Jacopo Bellussi vincitore Premio Konstanze Vernon 2019

Jacopo Bellussi

Un altro traguardo importante per il ballerino genovese Jacopo Bellussi, divenuto oramai una star dell’Hamburg Ballet, che qualche giorno fa ha ricevuto il Premio Konstanze Vernon 2019.

Candidati con lui i danzatori Pablo Octavio (Badisches Staatstheater Karlsruhe), Margarita Grechanaia (Bayerisches Staatsballett) e Dmitrii Vyskubenko (Bayerisches Staatsballett).

Jacopo Bellussi in Romeo e Giulietta

La giuria, composta da Gigi Hyatt, Birgit Keil, Igor Zelensky, Judith Turos e Ivan Liška, ha annunciato il vincitore durante lo spettacolo in programma al Herbst-Matinee al Nationaltheater München.

“È stata una bella sorpresa per me – ha detto il ballerino – Questo è un premio della critica tedesca in onore di Konstanze Vernon, prima ballerina della più grande compagnia di Monaco, poi chiamata Opera Ballet, che ha ballato con Heinz Rosen, John Cranko, Dieter Gackstetter, Edmund Gleede e Lynn Seymour. Ogni due anni viene insignito questo premio in suo onore. Io ero già stato nominato due anni fa e quest’anno ho visnto. Il brano che ho presentato è stato il passo a due dalla 5° Sinfonia di Gustav Mahler con la coreografia di John Neumaier, quello che avevo presentato anche al galà di Genova. Per me è cosa molto importante in quanto il primo anno di lavoro che avevo fatto a Monaco ho avuto modo di conoscere la Vernon che era ancora in vita”.

Ricordiamo che Jacopo Bellussi è nato a Genova, ha ricevuto la sua formazione presso l’Accademia Teatro alla scala di Milano e alla Royal Ballet School di Londra. Poi si è trasferito a Monaco di Baviera dove ha fatto parte della prima generazione di giovani danzatori del Bayerisches Staatsballett, quando ancora c’era appunto Konstanze Vernon. Nel 2012 è entrato a far parte del Balletto di Amburgo John Neumeier. Dal 2017 ha ballato all’interno della Compagnia come solista, e all’inizio della stagione 2019/20,è stato nominato primo ballerino. Il suo repertorio nei balletti di John Neumeier comprende Alexei Vronskij in ” Anna Karenina “, Romeo in ” Romeo e Giulietta “, Leonid Massine in ” Balletto “, Gaston Rieux e il grieux in ” La canzone di de terra ” e ” Matteo-Passion ” . Nel 2016 jacopo viene premiato come ” miglior ballerino italiano all’estero ” con il premio della rivista ” Danza & Danza”.

Francesca Camponero

[In alto, la premiazione]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi