Vader (Father). Peeping Tom al Teatro della Corte di Genova

8 e 9 ottobre 2019 Teatro della Corte, ore 20.30

Peeping Tom
VADER (Father)

regia Franck Chartier | drammaturgia Gabriela Carrizo
con Leo De Beul, Marie Gyselbrecht, HunMok Jung, Simon Versnel,
Maria Carolina Vieira, YiChun Liu, Brandon Lagaert
con la collaborazione di Eurudike De Beul
scene Peeping Tom, Amber Vandenhoeck | costumi Peeping Tom, Camille De Bonhom
musiche e arrangiamenti Raphaëlle Latini, Ismaël Colombani, Eurudike De Beul, Renaud Crols
luci Peeping Tom, Giacomo Gorini

La stagione 2019/20 del Teatro Nazionale di Genova si apre al Teatro della Corte con un evento straordinario: martedì 8 e mercoledì 9 ottobre 2019 alle ore 20.30 la compagnia di teatro danza Peeping Tom, acclamata in tutto il mondo, per la prima volta a Genova, presenta Vader (Father), spettacolo visionario sulla figura del padre, primo capitolo di una trilogia dedicata alla famiglia, composta anche da Moeder (Madre) e Kind (Figlio).

Vincitori di prestigiosi premi internazionali, adorati da pubblico e critica, i Peeping Tom sono un ensemble cosmopolita, fondato in Belgio dall’argentina Gabriela Carrizo e dal francese Franck Chartier. Nei loro spettacoli i Peeping Tom esplorano con grande ricchezza di immagini il territorio tra realtà e percezione, in bilico tra iperrealismo e surrealismo. Lo spettatore diventa testimone di ciò che normalmente rimane nascosto o non detto: trasportato nei meandri del subconscio scopre incubi, paure e desideri.

L’espressione “Peeping Tom” in inglese significa voyeur. L’osservazione della realtà che ci circonda, da ciò che succede nel mondo sino alla dimensione intima della famiglia, è la fonte primaria di ispirazione per Gabriela Carrizo e Franck Chartier. Nelle loro creazioni i due coreografi partono dal movimento, portando al corpo all’estremo, ma non perdono mai di vista il racconto di una storia.

Vader riflette sul ruolo del padre, nella società e nella famiglia, cogliendolo nel momento, feroce e struggente, della decadenza. Nella sala visitatori di una casa di riposo, un uomo molto anziano (interpretato dall’attore 80enne Leo De Beul), a tratti ridicolo a tratti simile a un dio, sembra volere rivelare verità segrete, o forse semplicemente delira, tra lo stupore, le beffe o l’affetto di chi gli sta intorno, dagli infermieri agli altri ospiti sino ai parenti, accorsi per una sorta di serata di festa. Visivamente sbalorditivo, Vader riesce a farci ridere e commuovere, mettendoci di fronte agli aspetti più spiazzanti della condizione umana.

Biglietti da 12 a 27 euro.

Info teatronazionalegenova.it

[Tutte le foto sono di Herman Sorgeloos]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi