La Paul Taylor Dance Company nel Celebration Tour 2019, al Teatro Comunale di Vicenza

Davvero imperdibile il prossimo appuntamento nella stagione di danza del Teatro Comunale Città di Vicenza, la 23a edizione di Vicenza Danza: giovedì 28 febbraio alle 20.45 sarà in scena la Paul Taylor Dance Company nel Celebration Tour 2019, la prima tournée europea dopo la scomparsa del fondatore, avvenuta nell’agosto dello scorso anno. La serata prevede un trittico emozionante per la diversità e la varietà dei temi, resi senza tempo dallo stile inconfondibile della compagnia: Airs (del 1978 – su musica di Händel), un inno alla bellezza e alla poesia; Black Tuesday (del 2001 – con musiche originali degli anni Trenta), ispirato allo smarrimento del martedì nero, della borsa americana nel 1929, l’inizio della Grande Depressione; e infine Esplanade (del 1975 – musica di Bach) un classico nel repertorio della compagnia, un divertissement costruito con i movimenti e le situazioni della quotidianità che diventano quadri danzati e immagini potenti, in un capolavoro di ritmo e stile. La data unica al TCVI (la PTDC sarà poi a Todi e a Brescia) è inserita nella programmazione di Danza in Rete Festival | Vicenza – Schio, Il Festival dedicato all’espressione coreutica in tutte le sue forme, promosso dalla Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza e dalla Fondazione Teatro Civico di Schio che si svolgerà, in varie sedi, fino a sabato 20 aprile 2019.

Black Tuesday

L’incontro con la Danza che abitualmente precede lo spettacolo, in programma al Ridotto giovedì 28 febbraio alle 20.00, sarà condotto da Maria Luisa Buzzi; giornalista, studiosa e critico di danza, direttore di “Danza&Danza”, la più autorevole testata italiana specializzata e di “DANZA&DANZA International” edizione internazionale del magazine; Buzzi è inoltre Presidente del Premio Danza&Danza e direttore di danzaedanzaweb.com. Ha ideato e lanciato la prima app per smartphone e tablet gratuita dedicata alla danza, danzadove.

Il pubblico del Teatro Comunale di Vicenza ha già avuto modo di apprezzare nell’ottobre 2015, la Paul Taylor Dance Company una delle compagnie icone della danza del XX secolo, fondata nel 1954 da Paul Taylor, pioniere della Modern Dance americana, allievo prediletto di Martha Graham. Nella prima uscita italiana dopo la scomparsa del suo creatore, la compagnia con Michael Novak che proprio da Paul Taylor era stato designato alla direzione artistica, la PTDC presenterà 3 creazioni delle 147 opere in repertorio firmate da Taylor, nella tournée che celebra la sua 65° stagione di attività.

Airs (coreografia di Paul Taylor, scene e costumi di Gene Moore, luci di Jennifer Tipton) è un’opera densa di lirismo e con una musicalità grandiosa, una danza d’amore e di gioia, con i danzatori che si muovono in perfetta armonia, con “un respiro coreografico capace di comunicare uno stato di grazia”.

Dopo l’intervallo sarà la volta di Black Tuesday (coreografia di Paul Taylor, scene e costumi di Santo Loquasto, luci di Jennifer Tipton) con le ballate e musiche dell’epoca, una rappresentazione dell’America nella morsa della Grande Depressione, con Paul Taylor che omaggia le anime coraggiose di chi ha saputo resistere, celebrando il loro credo “ce la faremo”, mettendo però in luce la coscienza della crisi e il lato oscuro del sogno americano.

Esplanade (coreografia di Paul Taylor, costumi di John Rawlings, luci di Jennifer Tipton) è considerata il capolavoro del maestro e richiama il significato letterario di passeggiata. Gesti e movimenti normalissimi, come camminare, correre, cadere, scivolare, stare in piedi diventano gesti danzati in modo sublime, parte essenziale dello stile coreografico, come prevede l’estetica della Post Modern. La creazione del 1975 diventa così un classico della danza americana, conferendo una dimensione ritmica alla nostra quotidianità, così come gli artisti del New Dada Jasper Johns e Robert Rauschenberg (negli Stati Uniti a metà degli anni cinquanta)  utilizzavano  “oggetti comuni trovati” per dipingere e fare arte, instaurando un nuovo rapporto tra immagine reale e immagine dipinta, prestando un’attenzione senza pari ai dettagli della vita quotidiana.

I danzatori della PTDC in scena a Vicenza saranno: Parisa Khobdeh, George Smallwood, Eran Bugge, Laura Halzack, Christina Lynch Markham, Lee Duveneck, John Harnage, Michael Trusnovec, Robert Kleinendorst, Michelle Fleet, Michael Apuzzo, Heather McGinley, Madelyn Ho, Kristin Draucker Alex Clayton, Sean Mahoney.

Per la tappa del Celebration Tour 2019 della Paul Taylor Dance Company al Teatro Comunale Città di Vicenza del 28 febbraio restano ancora pochissimi biglietti.

Prima della Paul Taylor Dance Company, nell’ambito del Progetto Supporter, brevi esibizioni di giovani promesse della danza, selezionate da critici ed esperti, si esibirà sul palco della Sala Maggiore Daniele Salvitto – danzatore ventisettenne torinese, formatosi al Balletto di Torino e all’Accademia di Danza e Spettacolo di Ivrea, con esperienze di lavoro anche per il Cirque du Soleil, artista segnalato dalla vetrina della giovane danza d’autore XL 2018 – con la sua creazione “Kshama” (parola che in sanscrito significa atto di pazienza). La performance, una produzione del Festival Danza in Rete, in anteprima nazionale, è un invito a riflettere sulla possibilità di concedersi del tempo, nella frenesia della vita contemporanea, e accettare i propri limiti.

I biglietti per lo spettacolo si possono acquistare alla Biglietteria del Teatro Comunale, viale Mazzini 39, (biglietteria@tcvi.it  tel. 0444.324442) aperta dal martedì al sabato, dalle 15.00 alle 18.15, sul sito del teatro www.tcvi.it, agli sportelli di Intesa Sanpaolo ex Banca Popolare di Vicenza, tramite l’App TCVI e un’ora prima degli spettacoli.

I prezzi sono: 36 euro il biglietto intero, 31 euro il ridotto over 65 e 20 euro il ridotto under 30.

[In alto, Esplanade (foto di Paul B. Goode)]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi