Expectations of Europe, un’opportunità internazionale

Da novembre anche in Italia le selezioni di “Expectations of Europe”, con il sostegno della politica interna del Presidente Russo.

speranze-europa

E’ bastato un viaggio a San Pietroburgo dei Maestri Carmela Moffa ed Ermanno Croce, su invito del Ministero della Cultura della Federazione Russa, per far nascere una grande opportunità artistica e culturale per i giovani italiani delle scuole di Danza e Canto.

Expectations of Europe” è un progetto Culturale ventennale, che si articola in una serie di 7 festival nazionali e internazionali (“Movimento Festival”):

“La speranza della Russia” (Mosca), “Open Russia” (San Pietroburgo),”Le speranze d’Europa” (Sochi), “Grano d’oro” (Dimitrovgrad) ,”Il futuro del pianeta”, “Il futuro della Russia”, “Open World” (Bulgaria).

Ogni anno nelle attività del “Movimento Festival” sono coinvolti circa 500.000 tra bambini e giovani provenienti da 8 distretti federali della Russia, Europa, Stati Uniti e Nord Africa.

Dal 2012 la manifestazione ha ricevuto un ulteriore incentivo con un decreto del Presidente Putin che sostiene il programma del Movimento Festival.

L’evento sta cercando professionisti in molte nazioni che possano creare e garantire la qualità degli scambi culturali. Ed ecco appunto il viaggio dei nostri Maestri, per capire quelle cose che spesso sono difficili da raccontare. “E’ stato importante arrivare in Russia con quel minimo di spocchia di Maestro invitato a San Pietroburgo, per ritrovarmi poi emozionato davanti alla semplicità di un mondo che non vive l’ipnosi dei telefonini e sorride anche se non ti conosce, praticamente abbiamo accettato l’incarico del Movimento Festival prima ancora che ce lo proponessero” dice Ermanno Croce. Ed ecco l’incarico: ci saranno anche in Italia le selezioni per la finalissima di “Expectations of Europe”, precisamente a Montecatini Terme, grazie all’assessore al Turismo Alessandra De Paola, dal 24 al 26 novembre. Arriverà dalla Russia una commissione formata dal M° Anatoly Akinshin, fondatore e presidente del Movimento Festival, insieme al Vice Presidente Janna Barsegova, alla M° Larisa Somina del Vladimir State University e alla Cantante Dariya Semina.

Saranno assegnate 30 borse di studio per partecipare a Sochi alla Finalissima Internazionale, dal 6 al 12 gennaio.

“Siamo certi che molti colleghi italiani delle scuole di danza e di canto, sapranno cogliere l’occasione che stiamo portando in Italia per creare insieme un’ importante possibilità di scambio culturale con la federazione Russa, che ci vede come un naturale ponte per l’Europa”, ci racconta Carmela Moffa.

Possono partecipare allievi di tutte le scuole di settore, sia per la danza che per il canto. I partecipanti saranno divisi in fasce d’età che vedono la categoria baby da 5 a 10 anni, la categoria children da 11 a 14 anni, la categoria juniores da 15 a 18 anni, la categoria seniores da 19 a 27 anni e la categoria gruppi.

Le iscrizioni all’evento chiuderanno il 30 settembre, per le iscrizioni e informazioni il sito è www.speranzedieuropa.eu / www.fastcenter.ru /segreteria@speranzedieuropa.eu tel. 3776722567

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi