Benevento celebra i cento anni dalla nascita di Federico Fellini

Danza, cinema e musica a braccetto nella splendida cornice dell’anfiteatro romano di Benevento, in occasione della V edizione della stagione di danza della città sannita ed in vista del prossimo centenario della nascita del grande regista riminese.

Un evento nell’evento, dunque, con l’1 settembre ricco di ricordi e nostalgia per il grande artista celebrato con una serata ispirata alle sue opere attraverso lo spartito di Nino Rota. La direttrice artistica di quest’estate felliniana è Carmen Castiello, anima del Balletto di Benevento che, accanto all’Orchestra Filarmonica di Benevento, ha scelto Carla Fracci e Giancarlo Giannini quale protagonisti di un inequivocabile “Omaggio a Fellini”.

Nomi e cognomi che condurranno i millecinquecento spettatori dell’anfiteatro romano di Beneventano in un amarcord di nome e di fatto, con il Direttore d’orchestra Beatrice Venezi, la regia e testi di Linda Ocone con l’immancabile supervisione di Beppe Menegatti.

Odette Martucci

Accanto alla compagnia Balletto di Benevento e all’Orchestra Filarmonica di Benevento, quest’anno Carmen Castiello ha voluto la Compagnia circense “The Family Circus”. Tutte le coreografie sono a cura di Nicoletta Pizzariello (Accademia Nazionale di Danza), Hektor Budlla (Aterballetto) e Giselle Marucci (Accademia Nazionale di Danza). La scenografia e digital visual effect sono a cura di Giovanni Calicchio con i ballerini solisti Odette Marucci, Raffaele Vasto, Giuseppe Paolicelli.

Un cast d’eccezione che il primo settembre accenderà a festa la città e tutta la sua provincia, con un richiamo universale all’arte ed alla cultura. Del resto un fitto programma di iniziative è stato già presentato: si partirà infatti la notte del 19 agosto con “LA STRADA… LA NOTTE”, una performance di improvvisazione di danza a cielo aperto su musiche di Nino Rota, accompagnata dai musicisti dell’Orchestra Filarmonica di Benevento. Le suggestioni musicali daranno vita ai movimenti e libera interpretazione dei danzatori. Qui il corpo danzante si fa scrutare nella notte per le strade della città dalla macchina fotografica in una sequenza di emozioni dettata dalla musica, trasformando continuamente la percezione dello spazio.

Raffaele Vasto

Le foto realizzate dai fotografi dell’Accademia “Margaret Cameron” di Angela Orsillo daranno vita ad una mostra presso Palazzo Paolo V dal 26 agosto al 7 settembre mentre il 20 agosto alle ore 20 ci sarà la proiezione del film “La strada” di Federico Fellini con le musiche di Nino Rota presso Palazzo Paolo V. Seguirà un dibattito con esperti del cinema, della musica e degli organizzatori dello spettacolo “Omaggio a Fellini”. Dal 7 al 15 settembre sarà infine allestita la mostra fotografica presso il Museo del Sannio con documenti fotografici relativi allo spettacolo “Omaggio a Fellini” con il coordinamento artistico di Rosanna De Cicco.

Ma chi meglio della direttrice Carmen Castiello può sintetizzare l’estate felliniana di Benevento? L’idea di realizzare un’opera e balletto mettendo insieme le realtà artistiche dei giovani danzatori e musicisti sanniti nasce perché i nostri artisti abbiano la possibilità di esprimersi nel loro territorio. La compagnia “Balletto di Benevento” e “Orchestra Filarmonica di Benevento” sono una risorsa e un vanto per la nostra città, la loro collaborazione e la loro sinergia potrà essere un nuovo punto di partenza per donare alla città quel titolo di “Benevento città della cultura” tanto caro al territorio. Lo spettacolo prevede la partecipazione del Corpo di Ballo della “Compagnia Balletto di Benevento”. I ballerini solisti si sono formati presso enti lirici e accademie di prestigio quali l’Accademia Nazionale di Danza, il Teatro San Carlo di Napoli ed il Teatro Alla Scala di Milano. Questa iniziativa giunge alla sua quinta edizione dopo grande successo delle precedenti, nelle quali sono state portate in scena opere come “Carmen”, “Romeo e Giulietta”, “West Side Story” e “Il racconto del Fantasma dell’Opera”, con la presenza di oltre 1500 persone ad ogni spettacolo e l’attenzione della stampa campana e nazionale, in quanto la nostra Compagnia è una delle poche in Italia che presenta spettacoli con l’Orchestra e cantanti dal vivo.

Massimiliano Craus

[In alto: una foto della mostra]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi