Do Animal Go to Heaven di Olimpia Fortuni in scena al Comunale di Ferrara

PER “FUORISTRADA” / RASSEGNA DI COMPAGNIE EMERGENTI
VA IN SCENA  IN PRIMA ASSOLUTA AL COMUNALE DI FERRARA
IL NUOVO LAVORO DI OLIMPIA FORTUNI

La proposta di danza contemporanea del Teatro Comunale di Ferrara prosegue il 4 e 5 dicembre con i due appuntamenti della piattaforma Fuoristrada, collegata al progetto Anticorpi per la promozione dei giovani danz’autori, giunta alla sua dodicesima edizione. Quest’anno vengono presentati i nuovi lavori di due coreografi in costante ascesa come Olimpia Fortuni e Manfredi Perego.

Il primo appuntamento, martedì 4 dicembre alle ore 21, vedrà Olimpia Fortuni impegnata nella prima assoluta di Do animals go to heaven?: un progetto di particolare importanza per la giovane artista, che affronta per la prima volta una coreografia di gruppo.

Do animals go to heaven? vede in scena cinque danzatori, tra cui la stessa Fortuni, in un inusuale “omaggio” alla natura che prende spunto dall’esperienza personale vissuta durante un viaggio in Namibia. In quella occasione l’autrice ha sperimentato quel senso di bellezza e di sacralità della natura che nasce dalla semplice osservazione degli animali nel loro habitat. Luoghi incontaminati dove la mano dell’uomo non è intervenuta. Il lavoro si interroga sul rapporto fra l’uomo e l’animale nella nostra società  riflettendo sulla violenza che domina la relazione fra uomo e animale nella nostra cultura, dove un esasperato concetto di produttività porta alla costruzione di veri e propri lager in cui gli animali son costretti a stare, per motivi legati alle esigenze e condizioni del mercato attuale. La coreografia racconta il graduale passaggio compiuto dall’uomo da un opposto all’altro: dalla luce alla sua perdita, dal senso della bellezza al senso dell’orrore.

Lo spettacolo è prodotto dall’Associazione Sosta Palmizi.

Come tutti gli appuntamenti di Fuoristrada Do animals go to heaven? è in programma fuori abbonamento e si svolgerà sul palcoscenico davanti a una gradinata per il pubblico.

Prezzi da 12 e 10 euro in vendita in biglietteria  (tel. 0532 202675) e online (www.teatrocomunaleferrara.it )

Olimpia Fortuni si diploma alla Paolo Grassi nel 2008 e termina il biennio “Scrittura per la danza contemporanea” diretto da Raffaella Giordano nel 2010. Ha lavorato per Costanzo/Rustioni, Arearea, Teatro Valdoca, Samotracia, Giorgio Rossi, Raffaella Giordano, Casa Strasse, Zerogrammi e Company Blu. È co-autrice insieme a Pieradolfo Ciulli di Viale dei Castagni 16 (2014) premiato al bando Next Milano. Il suo solo Soggetto senza titolo nel 2017 vince il premio del pubblico GD’A_Giovane Danza D’Autore. Fray è stato selezionato dalla Vetrina Giovane Danza d’Autore del network Anticorpi (2017). Artista associata di Sosta Palmizi, collabora come danzatrice con Elisabetta Consonni e Masako Matsushita.

CREDITI – regia e coreografia Olimpia Fortuni / danzatori Pieradolfo Ciulli, Olimpia Fortuni, Masako Matsushita, Gabriele Montaruli, Raffaele Tori / dramaturg Cinzia Sità / musicisti Danilo Valsecchi, Walter Cesarini / disegno luci Andrea Violato / costumi Floor Robert / scenografo Francesco Landrini / produzione 2018 Associazione Sosta Palmizi / con il sostegno di MiBAC e SIAE nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura” (Ed. 2017) / con il contributo di Fondo regionale a sostegno della danza d’autore 2017 dell’Emilia Romagna / residenze artistiche Circuito CLAPS; Lavanderia a Vapore; DANCEHAUSpiù (ResiDance XL 2018, azione della Rete Anticorpi XL) / Progetto Finalista Premio Prospettiva Danza 2018 / foto di Andrea Macchia / 70 minuti

INFO E PRENOTAZIONI
Teatro Comunale di Ferrara
C.so Martini della Libertà, 5 – 44121 Ferrara
0532 218311 | teatro@comune.fe.itwww.teatrocomunaleferrara.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi