Tutto pronto per la XII edizione del Pierrot Danza 2018

Pronti, via! E’ ormai tutto pronto per la XII edizione del “Pierrot Danza” diretto da Alessandra Micarelli, volto ormai noto e rassicurante del panorama coreutico nazionale.

Al Teatro Orione di Roma sabato 7 e domenica 8 aprile 2018, con il nuovissimo Patrocinio dell’Assessorato alla Crescita Culturale del Comune di Roma e l’AICS capitolina, la direttrice artistica sarà accompagnata anche quest’anno dal responsabile dell’assegnazione delle borse di studio Mirko Sabatini. Un sodalizio evidentemente virtuoso per l’organizzazione e, soprattutto, per i tanti benefici riservati alle centinaia di ballerine e ballerini ospiti da qualche anno a questa parte.

Alessandra Micarelli e Gloria Bandinelli

Giovani e giovanissimi pronti a seguire i nomi di fama già passati per questo palcoscenico, basti pensare ai vari Raffaele Paganini, Bella Ratchinskaia, Eleonora Abbagnato, Chiara Borghi, George Bodnarciuc, Petar Djorcevski, Kate Jablonski, Maurizio Bellezza, Jessica Wright, Tony Lofaro, Roberto Altamura, Arnaldo Angelini, Daniele Sibilli, GianMaria Giuliattini, Aniello Schiano, Americo Di Francesco, Simone Baroni, Macia Del Prete, Angelo Recchia, Alessandra Celentano, Arturo Cannistrà, Salvatore Capozzi, Gianni Rosaci e Veronica Peparini voluti fortemente da Alessandra Micarelli al proprio fianco.

Proprio lei che ha dedicato tutta la sua vita alle arti sui generis, come dimostrano il suo terzo posto al Concorso Letterario “Le Agavi, scrittori da scoprire” indetto dalla “Rem Edizioni Letterarie e Multimediali” con il racconto breve “Il concerto” e la seconda posizione conseguita al Concorso Letterario indetto dalla Casa Editrice “I fiori di campo” con il racconto breve “Lettera d’Amore”. Del resto la miscellanea degli interessi e delle attività della direttrice artistica non si è palesata con i meri tradizionali riconoscimenti visti e rivisti qua e là nel mondo della danza. Basti pensare agli inediti premi scenici “Migliore trucco e costume” e “Propedeutica alla pedagogia della danza” a cornice del premio al “Migliore Talento del Pierrot Danza” 2018 offerto dalla Mikelart, affiancata quest’anno da altre prestigiose griffe quali Danza & Co, La Dance Emotions e Likeg.

Valerio Longo

Ma è proprio Alessandra Micarelli a svelare in anticipo nomi, cognomi ed obiettivi di questa XII edizione: quest’anno “Pierrot Danza” ha aperto le proprie porte alla Scuola del Balletto di Toscana diretto da Cristina Bozzolini attraverso borse di studio presso uno degli Enti di Alta Formazione Professionale più importanti in Italia. E poi ancora altre borse di studio presso il Corso di Adeguamento Professionale di Danza della “Teatro Golden Academy” tenuto da Gianni Rosaci. Ed infine numerose borse di studio in palio per il “Forum Danza” 2018 in scena dall’8 al 15 luglio a Palinuro diretto da Alessandra Capozzi, con esponenti delle maggiori Accademie internazionali di Vienna, Roma e del Teatro Bolshoi di Mosca, senza dimenticare un ulteriore valore aggiunto mediatico destinato al vincitore assoluto di questa ennesima festa della danza in onore del lunaire Pierrot.

Tuttavia per dare un’occhiata alle passate edizioni del “Pierrot Danza”, e per scoprire le novità di questa XII edizione, suggeriamo di sbirciare sul sito ufficiale www.concorsopierrotdanza.com a cui si potrà fare affidamento anche per iscriversi entro martedì 27 marzo. Ed anche per conoscere da vicino la commissione con anche quest’anno Gloria Bandinelli (Accademia Nazionale di Danza di Roma e Scuola di Ballo del Teatro Alla Scala di Milano) a presiederla, accompagnata da Elena Viti nella sezione Propedeutica e Predanza (Accademia Nazionale di Danza di Roma), Daša Grgič nella sezione di Danza contemporanea (tecnica Nikolais – NLTTCP e laboratorio Carolyn Carlson), Valerio Longo nella sezione Modern (Aterballetto) e Francesca Corazzo nella sezione Classica (Accademia Nazionale di Danza di Roma ed Accademia Nazionale di Pechino).

Daniele Pecorari, Pierrot Lunaire

E, come se non bastasse, raccogliamo l’invito della direttrice artistica che, sempre più sorridente ed entusiasta della crescita esponenziale della sua creatura artistica, rinnova da ormai otto anni uno strascico artistico ai migliori talenti del concorso 2018 con la partecipazione al gala “Pierrot Danza”, in scena all’Anfiteatro Romano Fausto di Terni. In quell’occasione estiva saranno ammessi i vincitori di tutte le categorie per l’ennesima serata di danza di qualità che solo la lunare storia di Pierrot ha sempre saputo garantire. Non ci resta che invitare gli interessati a scrivere all’indirizzo mail info@concorsopierrotdanza.com.

Massimiliano Craus

Il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi