Timofej Andrijashenko sarà Romeo alla Royal Opera House di Londra

Timofej Andrijashenko con Nicoletta Manni in Romeo e Giulietta

Non c’è dubbio che per gli artisti del balletto scaligero sia un momento di grande apprezzamento e visibilità da parte del mondo della danza internazionale. A confermarlo il recente invito del Royal Ballet al primo ballerino del Teatro alla Scala Timofej Andrijashenko che danzerà infatti nel ruolo protagonista di Romeo e Giulietta di Kenneth MacMillan nelle recite del 27 aprile (replica delle ore 13,30) e del 4 maggio (replica delle ore 17) a fianco della principal dancer del Royal Ballet Melissa Hamilton.

A Timofej Andrijashenko non manca proprio nulla per essere uno straordinario Romeo. Bellezza e tecnica impeccabile fanno di lui un protagonista eccelso della coreografia di MacMillan, con cui ha già deliziato il pubblico scaligero in passato. Del resto sono state proprio le sue doti a farlo notare dal Direttore del Royal Ballet Kevin O’Hare, che proprio a seguito del suo debutto in Wool Works accanto ad Alessandra Ferri e a Federico Bonelli, lo ha invitato alla Royal Opera House di Londra per l’occasione di cui sopra.

Dunque Andrijashenko calcherà il palcoscenico londinese che negli anni ha visto acclamati altri italiani e scaligeri come Alessandra Ferri, Roberto Bolle, Massimo Murru e senza dubbio entusiasmerà anche il pubblico inglese.

Timofej Andrijashenko

Va ricordato che questo splendido ragazzo, dopo aver iniziato a studiare danza all’età di 9 anni presso l’Accademia Nazionale Statale di Riga, si è poi trasferito a Genova per continuare la sua formazione al Russian Ballet College, diretto da Irina Kashkova. È stato vincitore di numerosi concorsi internazionali, tra cui il Concorso Internazionale di danza Città di Spoleto che lo ha visto piazzarsi al primo posto nel 2011, nonché è stato Medaglia d’oro al concorso più importante del mondo, quello del Bolshoi di Mosca, fino ad arrivare oggi ad essere Primo Ballerino al Teatro Alla Scala.

Complimenti a Timofej per quest’altro traguardo raggiunto.

Francesca Camponero

[Per tutte le immagini, © Brescia Amisano Teatro alla Scala di Milano]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi