Al via la 32^ edizione del Festival Danza Estate 2020 di Bergamo

23/C ART
con il sostegno di MiBACT Ministero Beni Attività Culturali e Turismo, Comune di Bergamo
Soggetto di rilevanza regionale con il contributo di Regione Lombardia
con il contributo di Fondazione Cariplo, Fondazione della Comunità Bergamasca, Fondazione ASM
con il patrocinio di L’Eco di Bergamo – Bergamo TV – Radio Alta
presenta

FESTIVAL DANZA ESTATE 2020 / 32^ Edizione
UN SABATO SPECIALE:
IL PROGETTO OVER WELL IN MATTINATA
E SILVIA GRIBAUDI ALLA SERA

8 agosto 2020
ore 10,30 / Bergamo, Pinacoteca Accademia Carrara
DANCE WELL – classe aperta al pubblico e presentazione progetto
Una collaborazione tra Festival Danza Estate, Fondazione Accademia Carrara, Immaginare Orlando APS, CSC Centro Scena Contemporanea di Bassano

ore 21.30 (in caso di pioggia 9 agosto) / Lazzaretto, Bergamo
Silvia Gribaudi “GRACES”
Un’iniziativa di Festival Danza Estate e Festival ORLANDO per Lazzaretto On Stage

Dance Well ai Musei Civici di Bassano del Grappa (foto di Roberto Cinconze)

Sabato 8 agosto chiude la prima settimana di spettacoli della 32^ edizione di Festival Danza Estate, con due appuntamenti. In mattinata, dalle 10:30 presso la Pinacoteca dell’Accademia Carrara, DANCE WELL una collaborazione tra Festival Danza Estate, Fondazione Accademia Carrara, Immaginare Orlando APS, CSC Centro Scena Contemporanea di Bassano.
Dance Well è una pratica creata e promossa dal CSC Centro Scena Contemporanea di Bassano del Grappa con il fine di creare arte attraverso l’espressione libera del proprio corpo, qualunque caratteristica esso abbia. La pratica nasce per persone con Parkinson, aprendosi poi a tutti/e in modo trasversale, inclusivo, intergenerazionale e avviene in relazione con luoghi di cultura che ne potenziano l’azione e l’efficacia. A Bergamo il progetto avverrà negli spazi della Pinacoteca Accademia Carrara e questa prima giornata di laboratorio con Giovanna Garzotto di CSC Scena Contemporanea Bassano del Grappa, apre un percorso che si svilupperà in città dall’autunno 2021 (laboratorio gratuito, prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti: prenotazioni@orlandofestival.it oppure tel. 380 7775262)

In serata, un grande appuntamento con Silvia Gribaudi, artista molto conosciuta a apprezzata in tutta Italia, che salirà sul palco di Lazzaretto On Stage – iniziativa organizzata dal Comune di Bergamo, Assessorato alla Cultura – con lo spettacolo “GRACES”. Con lei i tre danzatori Siro Guglielmi, Andrea Rampazzo e il bergamasco Matteo Marchesi. Ispirandosi alla scultura delle Tre Grazie di Antonio Canova, tre danzatori maschi, insieme alla coreografa Silvia Gribaudi, ricercano un nuovo significato al concetto di bellezza. Graces è una danza leggera e acuta: con umorismo ed empatia soffia come un vento di primavera e scompagina senza distruggere, ma apre riflessioni sulle differenze di genere e i ruoli di potere, sugli stereotipi della danza, sui cliché che ingabbiano i nostri corpi in canoni prestabiliti di prestanza, età, capacità. (Spettacolo vincitore dell’azione CollaborAction XL 2018/2019 di Rete Anticorpi e premio Danza&Danza 2019 come migliore produzione italiana). In caso di pioggia lo spettacolo sarà posticipato a domenica 10 agosto, sempre alla stessa ora.

Silvia Gribaudi

Nata a Torino, è un’artista attiva nell’arte performativa e nella conduzione di laboratori artistico-sociali incentrati sulla valorizzazione della diversità e unicità di ciascuna persona. Il linguaggio coreografico di Silvia Gribaudi attraversa la performing art, la danza e il teatro, concentrandosi sul corpo e sulla relazione con il pubblico. La sua poetica si avvale di una ricerca costante di confronto e inclusione con il tessuto sociale e culturale in cui le performance si sviluppano. Il suo linguaggio artistico nasce dall’incontro tra danza e ironia. Nel 2009 crea A corpo Libero, con cui vince il Premio pubblico e giuria per la Giovane Danza d’Autore, viene anche selezionato in Aerowaves Dance Across Europe, alla Biennale di Venezia, al Dublin Dance Festival, Edinburgh Fringe Festival, Dance Victoria Canada e nel 2017 a Festival Do Disturb a Palais De Tokyo di Parigi e a Santarcangelo Festival. Conduce seminari in Italia e all’estero e progetti di formazione all’Accademia Teatrale Veneta e al Theaterschool – Amsterdam School of the Arts, dal 2018 conduce seminari presso Teatro Stabile del Veneto e attraverso il centro di residenza Armunia Castiglioncello con gli studenti del Liceo Coreutico Isis Niccolini Palli Livorno. Dal 2010 al 2012 è presidente di REV rete veneta arti performative Dal 2011 conduce laboratori destinati Over 60 e collabora con Università Ca ‘Foscari di Venezia, Dipartimento di Management Cultura e Impresa, nel progetto ARTimprendo e Action Research Coreografie d’Impresa. Nel 2012 collabora con il coreografo Sharon Fridman e con l’artista visiva Anna Piratti per progetti di danza e arte visiva sui diritti umani. Dal 2013 al 2015 si concentra sul corpo, danza e la nudità e rea performance quali: The film contains nudity (progetto europeo Performing Gender) e What age are you acting? – Le età relative (progetto Act your Age). Nel 2017 debutta a Vancouver, Canada, con Empty. Swimming. Pool una coproduzione italo -canadese con Tara Cheyenne Frienderberg, vincitore del sostegno produttivo Chrystal Dance Prize 2016. Nel 2016 e 2017 è regista e coreografa di tre diverse performance: My Place per la compagnia Qui e Ora Residenza Teatrale – Spettacolo finalista Inbox 2017 Felice – produzione Teatro delle Briciole, Cantieri per un pubblico Giovane 2017 R. OSA_10 esercizi per nuovi virtuosismi selezionato per la piattaforma della danza NID 2017, Festival BIPOD 2018, Finalista Premio UBU 2017 come MIgliore Spettacolo di danza 2017 e Finalista Premio Rete Critica 2017 in scena Claudia Marsicano Premio UBU 2017 come miglior attrice under 35. Nel 2017 è artista ospite con borsa di studio nel progetto internazionale svedese dei centri di ricerca produzione danza a Malmo: Danscentrum , Skanesdansteater e Dansstationen. Nel 2018 si concentra su progetti al cui centro ci siano laboratori e l’incontro con lo spettatore e debutta con la performance/laboratoratorio #oggièilmiogiorno (danza e comunità ) sviluppato durante ResiDance XL2017 produzione Zebra. Nel 2019 debutta con lo spettacolo Graces progetto vincitore dell’azione CollaborAction#4 2018/2019. A partire dal 2018, lavora come coreografa al progetto La Poetica della Vergogna, progetto della Fondazione Matera Capitale della Cultura 2019 e di #reteteatro41, che ha debuttato nel 2019 con la performance Humana Vergogna. Tra altri progetti, Silvia sta anche sviluppando un nuovo lavoro coprodotto da Torino Festival / Teatro Stabile di Torino (nell’ambito del progetto europeo Corpo Links Cluster) dal nome MON JOUR! che debutterà nel 2020. I lavori di Silvia Gribaudi incarnano leggerezza, ironia e libertà.

Il primo nucleo di spettacoli della 32^ edizione di Festival Danza Estate si conclude lunedì 10 al Lazzaretto con “Perpendicolare” spettacolo di e con la cantautrice Cristina Donà, il coreografo Daniele Ninarello e il musicista Saverio Lanza. Gli spettacoli preseguono poi dall’1 al 13 settmbre.

Per info e acquisto biglietti si consiglia di visionare le informazioni riportate sul sito festivaldanzaestate.it alla pagina BIGLIETTI

Programmi completi sul sito www.festivaldanzaestate.it
facebook.com/FestivalDanzaEstate
instagram.com/festivaldanzaestate/
vimeo.com/festivaldanzaestate

INFO E SEGRETERIA: 23/C ART coop.soc / 035 224700 / info@festivaldanzaestate.it

[In alto Graces (foto di Fabio Sau]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi