Danza e nuove tecnologie: la nuova frontiera dello streaming?

La valorizzazione della danza è passata sotto molti ponti in questi ultimi anni, soprattutto calcando l’onda della comunicazione virale dei social network e della rete sui generis. In verità si era partiti con la televisione pubblica con le quattro lungimiranti mani di Vittoria Ottolenghi ed Alberto Testa. Per poi passare alla televisione generalista con il nuovo format dei talent show, spesso discussi e comunque parecchio discutibili in termini di qualità! Lo step successivo lo assegniamo senz’altro agli esperimenti radiofonici per finire a quelli della rete con il proliferare di siti web più o meno specializzati, ivi compresi quelli legati alle riviste in edicola. A noi preme invece scrivere dell’ultima frontiera della comunicazione appannaggio della danza, quella che vola in diretta streaming in tutto il mondo.

enzo-conte
Enzo Conte

A questo proposito non possiamo che rivolgerci al guru delle dirette streaming di danza in Campania, ovvero al fotografo napoletano Enzo Conte, assai noto tra gli addetti ai lavori e gli appassionati tersicorei di tutto il mondo. In passato ho avuto la fortuna di conoscere i grandi nomi della danza – ammette Enzo Conte – confrontandomi con loro sulla danza dell’epoca ed ancora oggi sulla danza di oggi, attraverso l’evoluzione dell’arte più effimera di tutte. E senz’altro quella che più mi piace insieme alla musica classica. Ma la storia di Enzo Conte comincia molto prima della rete, basti pensare al treppiedi ed ai rullini fotografici che hanno contraddistinto il suo pedigree. Risaliamo in particolare al 1975, quando ha calcato la scena del Teatro di San Carlo di Napoli quale comparsa de “La Perì” con l’amica di sempre Carla Fracci. Giusto in tempo per poi conoscere la ballerina sancarliana Floriana Centanni, sua attuale moglie, per entrare infine dalla porta principale del Massimo partenopeo e divenirne fotografo di danza con la prima mostra fotografica mai allestita in teatro nel 1979.

Erano gli anni d’oro della danza ed Enzo Conte ha saputo cogliere l’occasione, distinguendosi per il talento e la contagiosa simpatia. Sempre sorridente e generoso con tutti, il fotografo ricorda con entusiasmo gli anni Ottanta a Cinefoto 80 e con le successive mostre in giro per l’Italia e su tutte quella allestita a Milano nel 1981. Fino a prendere il volo per L’Avana e cambiare il proprio destino. Non dimenticherò mai il primo volo per Cuba – ricorda il fotografo – né potrò mai dimenticare gli altri tre viaggi successivi da Alicia Alonso. Quella donna, quell’artista ha un carisma indicibile. E per questo ha cambiato la carriera e la vita di tanti ballerini, coreografi ed artisti. Compresa la mia. Non tanto per avermi nominato “Maestro della fotografia di danza”, quanto per avermi riempito di consigli, incoraggiamenti e dritte per lavorare sempre meglio ed alzare l’asticella della qualità. Un incontro di quelli straordinari per un uomo di danza.

E da quegli anni Enzo Conte ha avuto dunque l’opportunità di fotografare in scena le performance dei vari Luciano Pavarotti, Rudolf Nureyev, Vladimir Vasiliev, Roberto Bolle, Carla Fracci e tantissimi altri che sarebbe impossibile elencare tutti. Lui stesso se ne rende conto e passa direttamente al presente. Con la sua nuovissima idea delle dirette streaming di danza sul canale Mondo Web e la trasmissione “Arte & Cultura”. Un’idea vincente che nei primi cinque anni di diretta ha già racimolato più di dieci milioni di contatti. Numeri da capogiro, dunque, a dimostrazione della bontà progettuale nell’associazione dell’antichissima arte tersicorea a braccetto con le nuove tecnologie a disposizione degli appassionati, degli addetti ai lavori e dei tanti artisti che corrono alla corte di Enzo Conte. Soprattutto perché tutte le dirette e tutte le interviste sono custodite nella video-gallery e saranno consultabili per sempre dagli appassionati e dagli addetti ai lavori.

arte-e-culturaSono felice di aver già abbondantemente superato la soglia dei dieci milioni di contatti – ci spiega il fotografo e curatore della trasmissione “Arte & Cultura” Enzo Conte – soprattutto perché mi sto convincendo di averci visto giusto. Sfruttare le competenze digitali dei giovani significa aprire il mondo della danza a tutto il mondo reale. Questo passaggio non è ancora massimale in verità, soprattutto perché la danza è ancora spesso appannaggio dei vecchi maestri un po’ restii ad affacciarsi al di qua della rete e del web. Ma lo sforzo è straordinario e vi assicuro che con i miei collaboratori Gennaro Morra e Mariano Tartaglia riusciremo nell’impresa di mandare in diretta streaming tutta la danza che c’è.

logo-mondoweb-nuovoFin qui sono passati sotto i ponti di Mondo Web parecchi personaggi, tutti affezionati ad Enzo Conte e per questo in grado di amplificare oltremodo il segnale della trasmissione “Arte & Cultura”. Basti pensare a Francesco e Riccardo Canessa, la direttrice del Conservatorio di San Pietro a Majella Enza Evangelista, passando per la regista Dora Liguori e la Compagnia del Nuovo Canto Popolare con Antonella Morea, Giovanni e Matteo Mauriello e poi tanta danza con Anna Razzi, Stephane Fournial, Alessandra Panzavolta, Lienz Chang e tantissimi altri ancora. Fino all’avvio di questa nuovissima stagione alle porte, con la prima puntata prevista per il 29 novembre alle 21. Come sempre tutti sintonizzati su “Arte & Cultura” del canale Mondo Web con l’opportunità di inviare messaggi agli ospiti dopo una semplice registrazione sul sito. Un modo come un altro di sentirsi a danza da casa propria.

Massimiliano Craus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi