Avalanche, di e con Marco D¹Agostin, apre la Danza al Ridotto del TCVI

Prosegue la programmazione di Danza in Rete Festival | Vicenza – Schio, Il Festival dedicato all’espressione coreutica in tutte le sue forme, promosso dalla Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza e dalla Fondazione Teatro Civico di Schio che si svolgerà, in varie sedi, fino a sabato 20 aprile 2019.

Il prossimo appuntamento è in programma sabato 23 febbraio alle 20.45 e inaugura la sezione di Danza al Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza, una programmazione che prevede quattro performances (fino all’11 aprile) orientate alla ricerca, alle poetiche e alle nuove tendenze del contemporaneo, per mettere in luce coreografi e autori emergenti della scena nazionale. Aprirà la rassegna Avalanche (2018) in prima regionale di e con Marco D’Agostin, coreografo e interprete già apprezzato dal pubblico del Comunale, che presenterà la sua più recente creazione per due interpreti, che lo vede protagonista con la danzatrice portoghese Teresa Silva.

Avalanche (valanga) è ideato e interpretato da Marco D’Agostin; il suono di è curato da Pablo Esbert Lilienfeld, mentre le luci sono di Abigail Fowler; lo spettacolo è coprodotto da Rencontres Choréographiques Internationales de Seine-Saint-Denis, VAN, Marche Teatro, CCN de Nantes con il supporto di O Espaco do Tempo, Centrale Fies, PACT Zollverein, CSC/OperaEstate Festival, Tanzhaus Zurich, Sala Hiroshima, ResiDance XL.

Frutto di una residenza artistica realizzata in Trentino, Avalanche è stata rappresentato in anteprima a Parigi lo scorso anno. La ricerca coreografica alla base del lavoro indaga i temi dell’archiviare e del catalogare, proposti in una luce sentimentale ed esistenziale In Avalanche i due esseri umani protagonisti “un duetto in apparenza alienato” vengono osservati da occhi ciclopici come antiche polveri conservate in un blocco di ghiaccio. Camminano, vestiti con le loro tute blu, all’alba di un nuovo pianeta, sotto il peso della loro millenaria tristezza. Tutto quello che non è sopravvissuto, agisce, invisibile, su tutto ciò che invece è rimasto e che viene rievocato come regola, collezione, elenco di possibilità. La danza si pone in una costante tensione verso l’infinito dell’enumerazione, alla ricerca accanita di un esito. Gli occhi socchiusi, come a proteggere lo sguardo dalla luce accecante di un colore mai visto, afferrano l’abbaglio di un’estrema possibilità: una terra di sabbia e semi sulla quale qualcuno imparerà nuovamente a muoversi, dopo che anche l’ultimo archivio sarà andato distrutto. I due superstiti, un uomo e una donna, compongono il loro alfabeto segreto, un balbettio di parole e brevi poesie interrotte, in diverse lingue europee, mentre i gesti danzati sono controllati, quasi in sordina. Dopo la performance avrà luogo il primo degli Incontri con gli Artisti, condotto da Giulia Galvan, curatrice di eventi di danza.

Marco D’Agostin artista attivo nel campo della danza e della performance, ha già ottenuto numerosi riconoscimenti nazionali ed internazionali; ha vinto il Premio Ubu 2018 come miglior attore/performer under 35, mentre proprio Avalanche ha ottenuto la nomination, sempre al Premio Ubu 2018, come miglior spettacolo di danza. Dopo essersi formato con Yasmeen Godder, Niel Charnok, Emio Greco, Marco D’Agostin ha lavorato per Claudia Castellucci/Socìetas Raffaello Sanzio, Alessandro Sciarroni e Liz Santoro. Dal 2010 ad oggi ha creato sei spettacoli: Viola (2010), Spic & Span (2011) e Let sleeping dragons lie (2012), più volte premiati in Italia; Last day of all e Last day of M. (2013) creati per Act Your Age, mentre Everything is ok (2015) è stato presentato in diversi festival europei (Paris, Bruxelles, Roma, Atene, Losanna, Marsiglia, Barcellona).

Teresa Silva si è formata al Conservatorio Nazionale di Danza di Lisbona dedicandosi in seguito alla danza e alla creazione coreografica. Dal 2008, segue un percorso indipendente come coreografa e interprete. Ha lavorato come danzatrice per Liz Santoro Dias & Vitor Rorize, Mariana Tengner Barros. Da autrice ha realizzato sei creazioni. Tra il 2011 e il 2014 è stata artista associata del Materiais Diversos, diretto da Tiago Guedes; dal 2017 è associata a O Espaco do Tempo, un centro multidisciplinare dedicato alle arti performative e alle residenze artistiche, con progetti di ricerca nelle arti digitali e nelle nuove tecnologie, diretto da Rui Horta, che ha sede in un antico convento a Montemor-o-Novo, in Portogallo.

Altre Informazioni
www.festivaldanzainrete.it
https://www.facebook.com/festivaldanzainrete/
www.instagram.com/festival_danzainrete

Biglietti e abbonamenti sono in vendita:
alla biglietteria del Teatro Comunale di Vicenza, in Viale Mazzini 39 (biglietteria@tcvi.it, tel. 0444.324442), aperta dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.15, online sul sito del teatro tcvi.it, in tutte le filiali di Intesa Sanpaolo ex Banca Popolare di Vicenza;
alla biglietteria del Teatro Civico di Schio è possibile acquistare gli spettacoli che si svolgeranno a Schio, in Via P. Maraschin 19 (info@teatrocivicoschio.it, tel. 0445 525577), aperta dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00, il sabato dalle 10.30 alle 12.00, il giovedì dalle 16.00 alle 18.30, online su vivaticket.it solo per gli spettacoli Giulietta e Romeo del 9 marzo e Home Alone del 10 marzo.
I biglietti per Avalanche costano: 15 euro il biglietto intero, 10,60 euro il biglietto ridotto (over 65 e under 30).
Sono previste tre formule di abbonamento: Danza in Rete, 5 spettacoli con 2 spettacoli a scelta nella programmazione in Sala Grande al TCVI + 2 spettacoli a scelta al Ridotto del TCVI + Balletto di Roma al Teatro Astra di Schio, al prezzo di 69 euro l’intero e 63 euro il ridotto (under 30 e over 65); Danza in Rete Off, 11 spettacoli tra Schio e Vicenza in varie sedi, al prezzo unico di 30 euro; Danza al Ridotto, tutti e 4 gli spettacoli della programmazione al prezzo di 50 euro l’intero e 35 euro il ridotto (under 30 e over 65).

[In alto: Marco D’Agostin in Avalanche (foto di Alice Brazzi)]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi