A giugno Gala dell’Accademia Princess Grace di Monaco

Il 23 e 24 giugno 2018 alle 20,00 alla Salle Garnier di Monte Carlo come ogni anno, è in programma il Gala di danza dell’Accademia Princess Grace, un’occasione fantastica per ammirare l’eccezionale livello degli studenti di questa prestigiosa Accademia e la qualità dei corsi offerti.

L’Accademia, fondata nel 1975 in seguito alla volontà della Principessa Grace e del Principe Ranieri III di istituire una scuola di ballo di alto livello nel Principato di Monaco, in passato era diretta da Marika Besobrasova e, come sappiamo, gode di una reputazione internazionale.

Luca Masala

Nel 2009, H.R.H. la principessa di Hannover Carolina, ha nominato Luca Masala come direttore artistico della formazione degli insegnanti, seguendo le direttive di Jean-Christophe Maillot. Ad oggi questa entità vanta l’eccellenza di una compagnia internazionale, i benefici di un festival multidisciplinare e il potenziale di una scuola premio per trasformare Monaco in un centro di qui tutte le attività legate alla coreografica si incontrano l’arte. Questo processo di snellimento consente agli studenti dell’Accademia di familiarizzare con il mondo della danza, di interagire con artisti di spicco e di vivere la vita a Monaco, rendendo tangibilmente realizzabili i loro sogni.

L’Accademia oltre ad essere un focolaio di talenti è anche una scuola di vita in cui gli studenti imparano l’importanza di essere responsabili della propria carriera. Il personale docente è composto da professori e artisti con carriere internazionali alle spalle il cui obiettivo è formare le generazioni future di ballerini consentendo a ciascuno degli studenti di unirsi a una compagnia di danza internazionale. Ricordiamo anche che la Princess Grace Academy è diventata partner di prestigiose istituzioni come il Prix de Lausanne, dove alcuni dei suoi studenti sono stati e sono molto ben rappresentati.

La principessa Carolina di Monaco

Per questa edizione del 2018, il Gala dell’Accademia si svolgerà in due fasi. Gli studenti laureandi che presto faranno parte della compagnia presenteranno una prima parte intitolata “No addio”. I giovani ballerini eseguiranno una serie di variazioni di alto livello che prefigurano il loro ingresso nel mondo professionale. Questo “No Goodbyes” sarà anche l’occasione per salutare e ringraziare il pubblico monegasco che li ha visti crescere ed evolvere anno dopo anno.

La seconda parte del Gala farà scoprire al pubblico una serie di brani creati sulle danze ungheresi di Brahms. Queste ventuno famose danze, la cui musica evolve tra l’universo gitano e il romanticismo, permettono ai vari coreografi di proporre diversi stili che vanno dal classico al contemporaneo. Tra i coreografi invitati ci sono Jean-Christophe Maillot, Michel Rahn, Eugenio Buratti, Francesco Nappa, Sara Lourenco, Grigory Cicerin, Jeroen Verbruggen, e vi è anche una composizione di Youngseo Ko, studente dell’Accademia.

Gli studenti laureandi della stagione 2017/2018 e le compagnie a cui saranno integrati l’anno prossimo sono:

  • Youngseo Ko, coreano, ha vinto un contratto al Norwegian National Ballet di Oslo
  • Yuka Matsumoto, giapponese, ha vinto un contratto al Staatsballett di Berlino
  • Natatia Warzabluk, americana, contratto a Ballett Zürich
  • Ivana Bueno Garces, messicana / americana, contratto all’English National Ballet di Londra
  • Yuria Isaka, giapponese, contratta a Berlino Staatsballett
  • Min-Ji Nam, coreano, contratto ottenuto a Stoccarda Staatsballet
  • Martino Semenzato, italiano, contratto allo Staatsballet di Stoccarda
  • Shale Wagman, canadese, 1o al Prix de Lausanne, contratto all’English National Ballet, Londra

Francesca Camponero

Il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi