Al Parco della Musica di Parma Bolero e Carmen della MM Contemporary Dance Company

BOLERO / CARMEN
AL PARCO DELLA MUSICA DI PARMA
LA DANZA DI MM CONTEMPORARY DANCE COMPANY
I coreografi Michele Merola, direttore artistico della compagnia,
ed Emanuele Soavi portano in scena due grandi titoli del repertorio musicale
Parma, Parco della Musica
giovedì 15 luglio 2021, ore 21.30

MM Contemporary Dance Company porta giovedì 15 luglio 2021, ore 21.30, Bolero / Carmen Sweet, due grandi titoli del repertorio musicale, a Estate al Parco della Musica la rassegna realizzata da Teatro Regio di Parma e La Toscanini, nell’interpretazione di due coreografi italiani, Emanuele Soavi, da anni attivo in Germania presso prestigiose compagnie, e Michele Merola, direttore artistico della compagnia che con Bolero ha vinto il Premio Europaindanza 2017 Merito alla coreografia.

Nel realizzare una nuova versione coreografica di Bolero, Merola si è confrontato con questa musica ossessiva e ripetitiva, cercando di comprenderne l’identità, la ragione e la funzione, per arrivare così alla sua interpretazione: alla fine di questo percorso l’ispirazione del coreografo si è focalizzata sul ventaglio inesauribile dei rapporti umani, in particolare quelli di coppia, dentro ai quali, spesso, registriamo le reciproche e inconciliabili distanze tra uomini e donne, quel “muro trasparente” che li divide. Così, nelle diverse sfumature assunte dalla danza, la coreografia declina la varietà di umori che circolano intorno e dentro al rapporto di coppia. Nella coreografia si proiettano, dall’interno verso l’esterno, paure, desideri rimossi, scosse esistenziali che rivelano interi universi, legami segreti che esistono tra le persone… e l’ironia lascia il posto al timore, l’amore al disinganno, il distacco alla condivisione, e via via, in crescendo e diminuendo, come la musica di Bolero.
Su questa stessa musica, con licenza e inventiva è intervenuto Stefano Corrias. Da compositore raffinato ed esperto, consapevole delle esigenze del palcoscenico, Corrias ha creato una sua propria partitura musicale, liberamente ispirata alla versione originale del brano di Ravel. Il nuovo spartito è stato composto analizzando attentamente le pagine di Bolero, nell’obiettivo di integrarsi perfettamente con esso, collocandosi in tre diversi momenti: all’inizio della coreografia, a metà e subito prima del crescendo finale.
Nella versione di Merola, Bolero viene dunque raccontato come una non-storia, fantastica ma possibile, comunque pertinente al mondo reale. Dagli allusivi colpi di tamburo rullante iniziale, sino alla esplosione finale dell’intera partitura, la danza, in stretta simbiosi con la musica, veicola una sorta di astratta fiaba amara, allegoria del dolore di vivere e dell’incomprensione fra esseri umani. Così Bolero diventa metafora della nostra esistenza, stretta nei doppi binari che ciascuno sperimenta nel corso della propria vita, fra contrasto e dialogo, seduzione e disinganno, sorpresa e sconcerto.

Creazione esclusiva di Emanuele Soavi per la MM Contemporary Dance Company, Carmen Sweet è stata pensata tenendo conto dell’originale intenzione del compositore di creare un’opera-comique: così definiva Georges Bizet la sua Carmen, presentata a Parigi nel 1875.
In questo lavoro, traendo spunto e rivisitando le tracce del leggendario canovaccio, l’azione, volutamente permeata di ironia e sarcasmo, ha inizio nell’arena in cui Carmen, Micaela, Frasquita, Mercédès, Don José, Zuniga, Escamillo danno libero sfogo alle loro emozioni.
Attraverso il virtuosismo tecnico e teatrale degli interpreti in scena, il coreografo intende immergerci drammaturgicamente in quella trama fatta di sottili relazioni, di equilibri e di ricami, fra tensione e sospensione, dove movimenti e gesti vanno letti oltre l’apparente eleganza che sta sopra le righe. Il tutto è scandito dalle celeberrime note di Bizet, a volte interrotte dalle canzoni del gruppo canoro Los Panchos, nei cui testi antagonismo, gelosia e desiderio sono i soggetti onnipresenti.
Nella Plaza de Toros di Siviglia, i personaggi si ritrovano per il giorno della corrida. Tutti attendono Escamillo, quell’Escamillo che crede che Carmen sia solo sua e non si cura degli avvertimenti di Mercedes e Frasquita. Ricoperti di polvere, confusi nei loro vizi, i personaggi, come un gruppo di istrioni, inscenano sulla piazza “metafisica” del palco la passione di Carmen.
Sarcastici e bizzarri nei loro gesti e movimenti, questi commedianti tentano di far evitare lo scontro perenne tra Don José e il Toreador, mentre Micaela, sola nell’ombra, va nascondendosi e mostrandosi, cercando di rubare invano i loro cuori e le loro attenzioni. Don José è ben presto nei paraggi. Ignorando i consigli delle amiche, Carmen lo incontra e José la supplica di tornare con lui. Agli sprezzanti rifiuti, José la minaccia e, mentre la folla applaude Escamillo vittorioso, accecato dall’ira, José uccide Carmen. In questa fiction in movimento, si svela al pubblico un racconto che può essere “vero” e non solo immaginario, fatto di bellezza fisica espressa dai corpi dei danzatori, dove la narrazione delle scene è scandita dalle relazioni tra i sensi, che ripetutamente infiammano di passione i protagonisti.

La MM Contemporary Dance Company è una compagnia di danza contemporanea diretta dal coreografo Michele Merola, nata nel 1999 come centro di produzione di eventi e spettacoli e come promotrice di rassegne e workshop con l’obiettivo di favorire scambi e alleanze fra artisti italiani e internazionali, testimoni e portavoce della cultura contemporanea. Il repertorio della compagnia, che ha sede a Reggio Emilia, è ricco e variegato, grazie ai lavori di Michele Merola e alle creazioni firmate da coreografi europei e italiani come Maguy Marin, Mats Ek, Mauro Bigonzetti, Thomas Noone, Gustavo Ramirez Sansano, Karl Alfred Schreiner, Eugenio Scigliano, Emanuele Soavi, Enrico Morelli, Daniele Ninarello. Nel 2010 la MMCDC ha vinto il prestigioso Premio Danza&Danza come migliore compagnia emergente e oggi, è, a tutti gli effetti, una realtà di eccellenza della danza italiana, con una consolidata attività di spettacoli su tutto il territorio nazionale. Da alcuni anni ha conquistato un mercato internazionale con spettacoli in paesi europei ed extraeuropei (Corea, Colombia, Canada, Germania, Russia, Marocco, Belgio). Nel 2017 ha vinto il Premio Europaindanza 2017 – Premio al Merito alla coreografia, per lo spettacolo Bolero di Michele Merola. Per il triennio 2018-20 la MM Contemporary Dance Company è compagnia associata del Circuito InDanza del Trentino Alto Adige.
La MMCDC è sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Emilia-Romagna, Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto, Centro Permanente Danza Danza/Reggio Emilia.

Michele Merola è direttore artistico e coreografo principale della MM Contemporary Dance Company. Dal 2000 numerose sono le sue creazioni per altre compagnie, tra cui l’Aterballetto, il Teatro San Carlo di Napoli, la Dominic Walsh Dance Theatre, il Teatro Massimo di Palermo, lo Junior Balletto di Toscana, il Teatro Nazionale di Belgrado, la Tanzcompagnie Landesbühnen Sachsen di Dresda, il Teatro dell’Opera di Roma. Nel 2003 vince il Concorso Internazionale di Coreografia di Hannover, nel 2008 riceve il Premio Positano Leonide Massine per l’Arte della Danza e nel 2016 il premio GD Awards 2016 (www.giornaledelladanza.com) come Migliore Coreografo italiano. Nel 2017 vince il premio L’Abella Danza (in memoria di Ricardo Nunez) presso l’Anfiteatro Romano di Avella (AV). Nel 2018 riceve il premio “Incontro con la danza” istituito da Basilicata ArteDanza.
Dal 2010 Merola è, con Enrico Morelli, direttore artistico di Agora Coaching Project, progetto di perfezionamento professionale per danzatori che ha sede a Reggio Emilia.
Emanuele Soavi inizia i suoi studi di danza a Ferrara e successivamente presso il Balletto di Toscana. Dal 1996 inizia a lavorare in diversi teatri italiani tra cui il Teatro Petruzzelli di Bari, il Teatro dell’Opera di Roma. Nel 1998 si trasferisce in Germania dove lavora per tre anni come solista per il Ballet Dortmund, per poi passare in Olanda nella celeberrima compagnia Introdans. Durante la sua carriera interpreta lavori di coreografi tra cui Maurice Béjart, Jiri Kylian, Hans van Manen, Nils Christe, Renato Zanella, William Forsythe, Ton Wiggers, Nacho Duato, Karole Armitage, Mats Ek. Dal 1999 inizia il suo lavoro di coreografo in numerosi teatri tra cui Theater Dortmund,Theater Duisburg, Staatstheater Regensburg, TheaterAachen, Introdans, Staatstheater am Gartnerplatz di Monaco, Opera Köln, Dansateliers Rotterdam, Folkwang Essen, ZHdK Zürich, Dance Limerick, MM Contemporary Dance Company e AGORA Coaching Project. Dal 2012 è direttore, sempre a Colonia, del collettivo Emanuele Soavi Incompany. Riceve il premio come miglior Artista Interprete in Germania, collabora e firma coproduzioni dal 2016 con Susanne Linke, Jone San Martin della Forsythe Company, Cora Bos e Joris-Jan Bos del Netherlands Dance Theatre.

Biglietti

Bolero / Carmen Intero Under 30
Settore I € 20,00 € 10,00
Settore II € 10,00 € 10,00

È consigliato l’acquisto dei biglietti sul sito www.teatroregioparma.it, dove sarà possibile utilizzare i voucher ricevuti a fronte degli spettacoli non fruiti a causa dell’emergenza sanitaria. In alternativa, è possibile acquistare i biglietti per gli spettacoli presso la Biglietteria del Teatro Regio di Parma o, nelle serate di spettacolo, al Parco della Musica a partire dalle ore 20.30.
Biglietteria del Teatro Regio di Parma – Orari di apertura: dal martedì al sabato 11.00 – 13.00 e 17.00 – 19.00 | Luglio: dal lunedì al venerdì 11.00 – 13.00 e 17.00 – 19.00 | Chiuso anche la domenica e i giorni festivi | Tel. 0521 203999 – biglietteria@teatroregioparma.it
È possibile raggiungere il Parco della Musica in occasione delle serate di spettacolo attraverso i tre accessi di Viale Barilla 27/A, Via Toscana 5/A, Via Madre Teresa di Calcutta.

Partner e Sponsor del Teatro Regio di Parma

La Stagione del Teatro Regio di Parma e il Festival Verdi 2021 sono realizzati grazie al contributo di Comune di Parma, Parma Capitale Italiana della Cultura 2021, Ministero della Cultura, Reggio Parma Festival, Regione Emilia-Romagna. Major partner Fondazione Cariparma. Main partners Chiesi, Crédit Agricole. Media partner Mediaset. Main sponsor Iren, Barilla, Parmacotto. Sponsor Opem, Dallara, Unione Parmense degli Industriali. Sostenitori Ares, Dulevo, Mutti, Sicim, Agugiaro&Figna, La Giovane, Parmalat, Grasselli, Glove ICT, Poliambulatori Dalla Rosa Prati, GHC Garofalo Health Care, Sarce, CePIM, Oinoe, Colser Aurora Domus. Legal counselling Villa&Partners. Con il supporto di “Parma, io ci sto!”. Advisor AGFM. Hospitality Partner Novotel. Con il contributo di Istituto Nazionale di Studi Verdiani, Opera Europa, Fondazione Monte Parma, Camera di Commercio di Parma, Ascom e Ascom Confcommercio Parma Fondazione. La Stagione Concertistica e AroundVerdi sono realizzati da Società dei Concerti di Parma, con il sostegno di Chiesi, in collaborazione con Casa della Musica. ParmaDanza è realizzata in collaborazione con ATER Associazione Teatrale dell’Emilia-Romagna e Arci Caos. Il Concorso Voci Verdiane è realizzato in collaborazione con Comune di Busseto, Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, Verdi l’Italiano. Partner istituzionali La Toscanini, Teatro Comunale di Bologna. Partner artistici Coro del Teatro Regio di Parma, Società dei Concerti di Parma, Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma, Barezzi Festival. Tour operator partner Parma Incoming. Radio Ufficiale Radio Monte Carlo. Sostenitori tecnici Graphital, Codarini Tuega, Cavalca, IgpDecaux, MacroCoop, Milosped, Andromeda’s, De Simoni, Azzali editori. La promozione internazionale del Festival Verdi 2021 è realizzata dal Teatro Regio di Parma in collaborazione con Italia – Italian national tourist board, Istituti italiani di cultura, Destinazione Emilia, Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Emilia-Romagna APT Servizi, Assessorato al Turismo e Commercio del Comune di Parma. L’immagine esclusiva del Festival è il ritratto di Giuseppe Verdi realizzato a matita da Renato Guttuso negli anni ’60, donato al Teatro Regio di Parma dall’Archivio storico Bocchi e concesso da Fabio Carapezza Guttuso ©Renato Guttuso by SIAE 2021.

Estate al Parco della Musica
Il programma completo della rassegna è online su teatroregioparma.it e latoscanini.it

AVVERTENZE AL PUBBLICO
Nelle sere di spettacolo la Biglietteria è situata all’interno del Parco della Musica. In ottemperanza alle normative governative sulla sicurezza, i biglietti emessi sono nominativi, pertanto possono essere ceduti solo comunicando la variazione di intestazione e non è consentita l’emissione di più biglietti allo stesso nominativo. Al momento dell’acquisto lo spettatore deve fornire un proprio recapito telefonico o mail e i dati saranno conservati sino ai 14 giorni successivi lo spettacolo. All’ingresso sarà verificata la corrispondenza dello spettatore con l’intestazione del biglietto, pertanto si invita il pubblico a presentarsi con congruo anticipo e con un documento valido. Gli spettacoli si svolgeranno nel rispetto delle disposizioni vigenti a tutela della salute e della sicurezza. Il pubblico è invitato a indossare correttamente la mascherina. All’ingresso saranno presenti distributori di gel igienizzante per le mani e sarà rilevata la temperatura corporea (non sarà consentito l’accesso se superiore ai 37,5°). Al termine dello spettacolo il pubblico dovrà attendere il segnale del personale di sala prima di lasciare il posto, seguendo per l’uscita il percorso indicato. Un parcheggio gratuito è disponibile nei pressi del Parco della Musica in via Toscana 5/A. Gli spettatori che abbiano necessità di recarsi in biglietteria potranno rivolgersi al personale di sala. I biglietti acquistati non possono essere rimborsati o sostituiti. Negli spazi preposti agli spettacoli al Parco della Musica è vietato fumare e non è gradito l’uso delle sigarette elettroniche. Non è consentito l’utilizzo di macchine fotografiche e apparecchi di registrazione audio e video durante lo spettacolo e gli spettatori sono tenuti a silenziare telefoni, smartphone e orologi. L’accesso al Parco della Musica non presenta barriere architettoniche. Con percorso lineare e pianeggiante si accede direttamente in platea, ove nelle prime file sono predisposti gli spazi per due carrozzine con accompagnatore. Per fruire dei posti è necessaria preventiva richiesta. Sul luogo dello spettacolo sono presenti operatori ai quali è consentito effettuare riprese audiovideo. Le eventuali immagini potranno essere diffuse a mezzo stampa, online o su emittenti televisive (informativa art.13 D.Lgs 196/03 testo unico sulla privacy per il pubblico).

IN CASO DI MALTEMPO
Il Teatro Regio di Parma si riserva la possibilità di posticipare l’inizio della recita. Se la recita viene annullata entro 30 minuti dall’inizio, il pubblico ha diritto, conservando il biglietto, ad assistere allo spettacolo nell’eventuale data di recupero comunicata dal Teatro. In alternativa, consegnando il biglietto in originale alla Biglietteria nei termini che verranno indicati, sarà possibile ricevere il rimborso. In caso di acquisto online, sarà sufficiente contattare la Biglietteria per richiedere il rimborso, nei termini che verranno indicati. Se la recita è annullata dopo 30 minuti dall’inizio, non è previsto il rimborso.


Parma, Parco della Musica
giovedì 15 luglio 2021, ore 21.30

Durata 1 ora e 25 minuti compreso un intervallo
MM CONTEMPORARY DANCE COMPANY

BOLERO

Coreografia MICHELE MEROLA
Musiche di MAURICE RAVEL, STEFANO CORRIAS
Disegno luci CRISTINA SPELTI
Costumi ALESSIO ROSATI con la collaborazione di NUVIA VALESTRI
Interpreti EMILIANA CAMPO, DYLAN DI NOLA, LORENZO FIORITO, FABIANA LONARDO, ANNALISA PERRICONE, NICOLA STASI, GIUSEPPE VILLAROSA

CARMEN SWEET

Coreografia EMANUELE SOAVI
Musiche di GEORGES BIZET, LOS PANCHOS
Disegno luci CRISTINA SPELTI
Costumi ALESSIO ROSATI con la collaborazione di NUVIA VALESTRI
Interpreti EMILIANA CAMPO, DYLAN DI NOLA, LORENZO FIORITO, FABIANA LONARDO, ANNALISA PERRICONE, NICOLA STASI, GIUSEPPE VILLAROSA

TRAILER

ESTATE
AL PARCO DELLA MUSICA

Parma, Parco della Musica
dal 21 giugno al 23 luglio 2021

30 giugno, 7, 9, 11 luglio 2021
DON PASQUALE
Musica Gaetano Donizetti
nuovo allestimento

3, 5 luglio 2021
CARMINA BURANA
Musica Carl Orff
per soli, coro, due pianoforti e percussioni

15 luglio 2021
BOLERO / CARMEN SWEET
MM Contemporary Dance Company

4 luglio 2021
Ludovico Troncanetti Pianoforte
Mihaela Costea Violino di spalla e concertatore
ORCHESTRA DELL’EMILIA-ROMAGNA ARTURO TOSCANINI

16 luglio 2021
Roger Catino Direttore
LA TOSCANINI NEXT

18 luglio 2021
Mihaela Costea Violino solista e concertatore
ARCHI DE LA TOSCANINI

23 luglio 2021
Enrico Onofri Direttore
ORCHESTRA DELL’EMILIA-ROMAGNA ARTURO TOSCANINI

dal 21 giugno al 4 luglio 2021
Spettacoli e laboratori per i più piccoli

teatroregioparma.it | latoscanini.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi