Al via i festeggiamenti per il decennale del Teatro Comunale di Vicenza

Manca pochissimo alla tre giorni di festa per festeggiare i primi 10 anni di vita e di spettacolo del Teatro Comunale di Vicenza, una serie di eventi in programma i prossimi venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 dicembre, dedicati al pubblico di tutte le età: non uno spettacolo, ma tanti spettacoli e momenti di coinvolgimento e intrattenimento perché tutti possano partecipare e sentirsi coinvolti nelle celebrazioni del decennale del Teatro Comunale di Vicenza, sempre più un teatro per tutti.

I festeggiamenti di “Buon Compleanno TCVI!” sono stati concepiti in modo innovativo, come un momento celebrativo attento al talento territoriale e alla capacità di “fare comunità”, per creare un’esperienza partecipata e condivisa fra artisti e spettatori, elemento fondante di tutte le performing arts. Questa visione non nasce solo da un mutato clima economico, ben più austero rispetto all’inaugurazione del 2007, ma prende forma nella crescita delle esperienze dello spettatore, con eventi che accolgono all’interno del teatro tutte le fasce di età, creando esperienze in grado di restare memorabili per quanti vi prendono parte.

Si parte venerdì 8 dicembre con un evento originale dedicato alle famiglie e ai bambini; si tratta di “Una notte da detective. I misteri del teatro” a cura di Anna Zago di Theama Teatro, spettacoli per bambini dai 6 ai 10 anni, alla scoperta del Teatro Comunale.

Gli appuntamenti del percorso-spettacolo saranno due, alle 18.00 e alle 21.00, partenza dal Foyer, per un massimo di 120 spettatori (ogni bambino potrà essere accompagnato al massimo da un adulto) ad ogni replica pronti a scoprire cosa succede quando tutte le luci del Teatro Comunale si spengono. Con Theama Teatro i piccoli spettatori diventeranno dei veri detective: muniti di torce, curiosità e un pizzico di coraggio i giovani investigatori andranno alla scoperta dei luoghi più misteriosi del Teatro e tra apparizioni, incontri bizzarri e prove da superare, potranno scoprire i segreti nascosti fra le tavole del palcoscenico. I più temerari della replica delle ore 21.00 potranno addirittura trascorrere la notte sul palco del Comunale e solo al mattino seguente, sarà svelato il mistero del Teatro.

I biglietti del percorso spettacolo costano 5 euro, ancora pochissimi sono disponibili; per il percorso spettacolo + pernottamento, costano 10 euro e sono esauriti da tempo.

Sabato 9 dicembre sarà la giornata dedicata a tutti gli spettatori che potranno assistere a “The Great Show!” un originale evento che consentirà di vivere gli spazi interni del teatro sconosciuti ai più, di conoscere i segreti del backstage e della macchina scenica e scoprire i luoghi nascosti abitualmente riservati agli artisti. Oltre al “dietro le quinte”, gli spettatori potranno partecipare ai meccanismi della quotidianità dietro il sipario, alle soluzioni last minute, alle gioie e alle preoccupazioni pre-spettacolo. Tutto questo in una serie di rappresentazioni – sono previste 5 repliche per gruppi di 50 spettatori, alle 15.00, alle 17.00, alle 19.00 e alle 21.00 di sabato 9 dicembre e alle 11.00 di domenica 10 dicembre – ambientate in un originale percorso artistico animato dagli attori della Compagnia Stivalaccio Teatro e accompagnate da musica dal vivo. Ma non ci saranno solo gli spazi e gli umori della scena a farla da padrone, ma anche incontri con i “classici” del teatro, i personaggi e le maschere della Commedia dell’Arte, in una messa in scena drammatizzata davvero originale. La regia dell’evento e degli incontri con gli artisti di “The Great Show!” è affidata a Marco Zoppello tra i fondatori e animatore di Stivalaccio Teatro, giovane compagnia impegnata nella rivisitazione della tradizione teatrale veneta.

Il costo del biglietto unico è di 10 euro; restano ancora biglietti disponibili.

Sabato 9 dicembre sarà anche la serata dedicata ai giovani con un evento live molto atteso, “Panorama X – special edition decennale Tcvi”, un dj set by Diego Broggio from DB Boulevard, inizio previsto alle 21.00 nel Foyer. L’evento è realizzato in collaborazione con Kerp Agency, dinamica realtà vicentina attiva nell’intrattenimento di qualità per i giovani, firma tra le più note delle ultime stagioni. Special guest della serata sarà il Principe Maurice con il suo Night Theater Show; proprio per celebrare questo personaggio icona della vita notturna degli ultimi decenni, alle 22.00 al Ridotto sarà proiettato come anticipazione della serata, il film documentario “Principe Maurice #Tribute”. Nel film Maurizio Agosti, in arte Principe Maurice, attore, cantante, performer e regista di eventi spettacolari, figura di riferimento dell’intrattenimento by night e Gran Cerimoniere del Carnevale di Venezia, si racconterà in una versione inedita di fronte alla macchina da presa di Daniele Sartori.

Per la proiezione delle 22.00 l’ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti, mentre per il dj set, l’entrata è libera con consumazione obbligatoria; info su kerpagency.com e https://it-it.facebook.com/kerpagency/

Gli eventi per il decennale del Teatro Comunale sono realizzati grazie al sostegno dei soci della Fondazione – Comune di Vicenza, Regione del Veneto, Fondazione Cariverona – ed al loro contributo speciale. Main sponsor degli eventi celebrativi è il Gruppo ICM; gli sponsor sono Gruppo Mastrotto, Acciaierie Valbruna, Poliambulatorio San Gaetano, con il sostegno di Fondazione Banca Popolare di Marostica; media partner sono Il Giornale di Vicenza e TVA Vicenza – Telechiara.

Gli sponsor tecnici degli eventi sono: Pianoforti Zanta, Kerp Agency, Cantine Vitevis, Loison Pasticceri dal 1938, Banqueting by Perla, Latterie Vicentine, Vivai Filippi l’Eden del Fiore, I.D.E. servizi, Pieffe Sistemi, Dema, Rangers Vicenza.

Biglietti

I biglietti per gli eventi per il decennale sono in vendita alla biglietteria del Teatro Comunale, viale Mazzini 39, (biglietteria@tcvi.it  tel. 0444.324442) aperta dal martedì al sabato, dalle 15.00 alle 18.15, sul sito del teatro www.tcvi.it, dalla APP TCVI , agli sportelli di Intesa Sanpaolo ex Banca Popolare di Vicenza e un’ora prima degli spettacoli, se non esauriti in prevendita. Per lo spettacolo “Una notte da detective. I misteri del teatro” l’acquisto dei biglietti è possibile con prenotazione scrivendo a biglietteria@tcvi.it oppure recandosi alla biglietteria del Teatro Comunale (giorni e orari di apertura indicati).

I prezzi dei biglietti sono: per “Una notte da detective. I misteri del teatro” dell’8 dicembre 5 euro per i bambini e per gli adulti, 10 euro per la seconda replica con pernottamento (tutto esaurito); per “The Great Show!” del 9 dicembre e domenica 10 dicembre alle 11.00, il biglietto unico costa 10 euro. Non sono previsti diritti di prevendita.

Per il dj set “Panorama X – special edition decennale Tcvi” di sabato 9 dicembre, l’entrata è libera con consumazione obbligatoria; info su kerpagency.com e https://it-it.facebook.com/kerpagency/


Concluderà i festeggiamenti per i primi 10 anni del Teatro Comunale di Vicenza, una serata di gala in programma domenica 10 dicembre alle 20.45, aperta al pubblico, con un programma artistico che intende presentare artisti, associazioni musicali e formazioni vicentine e venete che all’interno del Teatro Comunale operano abitualmente. La tre giorni di festeggiamenti di “Buon Compleanno TCVI!” – di cui la serata del 10 dicembre rappresenta la conclusione – è stata concepita infatti come un momento celebrativo attento al talento territoriale e alla capacità di “fare comunità”, per creare un’esperienza partecipata e condivisa fra artisti e spettatori, elemento fondante di tutte le performing arts. “10 anni di emozioni”  sarà dunque il leit motiv della serata conclusiva dei festeggiamenti per il decennale del TCVI, condotta da Elisa Santucci, uno spettacolo in progress che vedrà l’avvicendarsi sul palcoscenico dei vari generi artistici che abitualmente popolano i cartelloni del Comunale, accanto ai doverosi saluti istituzionali.

Ad accogliere gli ospiti all’esterno del Teatro Comunale ci sarà la videoinstallazione “We are water – Noi siamo acqua” dell’artista Giuseppe La Spada, un’immersione sensoriale ed emotiva negli abissi luminosi dell’acqua, simbolo dell’energia e del grande mistero del nostro Pianeta, realizzata con il supporto tecnico di Videolab Multimedia.

L’inizio in Sala Grande sarà affidato agli archi dell’Orchestra del Teatro Olimpico, direttore principale il maestro Alexander Lonquich, diretti per la serata da Riccardo Fiscato, che proporranno la “Simple Symphony” per orchestra d’archi di Benjamin Britten, mentre la Società del Quartetto di Vicenza, direttore artistico Piergiorgio Meneghini, presenterà quattro brani (rispettivamente di Pierre Attaignant, Giovanni Gabrieli, Edward Elgar e Arvo Pärt) eseguiti dalla Schola San Rocco diretta da Francesco Erle.

Un Concerto dedicato a “Parigi tra Otto e Novecento” sarà invece l’omaggio delle Settimane Musicali al Teatro Olimpico, un progetto artistico a cura di Giovanni Battista Rigon e Sonig Tchakerian, musiche di Claude Debussy, Gabriel Fauré e Jules Massenet, interpreti il maestro Rigon al pianoforte, Alfredo Zamarra alla viola e la soprano Eleonora Bellocci.

Di tutt’altro tenore, l’omaggio musicale dedicato al Jazz curato dal direttore artistico di Vicenza Jazz Riccardo Brazzale che vedrà protagonisti Paolo Birro, pianista vicentino, talento del piano jazz e Glauco Benedetti, poliedrico musicista di basso tuba, che porteranno sul palco una “Ministoria del jazz per tuba e piano”, musica di Duke Ellington.

La prosa, e la breve ma intensa storia teatrale del TCVI, saranno portate in scena da Giancarlo Marinelli, scrittore e regista, che nella sua performance dal titolo emblematico “10” (10 non è un risultato né un numero né un tempo. E’ un errore. E per questo un miracolo… ci dice l’autore)  farà riferimento al suo rapporto personale con il palcoscenico.

La danza, da sempre fiore all’occhiello nella programmazione del Teatro Comunale di Vicenza, sarà rappresentata in modo ironico e scanzonato dal danzatore vicentino Alberto Pretto in compagnia nei Ballets Trockadero de Montecarlo dal 2011, che presenterà un solo tratto da “La Morte del Cigno”, coreografia da Michel Fokine, accompagnato dalla musica dal vivo di Camille Saint-Saëns, eseguita da Giovanni Battista Rigon al pianoforte e Alfredo Zamarra alla viola.

Nati a New York nel 1974 da un gruppo di appassionati di danza che si divertivano a mettere in scena in modo scherzoso il balletto classico tradizionale presentandolo in parodia e en travesti, Les Ballets Trockadero de Monte Carlo, si sono affermati a livello internazionale, accolti ovunque da consenso di critica e di pubblico. La caratteristica principale della Compagnia è quella di essere formata da ballerini (uomini) professionisti che si esibiscono nel repertorio di balletto e di danza moderna, nel pieno rispetto delle regole tradizionali. L’aspetto comico è strepitoso, raggiunto esasperando le caratteristiche tipiche della danza più rigorosa; il risultato è sempre esilarante e di gran classe.

La serata del 10 dicembre (restano ancora dei biglietti, in vendita a 15 euro) sarà condotta da Elisa Santucci, accompagnata da Ilaria Fantin, musicista e performer vicentina, volto noto al Comunale con la sua rassegna “Musica delle Tradizioni”, mentre la regia è affidata ad Anna Zago di Theama Teatro.

La pluralità di voci e di generi artistici pone l’evento conclusivo dei festeggiamenti, la serata del 10 dicembre, sotto il segno del pop, in un decennale che vuole essere identificato proprio in quel “Teatro d’arte per tutti” tanto caro alla storia del teatro italiano e che per il Comunale di Vicenza significa accogliere tutti i pubblici, senza distinzioni, in un mix sapiente di cultura e comicità, impegno e intrattenimento.

Dopo lo spettacolo, spettatori, artisti, autorità, ospiti, sono invitati al brindisi che si terrà nel Foyer del Teatro per festeggiare, tutti insieme, il compleanno del TCVI. Al termine saranno offerti in omaggio agli spettatori i “biscotti del decennale” realizzati dai detenuti del carcere di Vicenza, con il coordinamento della Cooperativa Libere Golosità, un simbolo concreto del legame tra il Teatro, i Cittadini che lo frequentano e chi è impegnato in un nuovo percorso di vita.

Gli eventi per il decennale del Teatro Comunale sono realizzati grazie al sostegno dei soci della Fondazione – Comune di Vicenza, Regione del Veneto, Fondazione Cariverona – ed al loro contributo speciale. Main sponsor degli eventi celebrativi è il Gruppo ICM; gli sponsor sono Gruppo Mastrotto, Acciaierie Valbruna, Poliambulatorio San Gaetano, con il sostegno di Fondazione Banca Popolare di Marostica; media partner sono Il Giornale di Vicenza e TVA Vicenza – Telechiara.

Gli sponsor tecnici degli eventi sono: Pianoforti Zanta, Kerp Agency, Cantine Vitevis, Loison Pasticceri dal 1938, Banqueting by Perla, Latterie Vicentine, Vivai Filippi l’Eden del Fiore, I.D.E. servizi, Pieffe Sistemi, Dema, Rangers Vicenza.

Biglietti

I biglietti per la serata conclusiva del decennale costano 15 euro e sono in vendita alla biglietteria del Teatro Comunale, viale Mazzini 39, (biglietteria@tcvi.it  tel. 0444.324442) aperta dal martedì al sabato, dalle 15.00 alle 18.15, sul sito del teatro www.tcvi.it, dalla APP TCVI, agli sportelli di Intesa Sanpaolo ex Banca Popolare di Vicenza e un’ora prima dello spettacolo se non esauriti in prevendita.

[In alto, Alberto Pretto (foto di Micro e Mega fotografie)]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi