Emanuel Gat Dance, Tommaso Monza e il ballo al palchetto tra Vignale e Moncalvo

Continua la nuova edizione del Vignale Monferrato Festival. La quarta settimana è ricca di appuntamenti da non perdere, con eventi aperti a tutti che spaziano dalla danza contemporanea al ballo e alla musica popolare regionale.

Il 14 luglio a Vignale alle ore 21.30 si apre la serata con Milena&Michael, passo a due in prima nazionale composto per gli interpreti Milena Twiehaus e Michael Loehr, dal celebre coreografo israeliano Emanuel Gat. Il primo spettacolo prepara gli occhi per il secondo, sempre dello stesso autore. In prima regionale Sacre, sulle note della Primavera di Stravinsky: tre donne e due uomini si intrecciano tra uno swing e una salsa cubana, nello spazio rituale di un tappeto rosso. Per questa data è previsto anche un servizio gratuito di navetta da Torino per chi è in possesso del biglietto (prenotazione obbligatoria tel. 011.2263190). Emanuel Gat è, inoltre, ospite domenica 16 luglio a Orsolina28 a Moncalvo, con Creazione in situ, un lavoro creato appositamente per gli spazi di Orsolina28, in un’atmosfera intima. Una vera e propria immersione graduale nel lavoro di questo coreografo, per un’esperienza suggestiva fuori dall’ordinario.

tommasomonza
Tommaso Monza

Il 15 luglio ai Giardini Bassi di Palazzo Callori, a Vignale, è in scena il coreografo Tommaso Monza, con lo spettacolo Valzer dei fiori e altre danze, ideato appositamente per il festival insieme a Claudia Rossi Valli. La tradizione popolare del ballo al palchetto incontra la danza contemporanea: gli abitanti del Monferrato si intrecciano ai ballerini professionisti, in uno spettacolo che trova come sfondo musicale Čajkovskij e le celebri musiche dello Schiaccianoci. Un evento senza precedenti, aperto a tutti, che aprirà a fine spettacolo il palchetto per il ballo libero. Una festa a Vignale a ingresso gratuito.
Il mettere in relazione due mondi apparentemente distanti è sempre un bel viaggio in cui si scopre qualcosa di più su entrambi – dichiara Tommaso Monza. Io non so se l’incontro determini un cambiamento in esse, per me la danza è danza, senza differenza alcuna, ma sempre con il potere rituale, di condivisione e di mistero che appartiene all’ Uomo e alle sue manifestazioni. Di sicuro ne esco cambiato io e il mio modo di pensare Danza: si è amplificata in me l’esigenza di costruire strutture e composizioni da voler condividere per il gusto della condivisione stessa; di creare mondi danzanti più liberi e semplici; di dare al ballo al palchetto la possibilità anche di essere “Un Ballo sul Palco” e alla danza contemporanea di scendere di qualche gradino per far guardare negli occhi le persone mentre provano l’amore per il ballo.

Le serate del 14 e 15 luglio sono precedute dalla Scuola dello Spettatore alle  ore 20.30 in piazza del Popolo: l’incontro vuole fornire, con linguaggio semplice, alcune chiavi di lettura prima della visione dello spettacolo.

Navette da Torino
È previsto un servizio gratuito di navette da Torino il 14 luglio con partenza alle ore 19.15 da Porta Susa (corso San Martino angolo Piazza XVIII Dicembre). Tutti i dettagli sul sito di Piemonte dal Vivo.
Prenotazione obbligatoria a LINEA VERDE GIACHINO tel. 011.2263190 –  agenzia@buscompany.it.

Biglietteria
I biglietti per gli spettacoli sono in vendita online su Vivaticket.it e all’Infopiemonte in via Garibaldi 2 a Torino. Dal 23 giugno sarà, inoltre, attivo un punto vendita presso il Chiosco IAT di Casale Monferrato (piazza Castello). La biglietteria, nelle sedi di spettacolo, aprirà un’ora prima.

Vignale Monferrato Festival
23 giugno – 23 luglio 2017
Vignale Monferrato | Moncalvo | Casale Monferrato
tel. 320 1532452 – vignale@piemontedalvivo.it
piemontedalvivo.itvivaticket.it

Venerdì 14 luglio
Piazza del Popolo, Vignale Monferrato – ore 21.30
prima nazionale
MILENA&MICHAEL
coreografia, luci e musiche Emanuel Gat
creato in collaborazione con e interpretato da Michael Loehr e Milena Twiehaus
costumi creati in collaborazione con i danzatori
produzione Emanuel Gat Dance
co-produzione Maison de la Danse de Lyon creato presso la Maison de la Danse de Lyon
con il patrocinio della Fondazione BNP Paribas
progetto realizzato in collaborazione con European Dance Alliance – Valentina Marini Management

In prima nazionale al Vignale Monferrato Festival va in scena il risultato della collaborazione di lunga data tra il coreografo israeliano Emanuel Gat, Milena Twiehaus e Michael Loehr, trio che condivide la stessa passione artistica e una profonda conoscenza del processo creativo che contraddistingue lo stesso Gat. In diciotto minuti si assiste a una danza ridotta ai suoi elementi essenziali, un riflesso dell’azione del danzare che introduce alla storia di due persone che cercano un contatto.  Emanuel Gat nasce nel 1969 in Israele. Il suo primo incontro con la danza avviene all’età di 23 anni durante un workshop del coreografo Nir Ben Gal. Pochi mesi dopo entra a far parte della Liat Dror Nir Ben Gal Company, con la quale partirà per un tour internazionale a cui seguiranno innumerevoli altre tappe a segnare la sua affermazione. Dopo aver sperimentato coreografie dalla complessità più variegata, Emanuel Gat sceglie di concentrarsi su una forma che implica un ritorno alle basi. Il lavoro qui presentato può essere definito come una sorta di zoom sul vuoto e sulla fatuità respirabile tra i movimenti, tra i frammenti di coreografia, tra i suoni e tra i due danzatori.

a seguire

prima regionale
SACRE
riadattamento del 2015
musica I. Stravinsky, La sagra della primavera
coreografia, luci e costumi Emanuel Gat
con Emanuel Gat, Michael Loehr, Genevieve Osborne, Milena Twiehaus, Ashley Wright
produzione Emanuel Gat Dance
co-produzione The Suzanne Dellal Centre (Israele), Festival Uzès Danse, Monaco Dance Forum
con il patrocinio di Dellal Foundation, Theatre de l’Olivier – Istres, Ballet Monte-Carlo
produzione 2015 Emanuel Gat Dance
progetto realizzato in collaborazione con European Dance Alliance – Valentina Marini Management

Il coreografo israeliano Emanuel Gat presenta in prima regionale al Vignale Monferrato Festival Sacre, sua personale interpretazione in chiave contemporanea del “Rituale della primavera” di Stravinsky. Premiato nel 2006 con un Bessy Award per un primo (ben riuscito) tentativo di riadattamento al Lincoln Center Festival di New York, Sacre arriva come una rilettura libera e frenetica, focalizzata non sul concetto di sacrificio, ma piuttosto su quello di azione.
Nello spazio simbolico e rituale di una pista da ballo, tre donne e due uomini mettono in scena uno swing e una salsa cubana a coppie, paradossale; sono avvolti nell’atmosfera di una luce cremisi che accentua il rosso del tappeto, fulcro dell’azione, e aggiunge note di vita domestica all’ambientazione. Troviamo in scena una ripetizione di passi ipnotica e inesorabile, animata dalle variazioni che solo l’istinto primordiale può suscitare, per una danza che è esibizione e scelta, nel corteggiamento.

NAVETTA GRATUITA DA TORINO
Prenotazione obbligatoria a Linea Verde Giachino tel. 011 2263190 – agenzia@buscompany.it per chi possiede il biglietto per lo spettacolo

Sabato 15 luglio
Piazza del Popolo, Vignale Monferrato – ore 21.30
VALZER DEI FIORI E ALTRE DANZE
progetto di Claudia Rossi Valli e Tommaso Monza
coreografia di Tommaso Monza
con Francesco Collavino e Michela Cotterchio
con la Partecipazione degli abitanti del Monferrato

La tradizione popolare del ballo al palchetto incontra l’altrettanto popolare musica dello Schiaccianoci. Questo incontro apre un dialogo profondo fra i valzer e le danze dell’opera di Čajkovskij, le atmosfere e le ritualità nascoste delle tradizioni popolari. I simboli, le parate, le magie, i ricordi e le nostalgie della vita del Monferrato si ritroveranno in uno spettacolo che passo a passo porterà alla festa e al mondo magico dello Schiaccianoci, il quale come pegno, restituirà il palchetto, la musica e i disiati balli. Che il regno della Fata Confetto apra le porte ai sognatori di Vignale e non solo.

Domenica 16 luglio
Orsolina28, Moncalvo – ore 20.00
CREAZIONE IN SITU
Evento con Emanuel Gat e i suoi danzatori
Emanuel Gat Dance
progetto realizzato in collaborazione con European Dance Alliance – Valentina Marini Management

Questo lavoro, creato appositamente per Orsolina28, è un’opportunità straordinaria per scoprire il lavoro di Emanuel Gat da più angolazioni, una serie di brevi idee coreografiche permetteranno al pubblico di assistere al lavoro in maniera ravvicinata all’interno di un contesto intimo.
Aperitivo offerto da Orsolina28

[Foto in alto: Milena&Michael]

Il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi