Grazie a Roberto Bolle torna la danza dal vivo

Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo!”. Quante volte abbia detto o letto questa frase rivolta a qualcuno o qualcosa. Una frase che che sembra “fatta”, ma non lo è per niente.  Senza dubbio un detto che calza a pennello a Roberto Bolle che da anni, ed in qualunque situazione, è sempre capace di mettere la danza in primo piano anche quando sarebbe difficile anche pensare alla sua realizzazione.

Robeto Bolle e Nicoletta Manni durante la scorsa edizione di OnDance

In questo faticoso e delicato periodo di restrizioni, Bolle è riuscito attraverso la sua piattaforma OnDance a non fare sedere i ballerini  e chi si occupa di danza neanche un minuto offrendo lezioni di danza online che, in forma totalmente gratuita, sono state date da grandi del balletto come Polina Semionova, Marianela Núñez, Melissa Hamilton e via discorrendo. L’etoile dei Due Mondi ci ha tenuti impegnati davanti a computer e cellulari per farci scoprire le giornate dei giovani ballerini scaligeri come Virna Toppi, Nicoletta Manni e Timofej Adrianshenko, Martina Arduino e Marco Agostino, che hanno aperto ai loro fans le porte delle loro case, raccontandoci la quotidianità della loro vita durante il lockdown. Insomma indubbiamente Bolle non ha voluto tenere lontano dalla danza nessuno che senza di lei non sa stare, facendo anzi venire ancor voglia di ricominciare dal vivo.

Ebbene, finalmente questa volontà forte di ripartire avrà la sua realizzazione a brevissimo con la nuova edizione di OnDance che si svolgerà a settembre a Milano. Un appuntamento, ridotto forzatamente a causa delle restrizioni per il coronavirus, nei tempi e nelle attività, ma con molti appuntamenti. In programma tre giorni di Openclass con i maestri delle varie discipline che ci hanno tenuto allenati durante il lockdown proprio tramite i social OnDance.  Ci saranno lezioni di ogni tipo di danza: dalla classica al flamenco, dalla contemporanea al musical, tutte gratuite e aperte al pubblico dalle 9 del mattino alle 22 – da venerdì 11 a domenica 13 settembre – presso Galvanotecnica Bugatti (via Gaspare Bugatti 7).

Ma la grande attesa è per Sabato 12 settembre, giornata rivolta allo show, che sarà trasmesso dalle Gallerie d’Italia: mezz’ora di spettacolo esclusivo con Roberto Bolle accompagnato da ballerini di tango, swing, classica. Lo show potrà essere seguito su tutte le piattaforme di OnDance.

Infine, domenica 13 è in programma un nuovo ballo collettivo al Castello Sforzesco aperto a tutti gli appassionati che, vestiti di bianco, balleranno ancora una volta insieme un’inedita coreografia da imparare sui social. Un evento forzatamente a numero chiuso (si parla comunque di 250 presenze) per il quale è necessario iscriversi sul sito di OnDance.

Insomma ribadiamo: se Bolle non esistesse bisognerebbe inventarlo.

Francesca Camponero

[In alto: Roberto Bolle On Fance]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi