La cittadinanza del corpo di Virgilio Sieni a Mantova, seconda edizione

Giunge alla seconda edizione il progetto La Cittadinanza del Corpo, ideato per la città di Mantova dal coreografo e danzatore Virgilio Sieni.
Il percorso sui linguaggi del corpo e della danza, che coinvolge i cittadini in azioni coreografiche nei luoghi dell’arte, quest’anno è stato concepito come Manifesto per un paesaggio del gesto: come ricerca che scaturisce dalla convinzione che il dialogo tra lo spazio e il corpo rappresenti un cammino necessario per intravedere la città nuova, fondata sulla relazione intergenerazionale, l’accoglienza e l’ascolto dell’altro.
Sono due gli esiti pubblici del lavoro condotto dal maestro fiorentino con oltre ottanta partecipanti impegnati da aprile nelle prove di creazione: le performance Azioni coreografiche in scena a Palazzo Te lunedì 17 e martedì 18 luglio alle ore 21, e il Cammino d’estate che si terrà mercoledì 19 luglio alle ore 20 presso le Pescherie di Giulio Romano.

“ll Centro di Palazzo Te – commenta il presidente Stefano Baia Curioni – è un’istituzione di ricerca, mediazione, produzione e promozione che opera al servizio della cultura. Interpretare questa missione oggi significa coniugare arte e formazione.
Il lavoro di Virgilio Sieni si pone certamente tra le fondamentali componenti di tale azione. La presenza di questo grande maestro ha offerto il privilegio a decine di cittadini di calarsi in una esperienza di movimento, di ritmo, di figurazione, di crescente consapevolezza attorno al corpo, proprio e dell’altro, e delle potenzialità in esso racchiuse, pronte a restituire un nuovo senso del reale, più vasto e armonioso”.

Le performance finali Azioni coreografiche a Palazzo Te il 17 e il 18 luglio sono interpretate da alcuni danzatori della Compagnia Virgilio Sieni con i cittadini mantovani e gli abitanti del territorio; si articolano in 16 quadri nelle sale e nei giardini di Palazzo Te sulle musiche originali di Michele Rabbia eseguite dal vivo. Ogni azione è fondata sull’inclusione dell’altro attraverso la relazione con il luogo e la natura: i partecipanti costituiscono delle piccole comunità del gesto che danno vita a coreografie sull’arte dell’abitare e del proteggersi reciprocamente.
Lo spazio pubblico viene così reinventato come una nuova palestra di esercizi sull’umano, sulla convivenza e sulla poesia, mentre il corpo viene riscoperto come mezzo d’indagine e ricerca, di condivisione degli spazi e accettazione dell’altro.
Il biglietti sono disponibili in prevendita sul sito www.vivaticket.it e presso la Biglietteria di Palazzo Te il giorno delle performance.

“Le stanze di Palazzo Te  – racconta Virgilio Sieni – tornano a essere il luogo dell’accoglienza di esistenze, qui adagiate sui pavimenti ma anche colte in spostamenti cerimoniali, in atteggiamenti di ascolto e di attesa come tanti canti liturgici, cerimonie minute che richiamano al nascosto dell’uomo, alla presenza animale, al fauno come mediatore tra il mondo della natura e la necessità dell’uomo di trasfigurarsi”.

Anche il pubblico è parte integrante del progetto coreografico: camminando liberamente, il visitatore può infatti intraprendere un viaggio nella villa rinascimentale tra le Logge e il Cortile d’Onore, dentro le stanze e nel Giardino dell’Esedra.

L’esperienza del viaggio si conclude con il Cammino d’Estate, aperto al pubblico, che avrà luogo nel cuore della città di Mantova il 19 luglio: alle Pescherie di Giulio Romano prenderà vita una marcia lieve e condivisa della durata di trenta minuti animata da azioni coreografiche agite da danzatori e da interpreti non professionisti accompagnati dalla Corale G. Savani diretta dal M° Giampaolo Violi. L’invito a partecipare è rivolto a tutti i cittadini, passanti, turisti, senza limite di età: chiunque potrà unirsi a questo movimento corale, seguendo, passo dopo passo, l’incedere di un gruppo che si immagina rappresentazione esemplare della comunità e delle sue relazioni interne. L’evento è pensato come un’occasione poetica e spirituale, civica e corporea, di condivisione e partecipazione collettiva.

La Cittadinanza del Corpo 2017 è promosso dal Comune di Mantova, organizzato dal Centro Internazionale d’Arte e di Cultura di Palazzo Te e dal Museo Civico di Palazzo Te, in collaborazione con la Compagnia Virgilio Sieni e la Fondazione Mantova Capitale Europea dello Spettacolo, con il sostegno di Regione Lombardia e in sinergia con Mantova Capitale di Cultura – Cult City. Un ringraziamento particolare a Ratti S.p.A per aver fornito i tessuti utilizzati durante le performance.

Virgilio Sieni
LA CITTADINANZA DEL CORPO
Manifesto per un paesaggio del gesto

Azioni coreografiche
17 e 18 luglio ore 21
Palazzo Te

Cammino d’estate
19 luglio ore 20
Pescherie di Giulio Romano

PREVENDITA www.vivaticket.it
INFORMAZIONI www.centropalazzote.it

#lacittadinanzadelcorpo2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi