Martedì 4 ottobre riprende la programmazione del Balletto del Boshoi al cinema

Martedì 4 ottobre riprende la programmazione del meglio del repertorio del Balletto del Bolshoi nei cinema.

Il primo appuntamento è con Le Clair Rousseau, balletto umoristico su musiche di Dimitri Shostakovich, coreografia di Alexei Ratmansky, libretto di Adrian Piotrovsky e Fyodor Lopukhov, con Svetlana Lunkina (Zina), Mikhail Lobukhin (Piotr), Maria Alexandrova (la Ballerina), Ruslan Skvortsov (primo ballerino), Denis Savin e Alexei Loparevic.

Il teatro moscovita, forse il più famoso al mondo per la danza, riapre anche quest’anno le sue porte al pubblico italiano e porta al cinema il meglio della nuova stagione di danza, distribuzione QMI.

Questo spettacolo, che si muove tra comicità slapstick e scambi di identità (con il primo ballerino Ruslan Skvortsov travestito da silfide!), narra la vicenda dell’incontro tra una troupe di artisti e la coppia formata da Zina e Piotr, nella fattoria “Bright Stream”. A un certo punto Piotr dimostra un po’ troppa “simpatia” per la prima ballerina della troupe e la moglie gli organizza uno scherzo indimenticabile.

Ma la stagione del Bolshoi, davvero notevole, non si limita soltanto a questo titolo. Il cartellone cinematografico proseguirà con uno spettacolo dalle coreografie mozzafiato: L’età dell’oro (8 novembre 2016), nuovamente su musiche di Shostakovich, questa volta dal sapore jazz. A seguire (20 dicembre) il classico dei classici di Natale, uno Schiaccianoci in una versione sontuosa.

L’anno nuovo riprende con La bella addormentata (21 febbraio 2017), altro notissimo capolavoro di Chaikovski, con lussuosi costumi e scenografie. A marzo (il 21) ritorna sul palco che l’ha visto nascere nel 1877 Il Lago dei Cigni. Interprete principale, Zvetlana Zakharova. Infine, per concludere la stagione del Balletto del Bolshoi al cinema, due nuove produzioni: Una serata contemporaneaUn eroe del nostro tempo (rispettivamente il 4 aprile e il 9 maggio 2017).

La stagione di balletto del Bolshoi si inserisce, insieme a quella operistica del Metropolitan di New York, nell’ambito di Stardust Classic: sette opere e sette balletti tra classici e nuove produzioni interpretate dai grandi nomi del canto e della danza. Il tutto, nel cinema sotto casa…

Per conoscere nel dettaglio la programmazione e i cinema che la trasmetteranno, www.stardust.it/classic/bolshoi.

[Foto in alto: Spartacus dal Teatro Boshoi di Mosca]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi