Gala internazionale per la Croce Rossa. Udine, 8 dicembre 2015

Arte coreutica ad alto livello e all’insegna della beneficenza la 35^ edizione del gala internazionale di danza che l’Associazione Danza e Balletto promuove a Udine con la direzione artistica di Elisabetta Ceron: Ballade Pas de deux di Yannick Boquin, Esmeralda di Ben Stevenson, Lo Schiaccianoci di Aaron Watkin, Liebestod di Filipe Portugal (giovane e talentuoso coreografo del Ballet Zürich), Experiencing the Divine di Ricardo Amarante, Static Time di Nacho Duato e un’attesa creazione per il gala firmata da Craig Davidson (Dresden Semperoper Ballet) sono alcune novità del programma di questo consueto appuntamento pro Croce Rossa, in scena l’8 dicembre al Teatro Nuovo Giovanni da Udine alle ore 20.45. Parata di artisti che si esibiscono a titolo gratuito per i bambini bisognosi, appuntamento di danza entrato nel novero delle manifestazioni più qualificate del Friuli Venezia Giulia in quanto occasione per vedere artisti di fama e talenti emergenti, protagonisti di brani inediti, riallestimenti o creazioni ad hoc, dal classico al contemporaneo d’avanguardia.

Ritornano al gala Anbeta Toromani e Alessandro Macario (già Teatro dell’Opera di Tirana e Teatro San Carlo di Napoli) protagonisti di un estratto da Coppelia di Amodio. A completare il cast dell’edizione 2015 artisti dal Greek National Opera Ballet, Maria Kousouni e Vaggelis Bikos, dal Ballett Zürich, Giulia Tonelli e Cristian Alex Assis, dal Royal Ballet Flanders, Maria Seletskaja e David Jonathan, dal Dresden Semperoper Ballett, Alice Mariani e Jan Casier, dallo Staatsballett Berlin, Arman Grigoryan e Arshak Ghalumyan. L’apertura della serata – espressamente dedicata ai princìpi fondanti della Croce Rossa – vede interagire gli studenti del Konservatorium Wien Privatuniversität diretto da Nikolaus Selimov e il Gruppo Stabile Udinese coordinato dal coreografo Massimo Gerardi, direttore di subsTANZ Dresden/Köln.

www.vivaticket.it
www.teatroudine.it

www.udine20.it
[In cima alla pagina: Anbeta Toromani e Alessandro Macario, foto di M. De Nisi]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi