Per il Madre Virgilio Sieni con Atlante del gesto_Napoli e due spettacoli

Per il Madre Virgilio Sieni con Atlante del gesto_Napoli   

Nel mese di marzo attività e laboratori con performance site-specific e spettacoli al museo d’arte contemporanea della Regione Campania

Aperti i bandi per partecipare alle azioni performative e coreografiche 

Virgilio Sieni (foto Andrea Avezz)

Nel mese di marzo Virgilio Sieni con Atlante del gesto_Napoli, per circa due settimane, al Madre, il museo d’arte contemporanea della Regione Campania, terrà attività e laboratori aperti sull’idea di “cittadinanza e comunità del gesto”, che termineranno con performance site-specific e spettacoli, nell’ambito del progetto della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee ideato dall’artista.
Sono quattro i bandi aperti da oggi per partecipare alle attività, di cui tutti i dettagli e le informazioni sono disponibili sul sito www.madrenapoli.it/calendario/atlante-del-gesto-napoli: entro il 3 marzo è possibile iscriversi a Ballo comune, azione rivolta a tutti i cittadini di ogni età e abilità, nonché ad artisti,  attori e performer. L’azione, ispirata alla Parabola dei ciechi (1568) di Pieter Bruegel il Vecchio, proporrà, attraverso una narrazione condivisa, un focus sulle qualità del gesto e della tattilità, sulla capacità di ascolto e di sguardo, culminando con una visione pubblica che si terrà sabato 16 marzo alle ore 17.30.
Fino al 3 marzo è aperto anche il bando per Agorà Madri e Figli, azione rivolta a coppie di madri e figli, dai 10 agli 80 anni, senza conoscenze specifiche di nessuna tecnica performativa. Un invito per i partecipanti alla riscoperta del corpo, che permette di tracciare strade inedite attraverso le quali percorrere e trasformare la propria quotidianità, l’azione rifletterà sul gesto unico e immediatamente riconoscibile che lega una madre ai propri figli, evocando l’origine e delineando una specifica forma di intimità, dolore e bellezza. La visione pubblica è prevista per domenica 17 marzo alle ore 17.30.
Fino al 12 marzo sarà possibile iscriversi a Lo spazio tattile del corpo, laboratorio rivolto a danzatori maggiorenni con conoscenze nelle tecniche della danza contemporanea e nell’improvvisazione, che si terrà giovedì 14 marzo dalle ore 15.00 alle ore 17.00 (unica data).
Entro il 14 marzo saranno infine raccolte le adesioni per due Lezioni sul gesto, in programma sabato 16 e domenica 17 marzo alle ore 12.00 (è possibile partecipare ad entrambe o scegliere di iscriversi ad un’unica data). Giovani, adulti, anziani, artisti e cittadini di tutte le età intraprenderanno un breve viaggio all’origine del gesto, partendo da un vocabolario di azioni quali il camminare o il voltarsi e esplorando, nella qualità del gesto, la gravità e la risonanza. I partecipanti saranno condotti in un percorso di consapevolezza intorno ai gesti primari, pratiche “dolci” sull’ascolto del corpo, sull’importanza e la bellezza del movimento.

foto di cpajewski

Per tutti i dettagli sui bandi e per l’iscrizione
www.madrenapoli.it/calendario/atlante-del-gesto-napoli

Dal 12 al 14 marzo, inoltre, Virgilio Sieni metterà in scena al Teatro San Ferdinando due spettacoli, Petruska e Chucrum. Petruska sarà introdotto da Chucrum, e si svilupperà intorno alla relazione tra marionetta e tragedia, gioco e archeologia: un ciclo di azioni sentimentali sulla natura del gesto e l’abilità di stare al mondo. Per l’occasione il Teatro Stabile di Napoli ha messo in vendita un’offerta speciale e grazie all’acquisto della card sarà possibile assistere a 3 spettacoli al costo di 30 euro. Tutte le informazioni su www.teatrostabilenapoli.it.

Virgilio Sieni, coreografo e danzatore, è uno dei protagonisti della danza contemporanea italiana fin dai primi anni ‘80. Nato a Firenze si è formato nella danza classica e contemporanea ad Amsterdam, New York e Tokio. Il suo percorso comprende inoltre studi di arti visive, architettura e arti marziali. Nel 1983 fonda la Compagnia Parco Butterfly e nel 1992 la Compagnia Virgilio Sieni, imponendosi come uno dei protagonisti della scena contemporanea europea. Crea spettacoli per le massime istituzioni musicali italiane e vince numerosi premi (Ubu, Danza&Danza, Lo Straniero, Anct).
Nel 2013 diventa direttore della Biennale di Venezia – Settore Danza e viene nominato Chevalier de l’ordres des arts et de lettres dal Ministro della cultura francese. Rappresenta l’Italia sia a Marsiglia, Capitale Europea della Cultura 2013, con il progetto Arte del gesto nel Mediterraneo che coinvolge 160 interpreti provenienti da diversi paesi, sia a Bruxelles nell’ambito del Semestre Italiano di Presidenza dell’Unione Europea 2014, con il progetto Vita Nova, sull’iconografia sacra, al Bozar Centre for Fine Arts. Nel 2015 realizza per la Fondazione Prada di Milano Atlante del gesto. Avvia la collaborazione con il centro di ricerca Casa Paganini – InfoMus del DIBRIS (Dipartimento di Informatica, Bioingegneria, Robotica e Ingegneria dei Sistemi) dell’Università di Genova, sulle esperienze cognitive dell’uomo. Dal 2016 insegna all’Accademia di Architettura di Mendrisio, fondata da Mario Botta; nello stesso anno avvia il progetto Arte del gesto nel Mediterraneo – Accademia sui linguaggi del corpo e l’opera dei pupi in collaborazione con il Comune di Palermo e Mimmo Cuticchio, ideando un inedito percorso di formazione che indaga la relazione tra danza e opera dei pupi. Nel 2019 la ricerca di Sieni sulla “comunità del gesto” si arricchisce di un nuovo capitolo site-specific, Atlante del gesto_Napoli, concepito dal coreografo e danzatore per il museo Madre di Napoli e prodotto dalla Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee.

INFO E PRENOTAZIONI: +39 081 197 37 254
Via Settembrini 79, 80139 Napoli
+39.081.197.37.254
www.madrenapoli.it 

[La foto in alto è di Ela Bialkowska]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi