Al Costanzi di Roma torna La Traviata di Sofia Coppola

Vi chiederete, forse, che cosa ci fa un pezzo su un’opera all’interno di un portale specializzato in danza. Ebbene, la risposta è semplice: stiamo cercando di allargare il nostro orizzonte, anche se non sappiamo ancora bene dove questo tentativo ci porterà. Iniziamo questo percorso con una delle opere più famose di Giuseppe Verdi, La Traviata, nella quale, d’altronde, una piccola parte verrà svolta dal corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma. 

sofia-coppola
Sofia Coppola

Continueremo a parlare di altre forme espressive performative, senza che ciò riduca il nostro interesse e impegno in quello che è il settore principale della nostra attività, a partire dall’opera, appunto, e dalla prosa, settori nei quali possediamo già competenze e conoscenze. Ma non è detto che nell’immediato non si decida di iniziare a parlare anche di musica, sinfonica, cameristica e anche jazz. Insomma, abbiamo intrapreso un percorso e siamo noi stessi curiosi di capire dove ci porterà e in quale modo (uno o più nuovi siti, una sezione dedicata del portale, degli inserti spot).

Staremo a vedere.

La Redazione

Domenica 29 ottobre, alle ore 20, il Teatro dell’Opera di Roma conclude la sua stagione 2016/2017 con La traviata, nel celebratissimo allestimento che ha debuttato nel maggio 2016, creato da Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti, con la regia di Sofia Coppola. Una conclusione in grande stile in cui oltre all’ottima musica, si hanno anche occasione di ammirare i costumi di Valentino e del suo staff .

valentino
Lo stilista Valentino

“Nella mia vita ho sempre sognato di fare una Traviata in maniera nuova” racconta Valentino Garavani, “I grandi maestri, da Visconti a Zeffirelli, dalla Callas a Piero Tosi mi hanno ispirato in questo mio nuovo impegno. Ho voluto una Traviata classica e splendida e ho chiesto a Sofia Coppola di dare quel tocco moderno e sorprendente che la renderà speciale” .

Un’esperienza che lo stilista ha definita “speciale” in quanto si è trattato di “un sogno divenuto realtà”. Il couturier infatti, è da sempre affascinato dall’arte lirica e dalla sua capacità di creare mondi fantastici e moderni, attraverso musiche meravigliose e senza tempo. Valentino si è occupato della realizzazione dei costumi di Violetta, mentre Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli, direttori creativi del marchio, si sono occupati dei costumi di Flora e del coro, in collaborazione con la sartoria del teatro.

unnamedPer questo ultimo allestimento la regia di Sofia Coppola è ripresa da Marina Bianchi. Le scene sono di Nathan Crowley, scenografo collaboratore Leila Fteita.  Sul podio, alla direzione dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, saliranno i Maestri Stefano Ranzani e Carlo Donadio (3 novembre). Ancora una volta, dopo il successo riscosso nel 2016, Francesca Dotto e Arturo Chacón-Cruz interpreteranno rispettivamente Violetta Valéry e Alfredo Germont. Gli stessi ruoli, nella replica del 3 novembre, saranno interpretati da Valentina Varriale e Matteo Desole. Valentina Varriale ed Erika Beretti, che in tutte le repliche interpreta Flora, fanno parte di “Fabbrica” Young Artist Program. Ancora nel cast Sebastian Catana (Giorgio Germont), Chiara Pieretti (Annina), Roberto Accurso (Barone Douphol), Andrea Porta (Marchese D’Obigny), Graziano Dallavalle (Dottor Grenvil) e Pietro Picone (Gastone). Il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma sarà interprete delle coreografie di Stéphane Phavorin. Vinicio Cheli firma le luci, video a cura di Officine K. Maestro del Coro Roberto Gabbiani.

Dopo la “prima” di domenica 29 (ore 20), La traviata viene replicata martedì 31 ottobre (ore 20), poi a novembre giovedì 2 (ore 20), venerdì 3 (ore 20) e sabato 4 (ore 18).

Francesca Camponero

Per info: operaroma.it

Il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi