Roberto Bolle – La Mia Danza Libera, lo show evento di Rai1

Grande attesa per i fans di Bolle per la serata televisiva su RAI 1 sabato 8 ottobre Roberto Bolle – La Mia Danza Libera. Un programma dal taglio del grande show che con un sorprendente spettacolo, propone in prima serata, per la prima volta, la danza con la tensione della narrazione attraverso il linguaggio televisivo.

Roberto-Bolle-Ansa-725x451Il bel Roberto si deve essere molto divertito nella preparazione delle riprese perché afferma: ”Quello che vogliamo far fare al vasto pubblico televisivo è un viaggio nella bellezza, ma all’insegna del divertimento. Tante sfaccettature emotive, che vanno dalla poesia alla danza, ma facendo divertire. La vera sfida è stata ricercare un linguaggio nuovo che arrivasse a tutti rispettando la disciplina della danza. L’obiettivo è quello di far innamorare della danza migliaia e migliaia di persone, portando nelle loro case, e nei loro cuori, la bellezza, la poesia e la magia che è propria di quest’arte”.

Da anni il ballerino italiano più famoso a livello internazionale ha conquistato spazi ed entusiasmi come fosse una rock star, portando la danza in giro coi suoi friends ed ora non poteva mancare per un affermazione totale anche il mondo della televisione.

Roberto Bolle sarà infatti il protagonista assoluto di una serata speciale dallo studio allestito all’interno del Teatro Franco Parenti di Milano, in cui accoglierà tanti prestigiosi ospiti che porteranno all’interno del programma performance originali fatte di musica, danza ma soprattutto tanta ironia.

mistycopeland
Misty Copeland

Tra gli ospiti vi è anche Misty Copeland, la prima Principal Dancer afroamericana dell’American Ballet Theatre di New York per la prima volta in tv in Italia. Tra le altre star del balletto internazionale che calcheranno il palcoscenico insieme a Roberto Bolle ci saranno anche la giovane Prima Ballerina della Scala Nicoletta Manni e la ballerina basca Alicia Amatriain spesso sua partner nei vari Bolle and Friens. Non mancherà anche Carla Fracci, mentre Stefano Bollani, il musicista israeliano Asaf Avidan ed Elio, coloreranno con la loro musica alcune delle performance di danza dello spettacolo. Bolle danzerà anche con Lorenzo Jovanotti e qui sarà davvero da divertirsi come ha detto Bolle stesso.

La serata prevede anche ospiti che con la danza hanno poco a che fare come Paola Cortellesi, Virginia Raffaele e Micaela Ramazzotti. A Luisa Ranieri, invece, il compito di accompagnare il viaggio di Roberto Bolle nella sua danza, mentre Francesco Pannofino gioca il ruolo del “doppio” tenendo le fila di vari momenti della serata.

shooting-fotografico-negli-scavi-di-Pompei_o_su_horizontal_fixed
Roberto Bolle in posa negli scavi di Pompei

Il regista della serata Giampiero Solari si è espresso così: “Appena mi hanno proposto di collaborare con Roberto Bolle, ho avuto subito il forte stimolo di realizzare un racconto contemporaneo per rendere la magia della danza in tv, proponendo la bellezza e la grandissima qualità all’interno di un evento popolare. E l’interno del Teatro Parenti è una location ottima perché si presta perfettamente a dare corpo a questo insolito viaggio, una sorta di labirinto nel quale prendono forma le diverse sfaccettature dello spettacolo“.

Insomma la Rai ha voluto scommettere sull’eccellenza italiana costruendo uno show nuovo e ci auguriamo anche elegante, forse volendo riprendere, pur col supporto della tecnologia, la qualità dei grandi show del sabato sera di un tempo. Staremo a vedere.

Francesca Camponero

Il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi