Il popolo della danza a Padova per lo Spring Gala

Non è la prima volta che scriviamo di Maria Meoni e delle sue molteplici iniziative, tutte attenzionate dalla stampa di settore ma soprattutto seguite dall’appassionato popolo della danza.

Ebbene, stavolta la focosa direttrice artistica della MMEventi si è rimessa in gioco con lo Spring Gala, occasione per giovani compagnie a tu per tu con il pubblico delle grandi occasioni ed un palco che diventa sempre più ambito. Si tratterà di un sabato 1 giugno infuocato allestito in occasione de “Il Teatro Incontra – Live Performing” in scena al Teatro don Bosco di Padova.

Preparatevi a essere catturati dalla magia della performance al nostro Spring Gala – queste le prime parole della direttrice artistica Maria Meoni in occasione della presentazione alla stampa – ovvero uno spettacolo che celebra la creatività e l’energia delle giovani realtà coreutiche!  La magia della giovane danza unirà gli artisti in scena ed il pubblico in sala in un’esperienza straordinaria, dove giovani talenti porteranno in scena coreografie mozzafiato che fondono la tradizione con l’innovazione. Dal balletto classico alla danza contemporanea, il palcoscenico si trasformerà in un campo di espressione artistica vibrante. Un affresco di emozioni floreali: il tema floreale del nostro Spring Gala simboleggia la crescita, la rinascita e la bellezza in continua evoluzione. Ogni passo, ogni movimento, racconterà una storia unica che riflette il talento e l’impegno delle nostre giovani stelle della danza.”

Il programma di questa intensa giornata di danza vedrà in scena in primis le due compagnie Veneto Junior Ballet, con “Baroque Project”, e la Kseij Dance Company con “Handle with Care & The conference” di Alekseij Canepa. Si esibiranno anche altri ensemble quali la Massive Dance Company con “Carmen” di Alberto Pinton e Sorina Serban; la Hopa Dance Studio e RDM con “Mille” di Christian Fara; il Centro Tito Livio con “Aladdin” di Carlotta Bertani ed Elena della Giustina e Contamination Group-Passione Danza con “Anima errante” di Alessandra Toson.

Tuttavia la curiosità è tangibile da tempo per assistere alla performance della Veneto Junior Ballet con il loro “Baroque Project”, titolo realizzato dalla direzione artistica congiunta di Milena Di Nardo per il classico, Mino Viesti per il modern e Giorgio Azzone per il contemporaneo. Si tratta di un viaggio attraverso l’epoca barocca, un connubio tra la grazia del movimento e la maestosità della musica barocca. In questo spettacolo, la Veneto Junior Ballet mescola eleganza e virtuosismo, creando un’esperienza visiva e sonora coinvolgente. Attraverso coreografie intricate e raffinate, accompagnate da una selezione di brani musicali barocchi reinterpretati in chiave contemporanea. Un mix di tradizione e innovazione che incanterà gli spettatori del Teatro don Bosco a Padova in un primo giugno interamente dedicato allo Spring Gala.

L’inizio dello spettacolo è previsto per le 20:30 mentre per l’acquisto dei biglietti in prevendita rimandiamo al sito ufficiale.

Invitiamo tutti a non perdere l’occasione di essere affascinati da esibizioni di giovani promesse della danza – chiude Maria Meoni – immergendosi in un’atmosfera vibrante e festosa e sostenere il talento emergente nel mondo della danza. Preparatevi a vivere un’esperienza straordinaria di danza e ad essere ispirati dalla freschezza e dalla vitalità delle giovani realtà coreutiche. Il nostro Spring Gala è un inno alla passione e al talento che fiorisce in ogni passo. Non vediamo l’ora di condividere questo momento magico con il popolo della danza!”.

Per maggiori info sullo Spring Gala e sul mondo della MMEventi suggeriamo di visitare il nuovissimo sito internet.

Massimiliano Craus

[In alto: Veneto Junior Ballet (dal sito della Compagnia)]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: