Danza con me non molla e si ripropone il 1° gennaio 2020 in prima serata su Rai 1

E chi lo ferma più Roberto Bolle con il suo show “Danza con me” che nella sua prima edizione è stato vincitore del prestigioso premio internazionale “Rose D’or”, come miglior programma di entertainment a livello europeo. Uno spettacolo indubbiamente di successo se si pensa che lo scorso anno ha totalizzato ben il 21.3% di share perché oltre 4 milioni e 450 mila italiani erano incollati allo schermo di Rai1 a seguirlo.

Roberto Bolle e Nicoletta Manni

E, come di consueto, e come giusto che sia, quando una cosa funziona si va avanti nel protrarlo e naturalmente rinnovarlo nei contenuti. Bolle infatti ha detto che per questa nuova edizione che andrà in onda il 1 gennaio in prima serata, ancora una volta su Rai1, si parlerà di immigrazione e di ecologia, giusto per stare al passo coi tempi.

“La politica a volte non è presente – ha detto l’etoile – si è visto a Madrid per il discorso sul clima. I giovani richiedono risposte e soluzioni e non vengono ascoltati dai potenti. Noi attraverso la danza facciamo parlare questi problemi sperando sia un modo nuovo ed afficace per farsi ascoltare”.

Lo show sarà condotto da Giampaolo Morelli e Geppi Cucciari, con la quale Bolle farà uno sketch in cui canterà anche. “Diciamo che canticchio e lo faccio per il gusto di mettermi in gioco per far capire al grosso pubblico che il nostro mondo non è poi così lontano da quello degli altri“ ha detto il ballerino.

Roberto Bolle insieme a Luca e Paolo

Ad accompagnare Bolle nella sua serata sarà uno straordinario cast di ospiti che comprende étoile della danza, ma anche personaggi dello spettacolo a partire da Andrea Bocelli e Stefano Bollani. Insieme a loro, il ballerino si è già esibito in estate all’Arena Flegrea di Napoli durante “OnDance”. Dal mondo del cinema arrivano invece Roberto Benigni e Matteo Garrone, rispettivamente attore protagonista (nei panni di Geppetto) e regista dell’ultimo adattamento cinematografico di “Pinocchio”, in sala dal 19 dicembre.

Restano i comici Virginia Raffaele e il duo Luca e Paolo. Mentre le novità di quest’anno sono la presenza di Alberto Angela e Luca Zingaretti, che regalerà un omaggio a Charlie Chaplin. Infine, il comparto musicale è arricchito dalla presenza di Nina Zilli, chiamata a celebrare gli anni ‘60 in tv e in danza, e Marracash e Cosmo, che faranno danzare Bolle con i giovani ballerini dell’Accademia Teatro alla Scala.

Roberto Bolle con Roberto Benigni

All’interno dello spettacolo vedremo coreografie inedite come quella di Renato Zanella de “Lo Specchio” dove Bolle duetterà addirittura con se stesso in un eccezionale sdoppiamento, mentre un pezzo di Massimiliano Volpini dal titolo “Plastic Sea” sulle note di Fake Plastic Trees dei Radiohead porterà l’attenzione sul tema dell’ambiente. “LXIV” di Marco Pelle parte dal celebre “Balletto della Notte” di Luigi XIV, per poi svilupparsi con un linguaggio contemporaneo e vede l’etoile insieme ai ballerini della Scala Nicola Del Freo, Christian Fagetti, Mattia Semperbni e Gioacchino Starace. Non tralasciamo poi pezzi classici come “L’Histoire de Manon” di Kenneth MacMillan e  “La Bayadère” di Marius Petipa in cui a fianco a Roberto sarà addirittura Svetlana Zakharova! E poi “Sinatra Suite” di Twyla Tharp con Anna Tsygankova e “La Strada” di Mario Pistoni su musiche di Nino Rota con Silvia Azzoni per un omaggio a Federico Fellini nel centesimo anniversario della sua nascita. Infine verrà messo in scena, per la prima volta in televisione, un passo a due tratto da “L’altro Casanova” di Gianluca Schiavoni con Bolle accompagnato da Virna Toppi.

Ma la vita di Bolle è frenetica e, si sa, i suoi programmi non finiscono qui, ma l’etoile a chi gli ha chiesto dei suoi progetti futuri ha risposto sorridendo: “I miei progetti sono tanti, ma al momento fermiamoci al primo gennaio”.

Francesca Camponero

[Nella foto in alto, Roberto Bolle]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi