Trittico del Ballets Jazz de Montréal a Vicenza

Ancora un appuntamento cult nella stagione di danza del Teatro Comunale di Vicenza, inserita nel nuovissimo Danza in Rete Festival  | Vicenza – Schio; si tratta di una data unica, martedì 6 marzo alle 20.45, in scena la travolgente energia dei canadesi Ballets Jazz de Montréal, riconosciuti a livello internazionale per l’interpretazione intrigante della danza contemporanea; i BJM presenteranno un trittico firmato da tre importanti coreografi contemporanei che prevede “Rouge” di Rodrigo Pederneiras su musica di Paul Baillargeon e dei fratelli Grand, Kosmos” di Andonis Foniadakis, musica di Julien Tarride e “O Balcão de Amor” di Itzik Galili su una selezione di musica cubana di Perez Prado. Dopo la data di Vicenza, per la quale restano ancora pochissimi biglietti, si esibiranno al Teatro Ristori a Verona giovedì 8 marzo.

O Balcão de Amor (foto di Svetla Atanasov)

L’incontro con la Danza che precede lo spettacolo, in programma nel Foyer martedì 6 marzo alle 20.00, sarà condotto da Maria Luisa Buzzi, giornalista, studiosa e critico di danza, direttore di “Danza&Danza”, la più autorevole testata italiana specializzata e di “DANZA&DANZA International” edizione internazionale del magazine; è inoltre Presidente del Premio Danza&Danza e direttore di danzaedanzaweb.com. Nel 2013 ha ideato e lanciato la prima app per smartphone e tablet gratuita dedicata alla danza: danzadove.

Il programma della serata (durata due ore, con due intervalli), ideato dal direttore artistico della Compagnia  Louis Robitaille, prevede tre lavori di alcuni tra i più autorevoli e interessanti autori di oggi, un mix riuscitissimo sospeso tra sonorità etniche, la musica elettronica di Julien Tarride e atmosfere cubane ad accompagnare tre espressioni di eccellenza della coreografia contemporanea, in grado di esaltare al meglio la fisicità e le caratteristiche tecniche dei danzatori. “Rouge” primo brano, coreografia di Rodrigo Pederneiras, fondatore dei brasiliani Grupo Corpo, è una creazione che si rifà alle tradizioni indoamericane, un omaggio alla cultura dei Nativi, una danza corale e intensa in cui emergono i sentimenti della fuga e della libertà insiti nel mainstream della migrazione.  Il lavoro centrale – “Kosmos” – del greco Andonis Foniadakis, coreografo di tendenza che si caratterizza per  il dinamismo e la visione spaziale della danza, proporrà una creazione in cui domina un’inarrestabile energia, ricca di straripante fisicità, esaltata nelle danze di gruppo. A chiudere la serata “O Balcão de Amor” dell’israeliano Itzik Galili, coreografo di rilievo nel panorama della danza contemporanea, una rivisitazione di un lavoro creato per il Balé da Cidade de São Paulo, un lavoro brioso che si sviluppa tra movimenti di mambo e sequenze dinamiche ad alto virtuosismo.

Kosmos (foto di Leda St.Jacques)

I Ballets Jazz de Montréal, compagnia solidamente affermata a livello internazionale, fanno dell’unione di estetiche e tendenze coreografiche diverse la loro cifra distintiva: per nulla spaventati dall’ibridazione, coniugano l’estetica del balletto classico con quella del moderno, quella del jazz, con il contemporaneo, il tutto all’insegna del divertimento e dell’esaltazione del piacere di danzare. Sono in grado di vivacizzare tutti i generi di danza (jazzing up è la loro parla d’ordine) e renderla sempre di grande appeal, per entusiasmare platee sempre più vaste.

Fondati nel 1972 da Geneviève Salbaing, Eva Von Gencsy e Eddy Toussaint, sono diretti dal 1998 da Louis Robitaille, a suo tempo nome di punta del balletto canadese, guida che ha ulteriormente ampliato il repertorio dell’ensemble perseguendo nella scelta dei titoli per entusiasmare lo spettatore ed esaltare le doti tecniche dei virtuosi e dirompenti ballerini. Il suo obiettivo è quello di fare dei BJM “una compagnia che regali emozioni, dimostri personalità e esalti l’assoluta libertà” riflettendo l’evoluzione della coreografia contemporanea e onorando la tradizione della musica jazz. I BJM si sono esibiti al Comunale di Vicenza, durante la tournée italiana del 2014, raccogliendo entusiastici consensi dal pubblico e dalla critica.

Prima dei BJM, nell’ambito del Progetto Supporter, brevi esibizioni di giovani promesse della danza, selezionate da critici ed esperti, si esibirà sul palco della Sala Maggiore Siro Guglielmi – giovane vicentino formatosi alla Scuola del Balletto di Toscana – con la sua prima creazione “Pink Elephant” basata sul concetto di desiderio e sull’ambivalenza di presenza/assenza. Della performance, rappresentata per la prima volta in assoluto, Siro Guglielmi è coreografo e interprete, costumista; le musiche sono di Alessio Zini e Cristiano de Palo, i video di Roberto Cinconze.

Per la tappa al Comunale dei BJM restano ancora dei biglietti; si possono acquistare alla Biglietteria del TCVI, online e dalla App TCVI.

La stagione artistica del Teatro Comunale di Vicenza è realizzata grazie al sostegno dei soci della Fondazione – Comune di Vicenza, Regione del Veneto, Fondazione Cariverona – ai partner Gruppo Mastrotto, Develon, Colorcom e agli sponsor Inglesina, gruppo AIM, Gruppo Beltrame, Confartigianato Vicenza, Ferretto Group, Anthea, Gioiello Italiano, Confcommercio Vicenza, Burgo Group

I prezzi dei biglietti per gli Spettacoli della Stagione di Danza sono: 36 euro il biglietto intero, 31 euro il ridotto over 65 e 20 euro il ridotto under 30.  Si possono acquistare alla biglietteria del Teatro, in Viale Mazzini (tel. 0444.324442 –biglietteria@tcvi.it) aperta dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.15, e un’ora prima degli spettacoli; online sul sito del teatro tcvi.it, in tutte le filiali di Intesa Sanpaolo ex Banca Popolare di Vicenza e dalla App TCVI.

[In alto, Rouge (foto di Joseph Ghaleb)]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi