Istruzioni sull’epidemia di coronavirus per scuole di danza

Anche il CID-UNESCO (Consiglio Internazionale della Danza) interviene sul tema del Coronavirus, suggerendo alcune precauzioni e fornendo alcuni spunti per la didattica della danza alle scuole di tutto il mondo. In Italia, i successivi decreti del presidente del Consiglio dei ministri hanno vietato ogni forma di attività collettiva, sia in ambiente coperto che outdoor, ma ci sentiamo di accogliere tutti gli altri suggerimenti, in particolare quello di approfittare della “pausa” per approfondire tematiche quali la storia della danza e le altre sotto riportate. 

Di seguito il testo che abbiamo ricevuto.

Le scuole di danza hanno dovuto chiudere in alcuni paesi, ciò può accadere anche nel vostro paese. Di seguito riportiamo alcuni suggerimenti su come prepararsi.

  1. Aumentate l’aerazione delle stanze, se possibile spostate le lezioni all’aperto. Consigliate agli studenti di indossare maschere, lavarsi le mani, non toccare gli altri, non toccarsi il viso. Leggete le istruzioni ufficiali dell’Organizzazione Mondiale della Sanità su: www.who.int/emergencies/diseases/novel-coronavirus-2019. Diffidate di informazioni non autorizzate da fonti private.
  2. Aprite una nuova sezione sul sito web della vostra scuola con consigli su cosa fare durante la chiusura. Chiedete agli studenti di visitarla regolarmente per aggiornamenti. Date loro un numero di telefono da chiamare per istruzioni. Rassicurateli che i rischi per i giovani sono minimi.
    • Includete lezioni online di storia della danza, anatomia, musica, costumi, trucco per ballerini e altri argomenti che di solito non avete tempo di insegnare.
    • Pubblicate esercizi per mantenersi in forma ed essere pronti per continuare quando la scuola riapre.
    • Date istruzioni ai genitori su come incoraggiare i loro figli a ripetere esercizi o routine che sono stati loro insegnati o improvvisare.
    • Pubblicate dei video con esercizi di routine per gli studenti di modo che il tempo a casa non sia perduto del tutto.
  3. Restate in contatto con i vostri studenti
    • Inviate e-mail o messaggi di testo regolarmente, assicuratevi che continuino a ballare e non si annoino a causa del dover rimanere a casa.
    • Chiamate loro o i loro genitori se necessario, dite loro cosa farete quando le scuole riapriranno.
    • Usate il periodo di chiusura per riorganizzare, pianificare nuovi programmi, promuovere la vostra scuola e attirare nuovi studenti.
    • Leggete il nuovo portale CID, troverete moltissime idee per il miglioramento. Contiene una grande quantità di informazioni che non si ha tempo di consultare durante il fitto programma giornaliero.

International Dance Council CID (The United Nations of Dance)
CID, UNESCO, 1 rue Miollis, FR-75732 Paris, France
Tel. +33 1 4568 4953 WhatsApp: +33 6 1155 3111 & +33 7 5320 7716
www.CID-world.org
facebook.com/International.Dance.Council.CID
instagram.com/InternationalDanceCouncil_CID
twitter.com/CouncilCID

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi