La grande danza in Senato per onorare la Signora della Danza, Carla Fracci

Ieri sabato 19 settembre alle ore 11, il Presidente del Senato Elisabetta Casellati ha aperto “Omaggio alla danza, il XIII° appuntamento di Senato&Cultura, rassegna che vede il Senato della Repubblica e la Rai uniti per valorizzare il patrimonio artistico e culturale del nostro Paese e i suoi maggiori esponenti.

L’evento, che si è svolto nell’Aula di Palazzo Madama, ha visto coinvolti quattro Enti Lirici (Teatro alla Scala, Opera di Roma, Teatro Massimo di Palermo ed il Real Teatro di San Carlo di Napoli) che con i loro migliori esponenti hanno omaggiato la carriera della  Signora della Danza, Carla Fracci.

L’evento si è aperto con l’esibizione del Coro di Voci Bianche dell’Accademia di Santa Cecilia che ha cantato l’Inno Nazionale a cui è seguito l’intervento del Presidente del Senato e poi la consegna del Premio alla carriera alla Signora Fracci.

Dopo la cerimonia, si sono alternate le performance degli artisti ospiti: la solista del Teatro San Carlo di Napoli, Luisa Ieluzzi, che ha interpretato con pathos il celebre assolo della Morte del Cigno; la ballerina del Teatro Massimo di Palermo, Carmen Marcuccio, la prima ballerina del Teatro dell’Opera di Roma, Rebecca Bianchi accompagnata da Claudio Cocin, e i primi ballerini del Teatro alla Scala di Milano Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko che si sono esibiti nel passo a due di Giselle II Atto.

Presenti anche i direttori del ballo dei vari teatri: Elonora Abbagnato, Davide Bombana e Giuseppe Picone, il quale ha detto con piacere: ”Ho sentito pronunciare spesso le parole, arte, cultura e danza ed è stata una bella sensazione”

“Senato & Cultura” è il ciclo di eventi promosso dal Presidente Elisabetta Casellati, nell’ambito del protocollo d’intesa che impegna il Senato della Repubblica e la Rai ad accrescere la conoscenza del patrimonio artistico-culturale italiano attraverso la valorizzazione di giovani talenti e di eccellenze italiane. È una scelta compiuta con l’obiettivo di mettere ulteriormente a frutto le potenzialità di utilizzare Palazzo Madama anche come risorsa culturale e un modo per rendere i cittadini sempre più vicini alle istituzioni. Il progetto, in collaborazione con RAI Cultura, da febbraio 2019, coinvolge artisti e giovani talenti italiani, facendone i protagonisti della serie degli eventi culturali in programmazione ogni primo sabato del mese, dalle 11 alle 12, in occasione delle tradizionali aperture al pubblico di Palazzo Madama.

Lo spettacolo era visibile in diretta streaming sul sito di Rai cultura (www.raicultura.it).

Francesca Camponero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi