Presto sul canale 161 del digitale terrestre la trasmissione “Stelle di Natale”… con sorpresa!

logo-stelle-di-nataleManca poco ormai alla diretta televisiva nazionale di “Stelle di Natale” del prossimo 17 dicembre, idea realizzata negli studi campani di Italia Mia sul canale digitale terrestre 161 a partire dalle 20.45, voluta e curata personalmente dalla direttrice didattica Rosa D’Auria e dai direttori artistici Kledi Kadiu e Marialia Falcone con la regia di Mario Laboriosi.

Nomi e cognomi in bella mostra, dunque, capaci di realizzare una trasmissione televisiva di danza in diretta con ospiti legati al mondo delle Kledi Dance di tutt’Italia e ad un repertorio sempre più contemporaneo griffato da Rosa D’Auria. Eh sì, perché in diretta si vuole scompaginare il solito cliché della danza commerciale a tutti i costi con un incredibile repertorio offerto dai giovani talenti della Kledi Dance di Rosa D’Auria già applaudito in prima persona da Carla Fracci e Beppe Menegatti. Che di repertorio classico e contemporaneo evidentemente se ne intendono!

locandina-stelle-di-nataleE proprio negli studi televisivi di Italia Mia si torna a celebrare i grandi nomi della danza contemporanea del Novecento, centrando l’obiettivo stavolta su “Signes” di Carolyn Carlson e musiche di René Aubry ed ancora su “Cello Suites” di Heinz Spoerli e spartito di Johann Sebastian Bach, dopo aver già sfoderato performances di altissimo profilo quali “La sagra della primavera” di Pina Bausch ed Igor Stravinskij e l’inno al sole “Helios Overture” divenuto “Ritual to the Sun”, ovvero una delle prove più impegnative di Martha Graham. Ed in vista di “Orfeo e Euridice”, ancora di Pina Bausch con le musiche di Gluck e Calzabigi, Rosa D’Auria ha voluto rischiare tutto alzando l’asticella della qualità proprio dal bistrattato piccolo schermo coreutico.

Il mio obiettivo in sala ed al cospetto delle telecamere – ci spiega proprio Rosa D’Auria – è promuovere e valorizzare la danza contemporanea internazionale, quella firmata dai grandi nomi della danza e spesso sconosciuti al popolo della danza. Non riesco proprio ad immaginare un percorso di formazione senza un approccio serio al repertorio del Novecento. E ci proviamo anche in televisione, forzando la mano dei contenuti con un programma davvero ambizioso, proprio come nelle corde della nostra Kledi Dance.

rosa-dauria-e-carla-fracci
Carla Fracci e Rosa D’Auria

Del resto non sono passate inosservate le presenze nella scuola partenopea dei vari esponenti dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma come Maria Gabriella Tessitore e Francesca Corazzo, o personaggi televisivi come lo stesso Kledi ed Alessandra Celentano, o docenti del Teatro dell’Opéra di Parigi Ludmill Cakalli ed il direttore della Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo di Napoli Stephane Fournial. Senza dimenticare Elckjaer Franco Bono, Veronica Peparini, Alice Cimoroni ed il campione italiano di hip hop Gabriele Manzo.

Ma tornando alle “Stelle di Natale”, la diretta nazionale sul canale digitale terrestre 161 del 17 dicembre sarà presentata da Nicola Auletta, già protagonista nell’Area del Festival di San Remo 2017, affiancato dalla showgirl Mirella Limotta, direttamente dai “Fatti Vostri” di Rai 1 nonché ex allieva diplomata alla corte della Kledi Dance di Napoli.

Alla presenza del critico del Corriere della Sera Massimiliano Craus, dei “Grieco Brothers” Massimo e Marco Grieco e del presidente della Fondazione Mida (Fondazione Musei Integrati dell’Ambiente) Francesco Antonio D’Orilia, i telespettatori ed il pubblico in studio assisteranno alla miscellanea coreografia dei vari  Rosa D’auria, Dora Maiorano, Fioravante Botta, Salvatore Iavarone, Luca Santoro, Alessia Russo ed Anna Baldascini con i costumi offerti da “Danza Più”, “Chi è di Scena” ed “Odette” e le scenografie di Ciro Rubinacci.

kledi_kadiu
Kledi Kadiu (anche nella foto in alto)

E per finire non poteva mancare la sorpresa ad effetto, proprio come avviene nei più patinati palcoscenici della televisione italiana. Qui Rosa D’Auria ha previsto un collegamento in diretta con le Grotte di Pertosa e Auletta dove sono in atto le prove del musical “Cave of the spirit” con l’autore Marco Grieco ed il regista Filippo Marmo. Si tratta dell’avveniristico musical nel sottosuolo, ovvero un’appassionante storia d’amore tra due elfi in un viaggio spirituale al centro della grotta con l’innovativo SpeleoMusical dei “Grieco Brothers”, messo in scena nelle Grotte di Pertosa e Auletta ormai dal lontano 6 agosto 2016.  Spettacolo assolutamente unico, “Cave of the spirit” racchiude in sé la perfetta armonia tra attori, colonna sonora, immagini, video, luci, colori e la coreografia di Rosa D’Auria, conducendo lo spettatore in un viaggio affascinante nelle grotte, riportandolo indietro nel tempo per poi giungere di nuovo ai giorni nostri. L’evento nell’evento consiste nel poter proporre in diretta esclusiva anche il duetto centrale di “Cave of the spirit” con Eleanor e Kirk che si esibiranno dal vivo in una serata di danza e televisione che si annuncia davvero trasversale ai gusti del pubblico italiano.

Il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi