La notte di Capodanno all’Opera di Roma va in scena Il Pipistrello di Roland Petit

rebecca-bianchi-e-marco-marangio-458x458
Rebecca Bianchi e Marco Marangio

Spumeggianti  i festeggiamenti di quest’anno al Teatro dell’Opera che sabato 31 dicembre, alle 19.30 presenta Il pipistrello di Johann Strauss figlio con le coreografie di Roland Petit.

E così tra i velluti rossi e il luccichio dei lampadari del Costanzi davanti a un palco con scene da music-hall  va in scena il celebre balletto in due atti, proposto nell’allestimento del Teatro alla Scala di Milano, con scene di Jean-Michel Wilmotte, costumi di Luisa Spinatelli e luci di Jean-Michel Désiré. Creato nel 1979 da Roland Petit, Il pipistrello è tratto dall’operetta di Johann Strauss figlio, le cui musiche sono arrangiate da Douglas Gamley. Il Direttore Artistico dei Balletti Roland Petit, Luigi Bonino, durante le prove ha ricordato che il balletto nasceva con e per Zizi Jeanmaire, Denys Ganio e per lui. Bonino ricorda anche quanto sia stato  straordinario lavorare con Roland Petit in questo balletto che ha conquistato Parigi e tutta l’America, da New York a Los Angeles.

rebecca-bianchi-e-michele-satriano-pipistrello-di-roland-petit-opera-roma-ph-yasuko-kageyama-2b
Rebecca Bianchi e Michele Satriano

Tra il 1978 e il 1982 infatti Petit vive il periodo di maggior splendore della sua carriera creativa, nel 1979 crea Il Pipistrello che rimane poco conosciuto e poco rappresentato in Italia ma che è la creazione in cui maggiormente coniuga il suo estro coreografico con una lettura acuta e profonda dell’operetta da cui è tratto, all’insegna della festa. Va sottolineato che Il Pipistrello rivelò una Zizi Jeanmaire con una perfetta tecnica classica capace di interpretare con grande humour una brava madre borghese che si trasforma in un’affascinante “sconosciuta” alla riconquista di un marito volubile e volante.

Sul podio David Garforth, in scena, accanto agli interpreti del Teatro dell’Opera di Roma, Rebecca Bianchi, Michele Satriano, Marco Marangio e Antonello Mastrangelo i danzatori ospiti Maria Yakovleva e Friedemann Vogel, guidati dalla supervisione coreografica di Luigi Bonino.  Una serata imperdibile, con un brindisi finale offerto al pubblico per festeggiare insieme agli artisti l’arrivo del nuovo anno.

friedmann-vogel-pipistrello-di-roland-petit-opera-roma-ph-yasuko-kageyama-569x458
Friedemann Vogel

Dopo le recite al Costanzi dal 31 dicembre, con la data speciale dedicata al Capodanno, all’8 gennaio – da venerdì 13 gennaio a domenica 15 gennaio 2017 va in scena al Théâtre des Champs-Élysées di Parigi: si tratta della prima tournée all’estero della Direzione Abbagnato.

Francesca Camponero

[Foto in alto: Il Pipistrello di Roland Petit nell’interpretazione di Alessandra Ferri e Massimo Murru]

Il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi