Piemonte dal Vivo – Estate 2020

PIEMONTE DAL VIVO- Estate 2020
Il più grande palcoscenico del Piemonte

Le meraviglie della Reggia di Venaria incontrano lo spettacolo dal vivo:
dal 10 luglio, tutti i venerdì e sabato, teatro, musica, danza e circo per le aperture serali

Nell’ambito del calendario estivo promosso da Piemonte dal Vivo dal 1° luglio in tutte le province piemontesi, un’offerta nuova e suggestiva trova spazio alla Reggia di Venaria Reale.

Grazie alla collaborazione con il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, i giardini della Reggia ospitano, il venerdì e il sabato dal 10 luglio al 15 agosto, dalle ore 18 alle ore 22 circa, un programma con teatro per famiglie, circo e danza contemporanea, musica e prosa. Più di 50 spettacoli compongono, nella varietà di artisti e generi, un unico palinsesto, che abbina alla visita dei magnifici spazi reali un’occasione di grande spettacolo dal vivo.

“La Fondazione raccoglie la sfida lanciata dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude ad abitare gli spazi delle proprie Dimore con tutte le discipline dell’arte performativa, affiancando agli spettacoli veri e propri attività di formazione, inclusione e benessere- dichiara Matteo Negrin, Direttore di Piemonte dal Vivo. Ancora una volta la Reggia ci stimola ad andare oltre la prassi museale, sfidando artisti e pubblico ad abitare i propri spazi con gli abiti del contemporaneo.”

PRIMO ATTO per i più piccoli

Si inizia alle ore 18 con spettacoli per famiglie, tra la prosa e il circo contemporaneo, al Boschetto della Musica. La Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani presenta una carrellata dei suoi spettacoli più famosi, L’albero dei regali (11 luglio), Il Giro del Mondo in 80 giorni (18 luglio), Va, Va Va Van Beethoven (25 luglio), Marco Polo e il viaggio delle meraviglie (1 agosto), Nel nome del Dio web (8 agosto) e il finale con il celeberrimo Pigiami (15 agosto). Assemblea Teatro porta in scena Frullalero (24 luglio), spettacolo sul tema del cibo e dei sapori, con storie e canzoni da “gustare” mentre Onda Teatro in Dolcemiele (14 agosto) si ispira alla bambina Matilde, uno dei personaggi più amati dell’opera omonima di Roald Dahl. E ancora il circo contemporaneo sarà occasione di svago per tutte le famiglie, con le produzioni di Artemakìa con Milo Scotton e Olivia Ferraris (Lost&Found, 10 luglio – Klinke, 17 luglio – On the road, 7 agosto) e con lo spettacolo di teatrodanza Tempo della compagnia Tardito/Rendina (31 luglio).

INTERVALLO in musica

Per chi volesse godersi l’ora dell’aperitivo in completo relax con eccellente musica, lo spazio è la Cascina Medici del Vascello, nel cuore del Potager Royal, dalle ore 18.30 (ogni venerdì e sabato) con proposte dei giovani musicisti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino e dell’Accademia di Musica di Pinerolo.

SECONDO ATTO con i linguaggi del contemporaneo

Il Giardino delle Rose e l’Allea Reale ospitano le performance di danza e circo contemporaneo, a partire dalle ore 19.30: Stabat Mater con Amina Amici di Zerogrammi (10 e 24 luglio); Lo spazio dell’anima di EgriBiancoDanza per la regia di Raphael Bianco (11 luglio); A peso morto di C&C Company (17 e 18 luglio); Il gioco del mondo di EgribiancoDanza (24 e 31 luglio) Sic Transit di Magdaclan Circo (25 luglio, 7 e 8 agosto); Concept#1 di Balletto Teatro Torino (31 luglio e 14 agosto) e ancora Impro_Harp tra danza e musica di Balletto Teatro Torino (14 e 15 agosto).

GRAN FINALE con i nomi dello spettacolo dal vivo italiano

Il Gran Parterre Juvarriano ospita il main stage, con i grandi nomi dello spettacolo dal vivo italiano, in scena dalle ore 20.30: Silvia Gribaudi con Graces site specific (10 luglio), Maria Amelia Monti in Si è fatto tardi molto presto (11 luglio), Bandakadabra in Figurini (24 luglio), Giobbe Covatta in La Divina Commediola (25 luglio), Roberto Castello con Mbira (31 luglio), Donatella Finocchiaro in Il commissario Collura va in Crociera (1 agosto), Alessandra Faiella in La versione di Barbie (7 agosto), Moni Ovadia con Laudato Si’ (8 agosto), Lella Costa in La vedova Socrate (14 agosto), Cristina Donà e Daniele Ninarello in Perpendicolare (15 agosto).

La programmazione lascia ampio spazio alle attività di formazione, inclusione e benessere potendo contare sugli ampi spazi dei giardini della Reggia. La Cappella di Sant’Uberto ospiterà il 10, 24 e 31 luglio una tappa del progetto Sacre, ideato e promosso dalla Lavanderia a Vapore di Collegno, che coinvolge scuole di danza coordinate dai coreografi Viola Scaglione, Elena Rolla e Stefano Mazzotta, per un grande progetto collettivo, omaggio al Sacre du Printemps di Igor Stravinsky. I temi del rito, del sacrificio, dell’unione verranno sviluppati sia durante le pratiche condivise con le scuole di danza nel pomeriggio sia nelle proposte performative nel Giardino delle Rose dalle ore 19.30 a cura delle compagnie Balletto Teatro di Torino, EgriBiancoDanza e Zerogrammi. Ancora, il venerdì la Reggia ospiterà Dance Well, pratica rivolta alle persone affette da Parkinson, realizzata in collaborazione con Associazione Italiana Giovani Parkinsoniani e Insieme di Pratiche Filosoficamente Autonome (10,17,24 e 31 luglio dalle ore 18.15 alle ore 19.15 alla Cappella Sant’Uberto).

Per assistere alle attività spettacolari, sarà sufficiente il biglietto di ingresso alla Reggia che fino al 16 agosto prevede un’apertura straordinaria serale (tutti i giorni fino alle ore 22; la domenica fino alle ore 18.30). Maggiori informazioni sul sito lavenariareale.it.

www.piemontedalvivo.it

[Foto in alto: Graces site specific di Silvia Gribaudi]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi