Vapore d’Estate, programmazione dal 17 settembre 2021

Vapore ATS dei Laboratori Fabbrica del Vapore
e
Comune di Milano

presentano
con il contributo di Fondazione Cariplo

Vapore d’estate
II edizione

programmazione dal 17 settembre

Fabbrica del Vapore

Corinne Mazzoli, L’uomo al limite (still from video)

Si avvia all’ultima fase la programmazione di Vapore d’estate, la rassegna estiva multidisciplinare di Fabbrica del Vapore tra MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA, JAZZ/SWING/POP/WORLD, DANZACINEMA/ARTI VISIVE, KIDS e  TEATRO, fruibili gratuitamente o con un biglietto dal prezzo contenuto,  con prenotazione obbligatoria per garantire la sicurezza secondo le normative vigenti.
Promossa dagli 11 laboratori e 1 archivio attualmente residenti in Fabbrica del Vapore e con la partecipazione del Bar Vapore1928, la rassegna vede il sostegno del Comune di Milano nell’ambito del progetto Spazi al Talento e il contributo di Fondazione Cariplo.

Domina la programmazione la DANZA con gli appuntamenti del NAO Performing Festival, festival multidisciplinare promosso da DiDstudio che dal 17 al 21 propone come ogni anno una panoramica di artisti interessati alla connessione tra danza, tecnologie e performing arts: tra questi Barbara Stimoli con DiscOnAir (17), un dancefloor inteso come spazio di libertà in risposta possibile alle misure di contenimento della pandemia; Il 18 Barbara Berti propone Dogod, performance che unisce in scena l’animale umano e non umano (i cani del titolo) in un ambiente sicuro che contempla divertimento, gioco e lotta; il 19 è la volta di Marta Bellu con Where else? indagine danzata sul qui e l’altrove e di Cantiere Idina Who con Rab express che affronta gli effetti che i meccanismi del sistema lavorativo capitalista hanno sulla psiche e sul corpo del singolo individuo; il 21 appuntamento con Collettivo Tyche che con Citerone propone una rilettura de Le Baccanti di Euripide, opera sul tema della vendetta che narra il ritorno di Dioniso in una Grecia irrispettosa nei confronti della sua essenza divina.
Si continua il 23 settembre con la serata dedicata ad AMOЯ nuova produzione di Salvo Lombardo per e con Fattoria Vittadini che indaga il concetto di potere. Cos’è il potere? Come si manifesta? Quali le sue rappresentazioni ufficiali e le contro narrazioni che oggi reagiscono alla sua figura? La serata propone tavole rotonde e talk oltre alla proiezione in anteprima del film Wasn’t built in a day di Salvo Lombardo e Daniele Spanò, che anticipano il debutto dello spettacolo a MilanOltre il 28 e 29 settembre.
Ultimo appuntamento con la danza il 27 con L’ospite d’onore di Compagnia Estemporada, spettacolo unico nel suo genere in cui letteratura a fumetti, musica dal vivo e danza si fondono sulla scia delle avventure di Diabolik, leggendario personaggio creato dalle matite e dall’estro di Angela e Luciana Giussani.

Per la MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA in programma 2 serate a cura di Contemporary Music Hub: una serata dedicata all’elettronica con MMT (18 settembre), mentre il 30 settembre appuntamento con il Concerto compositori della Scuola Claudio Abbado che rinnova la collaborazione tra MDI ensemble e la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado-Fondazione Milano. In questa occasione l’ensemble eseguirà in concerto sei composizioni selezionate di altrettanti compositori studenti della Scuola.

Il 17 settembre replica dell’appuntamento di TEATRO a cura di The Art Land/Lyra Teatro con Gli ultimi nastri di Marilyn, un viaggio nelle ultime 24 ore di Norma Jean Baker, in arte Marilyn Monroe: un flusso di coscienza dettato alle bobine di un registratore in cui mette a nudo le sue debolezze e i suoi pensieri. Un ritratto di struggente intensità di colei che ogni uomo voleva possedere, ma che nessuno ha davvero conosciuto.

Per la sezione CINEMA/ARTI VISIVE Care of propone A Visual Threesome, progetto espositivo, performativo ed educativo che intende creare un dialogo visivo e teorico tra tre artiste italiane nate nei primi anni Ottanta: Mara Oscar Cassiani, Kamilia Kard e Corinne Mazzoli che il 17 settembre propone performance e incontri con le artiste coinvolte. L’emancipazione femminile, la rappresentazione della donna, le questioni di genere sono alcuni ambiti comuni di ricerca all’interno di questo triangolo rosa.

Ultimo appuntamento il 19 con la sezione KIDS a cura di IsolaMusic con i concerti pam pam di Incanto Ensemble pensati appositamente per i bambini: concerti senza palco né platea in cui gli spettatori siedono al centro circondati dagli 8 musicisti, che proporranno un repertorio dalla classica al jazz, dalla musica etnica al rock ecc.

INFORMAZIONI
Fabbrica del Vapore, via Giulio Cesare Procaccini 4 | MM5 Monumentale/Cenisio
Gli ultimi nastri di Marilyn ingresso 12/10 | NAO Performing Festival ingresso 8/5 | Concerti musica classica contemporanea, Compagnia Estemporada ingresso 5 | concerti pam pam ingresso 10/5 | Gli altri appuntamenti sono ad ingresso gratuito
Info: tel  02 4795 0763, mail ats.vapore@gmail.com, web www.vaporedistrict.org

[In alto: Gli ultimi nastri di Marilyn (foto di Davide Pioggia)]


Calendario

Vapore d’Estate
Dal 21 giugno al 30 settembre 2021
Fabbrica del Vapore, Via Giulio Procaccini 4 Milano

MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
JAZZ/SWING/POP/WORLD
DANZA/VIDEODANZA/CIRCO
CINEMA/VIDEOARTE/MOSTRE
KIDS

APPUNTAMENTI DAL 17 SETTEMBRE

  1. Venerdì 17 settembre ore 19.00
    Piazzale Fabbrica del Vapore
    DANZA/VIDEODANZA/CIRCO
    a cura di DiDstudio
    Nao Festival
    Barbara Stimoli | Disco on air
    DiscOnAir nasce dall’incontro tra l’artista Barbara Stimoli e la creative producer Silvia Albanese, come risposta possibile ad alcune delle questioni poste dalle misure di contenimento della pandemia e alle relative ricadute psicologiche, sociali e somatico-energetiche connesse.
    DiscOnAir parte dal desiderio di creare uno spazio di libertà interno ed esterno per i corpi; è un dispositivo non gerarchico, inclusivo e nomade che attiva un dancefloor.
    Ingresso 8/ridotto 5 euro. Prenotazione: https://form.jotform.com/212105368422346
  2. Venerdì 17 settembre ore 11.00 – 20.00 long opening della mostra e alle ore 21.00 performance di Mara Oscar Cassiani
    Dal 18 settembre  al 25 novembre 2021 ore 14.30-18.30
    Spazio Careof
    CINEMA/VIDEOARTE/MOSTRE
    A Visual Threesome | MARA OSCAR CASSIANI, KAMILIA KARD, CORINNE MAZZOLI
    a cura di Giada Pellicari con Marta Bianchi
    Un progetto espositivo, performativo ed educativo che intende creare un dialogo visivo e teorico tra tre artiste italiane nate nei primi anni Ottanta: Mara Oscar Cassiani, Kamilia Kard e Corinne Mazzoli.
    L’emancipazione femminile, la rappresentazione della donna, le questioni di genere sono alcuni ambiti comuni di ricerca all’interno di questo triangolo rosa.
    In mostra vengono presentate alcune installazioni prodotte per l’occasione da Careof, insieme ad alcune opere iconiche che intrecciano queste tematiche fortemente attuali.
    Venerdì alle 21 la performance inaugurale NUOVO HABITAT di Mara Oscar Cassiani è il culmine di un percorso laboratoriale svolto con studentesse, performer e utenti de La Grande Casa. Spogliati dagli stereotipi che infestano la nostra cultura siamo avvicinati da donne guerriere libere nelle proprie identità. Un rituale catartico e insieme un augurio con cui si dà avvio alla mostra.
    Evento gratuito
    Prenotazioni: https://form.jotform.com/211654056758360
  3. Venerdì 17 settembre ore 21.30
    Spazio Fattoria
    TEATRO
    a cura di The Art Land / Lyra Teatro
    Gli ultimi nastri di Marilyn
    Una produizione di Ariateatro e Raumtraum
    In collaborazione con Teatring e Lyra Teatro
    Un viaggio nelle ultime 24 ore di Norma Jean Baker, in arte Marilyn Monroe: un flusso di coscienza dettato alle bobine di un registratore in cui mette a nudo le sue debolezze e i suoi pensieri. Un ritratto di colei che ogni uomo voleva possedere, ma che nessuno ha davvero conosciuto. Marianna Esposito restituisce al pubblico la complessità del personaggio Norma Jean/Marilyn con struggente intensità.
    Biglietti a pagamento: Intero €12,00 | Ridotto (under 18 e over 65) €10,00
    Prenotazioni: https://eu.jotform.com/build/212422865335353
  4. Venerdì 17 settembre 20:00-22:00
    Vapore 1928
    JAZZ/SWING/POP/WORLD
    a cura di Contemporary Music Hub, MMT Creative Lab
    Serata elettronica, Dj set d’autore
    Jazz, Ambient e musica etnica sono i tre ambiti di riferimento per le serate musicali proposte da MMT. Il 17 settembre la playlist di Walter Prati vedrà brani di jazz, electrojazz, soul, r&b, acidjazz, funk.
    Ingresso gratuito
    prenotazioni: info@vapore1928.com | +39 3914650941
  5. sabato 18 settembre
    DANZA/VIDEODANZA/CIRCO
    a cura di DiDstudio
    Nao Festival
    19.30 @ DiDstudio – Donato Epiro | Zone umide
    Zone umide è una riflessione in forma di concerto su luoghi ed ecosistemi al limite tra l’ambiente terrestre e quello acquatico. Universi ibridi con caratteristiche fisiche, chimiche e climatiche peculiari.
    Esplora il rapporto tra naturale e artificiale ricreando la coesistenza e la combinazione imprevedibile degli elementi che compongono questi ecosistemi, i rapporti ed i singolari cicli vitali di alcuni suoi abitanti, le dinamiche che regolano le loro esistenze, i loro sistemi di comunicazione.
    Intero 8/ridotto 5. Prenotazioni: https://eu.jotform.com/build/211642361716350
  6. 20.30 @ Sala Colonne – Barbara Berti | Dogod
    Un rituale per connettere le persone oltre i confini culturali, sociali o linguistici.
    Barbara Berti inizia il processo di creazione con un’audizione di cani. La performance riunisce l’animale umano e non umano in un ambiente sicuro che contempla diverse percezioni. Le idee di divertimento, gioco e lotta inducono i partecipanti a navigare in flussi coreografici istantanei e interattivi. I performer mappano e strutturano lo spazio attraverso atti intimi di presenza e il posizionamento di oggetti; confondendo il confine tra animato e inanimato e decostruendo continuamente la situazione.
    Intero 8/ridotto 5. Prenotazioni: https://eu.jotform.com/build/212105007236339
  7. 21.45 @ DiDstudio – Riccardo Santalucia | Màstica
    Mastica è un set audio-video che percorre associazioni sull’esattezza e la precisione, ricercate nella forma del proiettile, contrapponendole a processi di fallacia e fermentazione digitali: come Golia colpito dalla fionda viene poi decapitato, il dispositivo a/v si ispira a una condizione di acefalia.
    Cut-up accelerati e deformazione riflettono sullo statuto di realtà e verità, soggetti sottoposti a una continua perforazione, mediatica e finzionale, mentre la contemporaneità con cui vengono proposti suoni e immagini nella loro frammentazione rende tattile la complessità della loro gestione, restituendo allo spettatore il compito di riunirne i pezzi.
    Ingresso 8/5 euro. Prenotazioni: https://eu.jotform.com/build/212105368422346
  8. Mercoledì 18 settembre ore 20.30
    Palco Esterno
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    a cura di Contemporary Music Hub, MMT Creative Lab
    Scosse Elettriche
    Riccardo Sinigaglia – tastiere, flauti
    Davide Zolli – percussioni
    Musiche originali degli autori
    Raramente il nome di un progetto sonoro suggerisce la sua precisa fisionomia identitaria. Ma nel caso di questa nuova creatura sperimentale di Riccardo Sinigaglia e Davide Zolli l’analogia è quanto mai precisa ed evocativa. Le “Scosse Elettriche” sono dunque un insieme di catalizzatori che sprigionano e condensano la natura variegata di energie fantastiche. Il sodalizio mette a frutto non solo l’incontro tra due generazioni differenti di musicisti, ma favorisce soprattutto l’osmosi tra ambiti stilistici di provenienza diversa. La devozione psichedelica del batterista degli Squadra Omega apporta un solido drumming free-form lisergico, fatto di sincopatismi eccentrici e impazziti, ma dall’incedere secco e preciso; il tocco veterano di Sinigaglia (Futuro Antico, Correnti Magnetiche) impreziosisce per il vibrante fraseggio jazzistico e un controllo eccezionale di ruggenti synth e moog di marca progressiva. Il duo finisce per offrirci un ulteriore interpretazione kosmische del sottile incontro tra rock e avanguardia, fondendo elettronica e memorie di piano impressionistico free-jazz, echi minimalisti e di puro krautrock.
    Biglietto ingresso: 5 euro
    Prenotazioni: https://eu.jotform.com/build/212215357058351
  9. Domenica 19 settembre 10.00 | 11.30 (due turni)
    Palco esterno
    KIDS
    a cura diThe Art Land/ IsolaMusic
    Incanto Ensemble | Concerti pam pam – Tutti quanti voglion fare jazz
    I concerti proposti da Incanto Ensemble sono pensati appositamente per i bambini secondo la Music Learning Theory, teoria dell’apprendimento musicale basata sulla ricerca di Edwin Gordon. I concerti avvengono in un ampio spazio, senza palco né platea, gli spettatori siedono al centro circondati dagli 8 musicisti, così creando una ‘bolla’ musicale in grado di riempire tutto lo spazio. Il repertorio proposto prevede brani di ogni genere musicale, dalla classica al jazz, dalla musica etnica al rock ecc. Il concerto risulta così molto apprezzato da grandi e piccoli.
    Biglietti: Adulto euro 10,00 | Bambini euro 5,00
    Prenotazioni: https://form.jotform.com/211645076601349
  10. Domenica 19 settembre
    DANZA/VIDEODANZA/CIRCO
    a cura di DiDstudio
    Nao Festival
    19.00 @ DiDstudio – Marta Bellu | Where else?
    E’ più un’atmosfera. L’atmosfera non è una cosa, è più un luogo tra le cose. Uno stato primordiale, vuoto, attraversato dallo spazio. La forma, quando la cerchi si muove. È materia vivente. Essere, sensibile. Possa essere puro movimento…
    Sensazione cristallina. Simile al nero.
    Lo spazio non si trova in alcun luogo: “tra due” è il luogo della parola.
    Il pensiero è l’immagine, la parola è il suono, queste sono le due polarità dell’illusione.
    In ciò che è visto, solo ciò che è visto. In ciò che è udito, solo ciò che è udito.
    In realtà, non c’è nessuna cosa lì.
    Ingresso 8/5 euro. Prenotazioni: https://eu.jotform.com/build/212105549923353
  11. 20.30 @ Sala Colonne – Pablo Rizzo con cantiere Idina Who | Rab express
    Nelle lingue di origine slava rab, “schiavo” “servo”, è radice comune di parole quali rabota (robota) “lavoro”, da cui discende anche Robot.
    RAB express affronta attraverso uno sguardo poliedrico gli effetti che i meccanismi del sistema lavorativo capitalista hanno sulla psiche e sul corpo del singolo individuo, alla luce della quarta rivoluzione industriale.
    Cosa avviene quando si è sotto l’influenza diretta di uno schermo, di un occhio meccanico, delle indicazioni di un programma, di un algoritmo informatico?
    Il contesto è un mondo governato da una distopica azienda hi-tech e il protagonista è il RAB, un dipendente 4.0 alle prese con una vita digitalizzata e orientata alla flessibilità e al multitasking.
    Ingresso 8/5 euro. Prenotazioni: https://eu.jotform.com/build/212105569077355
  12. Martedì 21 settembre ore 21.00
    Spazio Fattoria
    DANZA/VIDEODANZA/CIRCO
    a cura di DiDstudio
    Nao Festival
    Michele Ifigenia Colturi con Collettivo Tyche | Citerone
    Il lavoro parte da un’analisi specifica del testo Le Baccanti di Euripide; estrapolando la sfera corale della tragedia. L’opera narra il ritorno di Dioniso, dio dell’estasi, in una Grecia irrispettosa nei confronti della sua essenza divina. La vendetta è alle porte ed è diramata lungo lo svolgersi degli avvenimenti: capro espiatorio di questo riscatto sono le donne tebane, vittime e poi carnefici, giostrate dai disegni del Dio vendicatore. Un gruppo di donne, le baccanti del Citerone, vengono identificate da due interpreti, sintesi del coro greco.
    Ingresso 8/5 euro. Prenotazioni: https://eu.jotform.com/build/212105604520338
  13. Giovedì 23 settembre
    Spazio Fattoria
    DANZA/VIDEODANZA/CIRCO
    a cura di Fattoria Vittadini
    AMOЯ di Salvo Lombardo per e con Fattoria Vittadini
    proiezione in anteprima del film Wasn’t built in a day di Salvo Lombardo e Daniele Spanò e talk sul processo di ricerca alla base dello spettacolo in vista del debutto a MilanOltre il 28 e 29 settembre.
    C’è un tratto significativo, alla base della costruzione identitaria italiana, che è teso all’esaltazione di un passato classico e dei suoi fasti gloriosi.
    AMOЯ nasce dal desiderio di indagare il concetto di potere. Cos’è il potere? O meglio, come si manifesta il potere? Quali le sue rappresentazioni ufficiali, le sue genealogie, e quali, soprattutto, le contro narrazioni che oggi reagiscono alla sua figura?
    PROGRAMMA:
    dalle 17.00 alle 20.00: All around AMOЯ tavole rotonde e condivisione di pratiche con il pubblico
    a seguire aperitivo
    ore 20.00: opening e prima proiezione di Wasn’t built in a day di Salvo Lombardo e Daniele Spanò.
    Il video nasce innanzitutto dal desiderio dei due autori di far convergere i rispettivi campi di indagine e ricerca artistica, prevalentemente il corpo e l’immagine. L’opera vuole interrogare il concetto di potere e le sue articolazioni, cercando di rintracciare quel sistema di segni che sottendono iconografie, canoni estetici e narrazioni che stanno alla base della costruzione della presunta identità culturale e nazionale in Italia. Il video è stato realizzando in parallelo al processo di creazione dello spettacolo AMOЯ per e con Fattoria Vittadini, partendo dalle stesse domande e mantenendo al contempo una propria autonomia di linguaggio e di narrazione. AMOЯ è bifronte di ROMA; Roma wasn’t built in a day
    dalle ore 21.00 DJ set
    Ingresso gratuito
    Prenotazioni tavole rotonde: https://form.jotform.com/212455358185359
    Prenotazioni tavole rotonde studenti: https://form.jotform.com/212455253966360
    Prenotazioni proiezione: https://eu.jotform.com/build/212376644333354
  14. Lunedì 27 settembre 20:30
    Palco esterno (in caso di pioggia Spazio Fattoria)
    DANZA/VIDEODANZA/CIRCO
    a cura di DiDstudio
    Compagnia Estemporada | L’ospite d’onore
    Sulla scia delle avventure del grande Diabolik, leggendario personaggio deifumetti donato dalle matitee dall’estro di Angela e Luciana Giussani, uno spettacolo dal vivo con le musiche scelte dal dj set di trediversi DJ. Letteratura a fumetti, musica e danza si fondono in uno spettacolo unico nel suo genere.
    Biglietti  5€
    Prenotazioni: https://form.jotform.com/211642361781352
  15. Giovedì 30 settembre 20.30
    Sala Donatoni
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    a cura di Contemporary Music Hub, Mdi Ensemble
    Concerto compositori Scuola Claudio Abbado
    L’appuntamento rinnova la collaborazione tra mdi ensemble e la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado-Fondazione Milano. In questa occasione l’ensemble eseguirà in concerto sei composizioni selezionate di sei compositori studenti della Scuola.
    Ingresso gratuito
    Prenotazioni: https://form.jotform.com/211663434822352

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi