscono e i rapporti si rafforzano». PREZZI: intero 26,00 € – ridotto 24,00 € – smart 20,00 €

KATAKLÒ in PLAY

Sabato 9 febbraio 2019
ore 21.00
Una produzione Kataklo e Mito
KATAKLÒ in
PLAY
musiche Ajad
ideazione e direzione artistica Giulia Staccioli

KATAKLÒ in PLAY

Play, uno dei più grandi successi internazionali di Kataklò, torna a grande richiesta dopo quasi dieci anni di tour mondiali. L’inconfondibile stile visionario della coreografa Giulia Staccioli, fondatrice e coreografa della compagnia dal 1995, è al centro dell’assoluta spettacolarità dello show che fu ideato nel 2008 per rappresentare l’Italia alle Olimpiadi della Cultura di Pechino e che ha entusiasmato pubblico e critica dei cinque continenti. Lo spettacolo, definito “una scossa dell’anima”, ha la capacità di inghiottire lo spettatore in un incantesimo ipnotico e immaginifico. In scena i sette performer giocano a costruire storie con l’uso non convenzionale di oggetti tramandando attraverso visioni e variazioni cartoline di sport da epoche e luoghi lontani. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Martedì 12 febbraio 2019
ore 21.00
Una produzione Marangoni Spettacolo
BEPPE GRILLO in
INSOMNIA. ORA DORMO! 

L’insonnia che tormenta Beppe Grillo da quarant’anni, che lo porta a farsi domande scomode, a interrogarsi sull’ovvio e a trovare risposte azzardate, a diventare il personaggio che tutti conosciamo, raccontata in questo show come un work in progress creativo. Un viaggio nella vita del comico che dal mondo dell’informazione auspica un ritorno a un sistema più percettivo, primordiale e istintivo. Beppe si racconta in uno spettacolo intimo e autentico, prendendo in contropiede ancora una volta tutti quelli che lo vogliono dipingere diverso da quello che è. Immancabile sarà il riferimento agli eventi dell’attualità più recente raccontati dalla pungente ironia che lo caratterizza. PREZZI: intero 33,00 € – ridotto 29,00 € – smart 25,00 €

Venerdì 22 e sabato 23 febbraio 2019
ore 21.00
Una produzione Attori & Tecnici
TRAPPOLA PER TOPI
di Agatha Christie
traduzione Edoardo Erba
con Claudia Crisafio, Stefano Messina, Carlo Lizzani, Annalisa Di Nola, Roberto Della Casa, Elisa Di Eusanio, Sebastiano Colla e Massimiliano Franciosa
scene Alessandro Chiti
costumi Isabella Rizza
musiche Pino Cangialosi
luci Emiliano Baldini
regia Stefano Messina

Messo in scena per la prima volta nel 1952 nel West End londinese, Trappola per topi, oltre ad essere un capolavoro della letteratura, è lo spettacolo più replicato della storia del teatro. Proprio per la grande portata di questo spettacolo, la compagnia Attori & Tecnici ripropone questo celebre giallo di Agatha Christie dopo aver affascinato il pubblico a Roma e in tutta Italia in un’applaudita tournée. Gli spettatori ritrovandosi catapultati negli anni ’50 nella locanda di Castel del Frate, percepiranno l’odore dei mobili, lo scricchiolio delle scale di legno e il cigolio delle porte venendo coinvolti nella risoluzione di un caso. Che cosa accadrà? Toccherà al sergente Trotter individuare il misterioso omicida intenzionato a colpire ancora? PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Giovedì 28 febbraio 2019
ore 21.00
Una produzione Corvino Produzioni
MORGAN in
LA CANZONE PERFETTA
di e con Morgan
e con Valentino Corvino (violino e elettronica)
sceneggiatura Roberta Castoldi

Che cos’è una canzone? Che cosa ci vuole per fare una canzone? Morgan sa com’è fatta una canzone, e con questo spettacolo ne traccia e ne condivide la sua geometria. Niente “secondo me”,  si tratta piuttosto di un percorso verso la formula della canzone, attraverso i suoi esempi più luminosi, e di una raccolta di consigli pratici. Si andrà da Tenco a Ciampi, dai Beach Boys ai Kiss, da Chopin a Kurt Cobain, da Fossati ai Duran Duran, attraverso canzoni sociali o solipsistiche, monocellulari o canzoni-mondo, canzoni aperte o chiuse, canzoni neonate o canzoni già vecchie, canzoni-titolo e para-canzoni, e ancora canzoni, canzoni, agglomerati organici di canzoni. Insieme a Morgan, in scena Valentino Corvino e la sua musica. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Da venerdì 1 a domenica 3 marzo 2019
feriali ore 21.00 – domenica ore 18.00
Una produzione Arte Brachetti
ARTURO BRACHETTI in
SOLO
di e con Arturo Brachetti
associated director David Ottone (Yllana Company)
consulenza creativa e testi Stefano Genovese
con Kevin Michael Moore
musiche originali Fabio Valdemarin
costumi Zaira de Vincentiis
scenografia Rinaldo Rinaldi
light designer Valerio Tiberi
video artist e visual design Riccardo Antonino
in collaborazione con gli studenti di Ingegneria del Cinema e dei Mezzi di Comunicazione di Torino
motion designer Stefano Polli
coreografie Jennifer Caodaglio
musical editing Marco ‘Cipo’ Calliari
assistente alla regia Luca Bono

Applaudito da 2.000.000 di spettatori in tutto il mondo, Arturo Brachetti, “the Master of quick change”, torna in scena in Italia con Solo, un vero e proprio assolo del grande artista che lo vede come unico protagonista dopo il trionfo dei suoi precedenti show L’uomo dai mille volti e Ciak!. Un ritorno alle origini per Brachetti che in questo spettacolo apre le porte della sua casa, fatta di ricordi e di fantasie. Realtà e magia, verità e finzione: tutto è possibile insieme ad Arturo Brachetti. Nello spettacolo il vero protagonista è il trasformismo, quell’arte che lo ha reso celebre in tutto il mondo e che qui farà da padrone con oltre 60 personaggi. Ombre cinesi, mimo, sand painting e l’uso del raggio laser si mescoleranno magicamente sul palcoscenico. PREZZI: intero 42,00 € – ridotto 38,00 € – abbonati 32,00 € – smart 30,00 €

Giovedì 7 marzo 2019
ore 21.00
Una produzione Best Sound
DRUSILLA FÖER in
ELEGANZISSIMA recital
direzione artistica Franco Godi

Drusilla Föer, icona di stile, cantante e attrice, fra un cameo televisivo e l’altro a “Strafactor” e a “Matrix Chiambretti”, torna in tour con il suo recital Eleganzissima, uno spettacolo tanto ricco di humour quanto commovente. Madame Föer racconta in scena episodi della sua avventurosa vita trascorsa fra l’Italia, Cuba, l’America e l’Europa e costellata di incontri e grandi amicizie con persone fuori dal comune e personaggi famosi e canta le canzoni ad essi collegate, accompagnata da Loris Di Leo al pianoforte e Nico Gori al sax e al clarinetto. In scaletta brani di diversi autori che, spaziando da Lelio Luttazzi a Jobim, da Amy Winehouse a Giorgio Gaber e da Enzo Jannacci a David Bowie, si legano ad episodi specifici della vita di Madame Föer. PREZZI: intero 26,00 € – ridotto 24,00 € – smart 20,00 €

EVOLUTION DANCE THEATER in THE MAGIC OF LIGHT

Sabato 9 marzo 2019
ore 21.00
EVOLUTION DANCE THEATER in
THE MAGIC OF LIGHT
direttore artistico e coreografo Anthony Heinl
co-direttore e assistente coreografo Nadessja Casavecchia
danzatori Bruno Batisti, Lavinia Scott, Giuseppe Liuzzo, Carlotta Stassi, Antonella Abbate, Matteo Crisafulli, Anthony Heinl e Nadessja Casavecchia
direttore tecnico e light designer Mimmo L’Abbate

EVOLUTION DANCE THEATER in THE MAGIC OF LIGHT

Per festeggiare i dieci anni di storia della compagnia, eVolution dance theater presenta The Magic Of Light, spettacolo che raccoglie e reinterpreta alcune delle coreografie più sorprendenti create da Anthony Heinl, fondatore e direttore artistico del gruppo. Alchimia perfetta fra danza, physical theater, atletismo e tecnologia, lo spettacolo conta fra i suoi interpreti performer d’eccezione, danzatori dalle spiccate doti atletiche e circensi. La luce, vera protagonista dello show, condurrà lo spettatore tra magia e illusione in un sorprendente viaggio attraverso mondi immaginifici popolati da figure misteriose in movimento in un susseguirsi di stimoli visivi. eVolution dance theater regala emozioni e coinvolge chiunque abbia voglia di stupirsi attraverso la magia del teatro. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Venerdì 15 e sabato 16 marzo 2019
ore 21.00
Familie Flöz, in coproduzione con Theaterhaus Stuttgart, Stadttheater Wolfsburg e L’Odyssée presenta
FAMILIE FLÖZ in
DR NEST
un´opera di Fabian Baumgarten, Anna Kistel, Björn Leese, Benjamin ReberHajo Schüler, Mats Suethoff e Michael Vogel
con Fabian Baumgarten, Anna Kistel, Björn Leese, Benjamin Reber e Mats Suethoff
maschere Hajo Schüler
musiche Fabian Kalbitzer
scenografie Rotes Pferd (Christian Eckelmann, Felix Nolze)
costumi Mascha Schubert
sound design Dirk Schröder
disegno luci Reinhard Hubert
direttore di produzione Gianni Bettucci
produzione Julia Danila e Dorén Grafendorf
co-regia Michael Vogel
regia Hajo Schüler

Dopo essere stata in tournée con le sue opere teatrali in 34 Paesi diversi, e dopo aver calcato il palcoscenico del Teatro Celebrazioni con l’acclamato spettacolo Teatro Delusio, la compagnia tedesca Familie Flöz torna con la sua nuova produzione intitolata Dr Nest. La pièce porta i suoi spettatori in una città remota nell’isolata casa di cura Villa Blanca, laddove coesistono una serie di folli destini. Con il nuovo spettacolo Familie Flöz ritorna alla maschera e con essa e grazie ad essa analizza l’enigmatica cartografia del cervello e le torbide profondità dell’animo umano. Movimento, spazio, parola, luce e suono creano una narrazione della fragilità del destino umano tanto tragica quanto comica. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Domenica 17 marzo 2019
ore 17.00
LUCA BONO in
L’ILLUSIONISTA
con Sabrina Iannece
regia Arturo Brachetti

Dopo il grande successo ottenuto nella passata stagione, il giovanissimo Luca Bono ritorna con L’illusionista, uno show che con sincerità e passione ripercorre il percorso umano e professionale dell’artista tra grandi illusioni, close up, manipolazione e coinvolgimento del pubblico. Si dovrà dimenticare il classico mago con cilindro, bacchetta e frac, perché Luca Bono è sì uno straordinario illusionista, ma è soprattutto un ragazzo normale in grado di fare cose eccezionali. Luca Bono, oggi appena venticinquenne, già Campione Italiano di Magia all’età di soli diciassette anni e successivamente laureato a Parigi con il Mandrake d’Or, riconosciuto come l’Oscar della magia, è considerato il talento magico più interessante della sua generazione. PREZZI: intero 28,00 € – ridotto under 16 e over 65 20,00 €

Da martedì 19 a domenica 24 marzo 2019
feriali ore 21.00 – domenica ore 18.00
Una produzione Enrico Porreca
ANGELO PINTUS
in
DESTINATI ALL’ESTINZIONE

Dopo 126 repliche di Ormai sono una milf, ospitato con successo anche al Teatro Celebrazioni, Angelo Pintus torna in tournée in Italia e all’estero con il nuovo spettacolo Destinati all’estinzione. Lo show racconta, con la brillante ironia che contraddistingue l’artista, la nostra epoca soffermandosi su chi parla con il cane e lo fa mentre lo veste, su chi guida mentre manda messaggi con il cellulare, su chi vuole fare la rivoluzione ma la fa solo su Facebook e su chi dice “ciaone”. «Amici miei, che ci piaccia o no, siamo destinati all’estinzione!». Negli ultimi quattro anni Angelo Pintus ha confermato di appartenere alla ristretta cerchia di one man show che si sono esibiti in spazi importanti come il Teatro Antico di Taormina e l’Arena di Verona. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Giovedì 28 marzo 2019
ore 21.00
Una produzione Equipe Eventi
SONICS in
STEAM
creato e diretto da Alessandro Pietrolini
coreografie a cura dei performer della compagnia Sonics sotto la guida di Alessandro  Pietrolini
scenografie di Cristiano Spadavecchia, Mimmo Caforio, Vitor Dias e Alessandro Pietrolini
musiche Maestro Ruggiero Mascellino

SONICS in STEAM

La fonte d’ispirazione del nuovo progetto degli acrobati Sonics è la corrente artistica steampunk declinata in modo originale nell’universo di uno show acrobatico e visuale innovativo e divertente. Steam ha debuttato a Torino lo scorso anno coinvolgendo oltre 6.000 spettatori. Le sperimentazioni acrobatiche su attrezzi e nuove macchine sceniche, frutto di fantasia e artigianato, si mettono qui al servizio di una storia semplice, fantasiosa e ricca di colpi di scena che ha come protagonisti sei bizzarri personaggi. Le sperimentazioni acrobatiche di ogni performer vanno di pari passo al lavoro di ricerca attoriale e scenica e i costumi attraverso i tessuti, le linee e gli accessori si fanno portavoce del carattere e delle particolarità di ciascun personaggio-acrobata. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Venerdì 29 e sabato 30 marzo 2019
ore 21.00
Una produzione AB Management
CHE DISASTRO DI COMMEDIA
di Henry Lewis, Jonathan Sayer e Henry Shields
traduzione Enrico Luttmann
con Luca Basile, Alessandro Marverti, Valerio Di Benedetto, Yaser Mohamed, Marco Zordan, Stefania Autuori e Viviana Colais
e con la partecipazione di Gabriele Pignotta
regia Mark Bell

Dopo aver toccato cinque regioni, quindici teatri e debuttato a Roma per il secondo anno consecutivo raccogliendo applausi da circa 20.000 persone, arriva a Bologna Che Disastro di Commedia, la versione italiana di The play that goes wrong, spettacolo diretto dal regista Mark Bell, nato nel 2012 in un piccolo teatro all’interno del pub londinese “The Old Red Lion”. Il racconto prende forma tra paradossi e incredibili colpi di scena seguendo un ritmo incessante che da un lato coinvolge il pubblico in un vortice impetuoso di ilarità e dall’altro palesa la grandissima fatica fisica messa in campo dai protagonisti. Al concludersi della pièce applausi a scena aperta per un cast di istrionici professionisti che hanno reso questa commedia un piccolo grande miracolo. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Sabato 6 e domenica 7 aprile 2019
sabato ore 21.00 – domenica ore 18.00
Una produzione Show Bees, con Glynis Henderson Production e Potted Productions
POTTED POTTER
scritto da Daniel Clarkson e Jefferson Turner
con Davide Nebbia e Mario Finulli
scenografie Simon Scullion
disegno luci Tim Mascall
musiche Phil Innes
regista associato Simone Leonardi
regia Richard Hurst

Arriva per la prima volta in Italia Potted Potter. L’unica esperienza potteriana non autorizzata. – Una parodia di Dan e Jeff. L’intera saga letteraria di “Harry Potter”, inclusa una vera e propria partita di Quidditch come non l’avete mai vista prima, condensata in soli settanta minuti di puro divertimento. Non importa se non sapete distinguere un horcrux da un Tassorosso, Potted Potter vi travolgerà. Candidato agli Olivier Awards nella categoria Best Entertainment and Family, vincitore del RSC Buzz Goodbody Director Award e candidato ai Guardian Awards, Potted Potter è in scena dal 2007 sui palchi dei più importanti teatri del mondo spingendosi fino a Kuala Lumpur, alla Cina e a Dubai, passando da Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Canada, Messico e Irlanda. PREZZI: intero 29,00 € – ridotto 26,00 € – abbonati 24,00 € – smart 22,00 €

Venerdì 12 aprile 2019
ore 21.00
Una produzione Marangoni Spettacolo
FRANCESCO TESEI in
HUMAN
di e con Francesco Tesei
scritto da Francesco Tesei e Deniel Monti
regia Francesco Tesei

Il nuovo spettacolo di Francesco Tesei getta uno sguardo inedito sull’arte del mentalismo per tornare a stupirsi della magia dei rapporti umani. Paradossalmente a guidarci in questo cammino sarà il più importante mentalista italiano le cui abilità sono spesso interpretate come “poteri” al limite del sovrannaturale. Lo show si compone di un mix di immagini, parole ed esperimenti di mentalismo in cui gli spettatori saranno veri e propri protagonisti. Human è un’esperienza di condivisione e di co-creazione di ogni singola replica, una suggestiva esplorazione di inconscio, ragione e di tutto ciò che vive a cavallo tra i due, la quale recupera gli aspetti profondamente umani che stiamo perdendo in un mondo altamente tecnologico. PREZZI: intero 26,00 € – ridotto 24,00 € – smart 20,00 €

Sabato 13 aprile 2019
ore 21.00
Una produzione Enrico Porreca
ANGELO DURO in
PERCHÉ MI STAI GUARDANDO?

Conosciuto ai più per la partecipazione a “Le Iene” e al film “Tiramisù” con Fabio De Luigi, Angelo Duro sul palcoscenico è in grado di far ridere, riflettere e forse anche cambiare. Nello spettacolo racconta la storia di come da bravo bambino, quale era, ha dovuto reagire alle ingiustizie della vita scegliendo di diventare cattivo. In un’ora e mezzo analizza a suo modo la realtà di ieri e di oggi, l’uomo e la donna, gli animali e la natura, il presente e il futuro. Palermitano purosangue, Angelo Duro è un comico dal carattere cinico e controverso ma con il cuore di Robin Hood. Divenuto in pochi anni una delle più influenti personalità del web, il comico tratta con leggerezza anche argomenti scottanti, come l’omofobia e il razzismo, consapevole di colpire nel segno. PREZZI: intero 26,00 € – ridotto 24,00 € – smart 20,00 €

Venerdì 3 maggio 2019
ore 21.00
ABBA DREAM

ABBAdream è un doveroso omaggio ad una band che ha segnato la storia della musica e alle sue intramontabili canzoni eseguite nello show interamente dal vivo da un gruppo che supporta le due voci femminili. A rendere lo spettacolo unico non è solo la musica ma anche i numerosi cambi di abito e le coreografie Abba-style. ABBAdream è un vero e proprio fenomeno che vanta 20.000 amici su Facebook e numerosi fan della band svedese che accorrono in teatro per rivivere le emozioni attraverso le hit che hanno rivoluzionato il pop. Il primo tour teatrale di ABBAdream ha registrato sold out in tutt’Italia scatenando il pubblico. PREZZI: intero 26,00 € – ridotto 24,00 € – smart 20,00 €

Sabato 4 maggio 2019
ore 21.00
LA LEGGENDA DI THOR. La morte degli dei
autore musiche Emiliano Branda
sceneggiatura Ilaria Licenziato
coreografie Angelo Marino
regia Antonello Ronga

I personaggi più amati, prima negli anni ‘60 attraverso i fumetti della Marvel Comics, e successivamente sul grande schermo nel 2012 con “The Avengers”, arriveranno per la prima volta in teatro dando vita ad uno spettacolo avvincente. Thor sarà chiamato a proteggere Asgard ed i propri cari dai mondi cosmici ostili, dalla Terra del Fuoco con i suoi giganti e da Helheim Regno dei Morti. Il musical, tratto dal nuovo omonimo libro-fumetto, ha l’obiettivo di restituire qualcosa di più emozionante da vivere in teatro. Lo spettacolo rappresenta anche la voglia di raccontare i sentimenti e le emozioni “della parte umana” di un supereroe, di un dio, o meglio ancora, di un mito intramontabile. PREZZI: intero 33,00 € – ridotto 29,00 € – smart 22,00 €


SPECIALE SCUOLE
2018|19

Il Teatro Celebrazioni vuole avvicinarsi alle nuove generazioni proponendo loro due progetti specifici, La Lezione a teatro e L’Uomo dal fiore in bocca/Cecè, e tariffe speciali riservate agli studenti per alcune rappresentazioni del nuovo cartellone: Ho perso il filo, La Bibbia riveduta e scorretta, Al dutåur di mât, Trappola per topi, Dr Nest e Che disastro di commedia.

Mercoledì 5 dicembre 2018, 15 gennaio e 7 febbraio 2019 –  ore 11.00
LA LEZIONE A TEATRO
Spettacolo sul bullismo
con Gloria Gulino, Stefano Moretti, Giulia Iole e Visaggi Andrea Volpi
regia Emanuela Giordano
aiuto alla regia Tania Ciletti
costumi Fabio Cicolani
organizzazione generale Alice De Toma
Lo spettacolo è prodotto da Theatricon

La lezione a teatro è un racconto sul bullismo, fenomeno spesso confuso mediaticamente con altri, diversamente espressi, come il teppismo, il vandalismo e lo squadrismo delle tifoserie. È da questa realtà sociale che si parte per indagare, senza esibire raccapriccianti bravate, atti di confusa e narcisistica immaturità, e per conoscere direttamente le storie di chi questi atti li ha subiti. Partendo da qui La lezione a teatro vuole spingersi oltre, vuole raccontare la giovinezza, la difficoltà di crescere, il desiderio di essere accettati, la solitudine di chi non trova ascolto; rappresenta la storia di un vuoto che è sempre esistito, quello del passaggio dall’adolescenza alla maturità, ma che oggi sembra protrarsi e aggravarsi in assenza di modelli e punti di riferimento. I riflettori saranno puntati sul mobbing scolastico, sull’escalation di aggressività femminile e sulle ultime frontiere della cyber violenza fatta di filmati girati con il cellulare e dell’uso improprio di internet che amplifica gli effetti dell’umiliazione sulle vittime. L’obiettivo de La lezione è arrivare agli adulti (genitori, insegnanti ed educatori) ma soprattutto al pubblico più giovane ancora in età scolare, per stimolare un serio approfondimento su questa problematica che li coinvolge direttamente come vittime, come carnefici o come semplici osservatori.

Venerdì 19 e domenica 21 ottobre – ore 20.30
L’UOMO DAL FIORE IN BOCCA|CECÈ
Luigi Pirandello|Bruno Moretti
libretto Roberto Polastri
regia Maria Paola Viano
direttore Roberto Polastri
Nuova Commissione TCBO
Orchestra del Teatro Comunale di Bologna
in collaborazione con Scuola dell’Opera del TCBO e Scuola di Teatro “Alessandra Galante Garrone

Da una nuova produzione del Teatro Comunale di Bologna, la celebre novella “L’uomo dal fiore in bocca” e la commedia in un atto “Cecè” entrambe di Luigi Pirandello. Quest’ultima messa in musica da Bruno Moretti su libretto di Roberto Polastri, per dare vita a un’opera da camera dai toni comici, in cui si narra la storia dell’imbroglione Cecè, preceduta dal racconto de “L’uomo dal fiore in bocca” ovvero una riflessione sull’esistenza attraverso il dialogo di due personaggi: l’uomo dal fiore in bocca (ammalato di tumore) condannato a morte certa e l’avventore che, nella messa in scena della regista Maria Paola Viano, è impersonificato da Cecè che preannuncia il personaggio dell’omonima opera.
“Sia ne L’uomo dal fiore in bocca che in Cecè, così come negli altri frammenti di testo estrapolati da drammi e novelle pirandelliani, è la presenza ingombrante della morte a schiacciare i personaggi […] Attori di una danza macabra, immersi in una prospettiva esclusivamente orizzontale, questi vivi morenti vagano in un claustrofobico universo-obitorio nel quale l’eros è l’unico esorcismo possibile.” Maria Paola Viano


CORSI E PERCORSI AL CELEBRAZIONI

Si rinnova anche per la stagione 2018|19 la collaborazione tra il Teatro Celebrazioni e l’Associazione Culturale Tomax Teatro che si occupa della formazione teatrale proponendo corsi di teatro per tutte le età e per tutti i livelli che avranno luogo tra il palco e la sala prove del Teatro.

A partire dal 1° Ottobre 2018 avranno inizio le lezioni con una prova gratuita per tutti i corsi di recitazione rivolti ad adulti, adolescenti e bambini, suddivisi per età e livelli.

L’ATTORE SENZA MASCHERA è il titolo dei corsi per adulti, livello avanzati e principianti, che si terranno rispettivamente il lunedì e il mercoledì sera dalle 20.00 alle 22.30.

EMOZIONI IN SCENA è il titolo del corso per adolescenti dai 13 ai 17 anni che avrà luogo il lunedì dalle 18.30 alle 20.00.

AL CELEBRAZIONI SI GIOCA CON LA FANTASIA è il titolo dei corsi per bambini dai 6 agli 8 anni e dai 9 agli 11 anni, che si terranno rispettivamente il giovedì e il lunedì pomeriggio dalle 17.00 alle 18.00.

Quest’anno Tomax Teatro, introduce una novità nelle sue attività: il CORSO DI TRUCCO. Moduli da due incontri di due ore ciascuno che inaugureranno mercoledì 24 e 31 ottobre 2018 dalle 20.00 alle 22.00.

I corsi di teatro non saranno basati sull’insegnamento di tecniche di recitazione, ma principalmente sulla creazione di un gruppo in cui i partecipanti si sentiranno parte integrante di un percorso. Si andrà quindi a ricercare in scena la verità di ogni momento, cercando di viverlo con organicità e con una diversa coscienza e densità rispetto alla vita quotidiana. I laboratori di Tomax Teatro prevedono un lavoro iniziale in cui l’allievo si mette in gioco superando i diversi blocchi fisici ed emozionali che impediscono una libertà fondamentale per l’attore. L’allievo  acquisirà una coscienza fisico-mentale-emozionale che gli permetterà di sviluppare le proprie potenzialità attraversando i propri limiti.

TOMAX TEATRO è un’associazione culturale e di promozione sociale nata nel 2009. Produce spettacoli e si occupa di formazione rivolta a ragazzi, adulti e bambini. Organizza workshop per attori professionisti e attività di team building per le aziende. Collabora con le istituzioni scolastiche per le quali sviluppa progetti artistici di valenza socio-educativa. Lavora soprattutto su tematiche civili e sociali nell’ambito della sfera della memoria, dei diritti e della legalità.

[Foto in alto: EVOLUTION DANCE THEATER in THE MAGIC OF LIGHT]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi