È Viengsay Valdés il nuovo direttore generale del Balletto Nazionale di Cuba

Il primo gennaio 2020 la prima ballerina del Balletto Nazionale di Cuba (BNC) Viengsay Valdés è stata nominata direttore generale della grande compagnia cubana dal Ministro della Cultura, Alpidio Alonso.

Viengsay Valdés nel Don Chisciotte

La nomina, con la convocazione dei vari media, è avvenuta sul palcoscenico del Gran Teatro dell’Avana Alicia Alonso, alla presenza di tutto il cast artistico del BNC .

La Valdès, già dal 22 gennaio 2019, ricopriva la carica di vicedirettore artistico della compagnia diretta dalla leggendaria Alicia Alonso, che, come ricordiamo, è deceduta il 17 ottobre a 98 anni.

La neo nominata era una diretta “apprendista” della Alonso, e faceva parte dei cosiddetti gioielli del balletto cubano (Josefina Méndez, Loipa Araújo, Aurora Bosch e Mirta Plá) . Con lei si erano distinti molti altri insegnanti della compagnia che nel 2017 sono stati considerati come Patrimonio culturale della nazione.

La Valdés nell’arco della sua carriera è stata artista ospite di compagnie di pregio come il Balletto di Washington, negli Stati Uniti, il balletto di Porto Rico, il balletto di Joburg, dal Sudafrica, ed ancora il Bolshoi di Mosca e il Mariinski di San Pietroburgo.

Viengsay Valdés con Alicia Alonso

Nel 1999 il Ministero della Cultura cubano le ha conferito la Distinzione per la Cultura Nazionale; a seguire nel 2003 la ballerina riceve la Medaglia Alejo Carpentier e nel 2014 la Medaglia Raúl Gómez García. Nel frattempo, l’Associazione degli artisti dello spettacolo dell’Uneac (Unione di scrittori e artisti di Cuba) le ha assegnato il premio per l’interpretazione femminile, nel 2009, e il premio Lorna Burdsall, nel 2015. Inoltre, è stata scelta tra le 100 migliori ballerine al mondo nella stagione 2010-2011 dalla prestigiosa rivista Dance Europe, in quanto aveva portato la sua arte sul palco in cinque continenti, grazie agli impegni con il BNC e numerosi inviti a star galas Festival mondiali e internazionali.

Io ho un particolare piacere di questa nomina in quanto ho conosciuto personalmente Viengsay Valdés quando nel lontano marzo 1998 venne a Genova con la compagnia per danzare la Danza delle Ore nella Gioconda di Ponchielli presentata al Carlo Felice con la regia di Bussotti. Viengsay era giovanissima ma ricopriva già il ruolo di prima ballerina. Ricordo che quando mi disse il suo nome io non lo compresi, né tantomeno riuscivo a pronunciarlo. Lei sorrideva divertita e continuava a ripeterlo senza successo.

Viengsay Valdés con Alicia Alonso

Da allora sono passati ben 22 anni e indubbiamente la bella Viengsay dal sorriso radioso ne ha fatta di strada… complimenti davvero e in bocca al lupo per il suo futuro da direttrice. Chissà non ci si possa incontrare un giorno, magari prioprio a Genova.

Francesca Camponero

[Nella foto in alto, Viengsay Valdés con Alicia Alonso]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi