Falstaff con la regia di Daniele Abbado al Regio di Torino

Dopo una breve interruzione, riprendiamo le segnalazioni relative all’opera lirica, con la segnalazione di un nuovo grandissimo evento per il mondo teatrale e culturale italiano.

falstaff_g5b0251Mercoledì 15 novembre, alle ore 20, il Teatro Regio mette in scena Falstaff, l’ultimo capolavoro di Giuseppe Verdi. A dirigere Orchestra e Coro del Regio, c’è Donato Renzetti (nella foto in alto). Questo allestimento del Teatro Regio, proviene da una produzione originale del Teatro Lirico di Cagliari, ed è firmato nella regia da Daniele Abbado.

L’ultima opera di Giuseppe Verdi ha il libretto di Arrigo Boito che fu tratto da Le allegre comari di Windsor di Shakespeare, ma alcuni passi furono ricavati anche da Enrico IV, il dramma storico nel quale per la prima volta era apparsa la figura di sir John Falstaff. La prima ebbe luogo a Milano nell’ambito della stagione di Carnevale e Quaresima del Teatro alla Scala, il 9 febbraio 1893, con la direzione di Edoardo Mascheroni alla presenza di Pietro Mascagni, Giacomo Puccini, Giuseppe Giacosa, Giosuè Carducci, Letizia Bonaparte, il ministro Ferdinando Martini e del compositore che esce 3 volte dopo il primo atto, 6 dopo il secondo e 7 dopo il terzo. Falstaff Ha aperto le stagioni operistiche del Teatro alla Scala nel 1921, 1936, 1980, risultando l’opera maggiormente rappresentata con trentaquattro stagioni e duecentonove recite.

Prosegue con questo titolo la collaborazione del teatro Regio di Torino con Alcantara: per Falstaff verrà creato un nuovo sipario, vero e proprio capolavoro capace di arricchire le scenografie dell’opera.

falstaff_g5b0826Durante le otto recite di Falstaff, dal 15 al 26 novembre, sarà impegnato un cast internazionale di grandi solisti: Carlos Álvarez, nel ruolo del protagonista; Tommi Hakala (Ford), Francesco Marsiglia (Fenton), Erika Grimaldi (Mrs. Alice Ford), Sonia Prina (Mrs. Quickly), Monica Bacelli (Mrs. Meg Page), Valentina Farcas (Nannetta). Completano il cast: i tenori Andrea Giovannini (Dottor Cajus), Patrizio Saudelli (Bardolfo) e il basso Deyan Vatchkov (Pistola). Nei giorni 16, 18 e 21 novembre, si alternano nei ruoli principali: Carlo Lepore (Falstaff), Simone Del Savio (Ford), Iván Ayón Rivas (Fenton), Rocío Ignacio (Alice Ford) Damiana Mizzi (Nannetta) e Clarissa Leonardi (Meg Page). Questo allestimento presenta scene firmate da Graziano Gregori, costumi di Carla Teti e luci di Luigi Saccomandi. Regista collaboratore è Boris Stetka. Il Coro del Teatro Regio è istruito da Claudio Fenoglio.

La Prima dell’opera sarà trasmessa in diretta da Rai-Radio3, mercoledì 15 novembre alle ore 20, trasmissione condotta da Susanna Franchi.

Il Teatro Regio aderisce alla raccolta fondi organizzata da BNL per Telethon, dedicando la prova generale di Falstaff, martedì 14 novembre, ore 20, alla Fondazione Telethon che realizza da anni progetti di ricerca scientifica sulle malattie genetiche.

Framcesca Camponero

Il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi