Les Ballets Jazz de Montréal al Teatro Toniolo di Mestre

13-jpegMestre Teatro Toniolo
Sabato 4 Febbraio 2017 – 21:00

direzione artistica Louis Robitaille

ROUGE
coreografia Rodrigo Pederneiras
musica Paul Baillargeon, fratelli Grand
creazione luci Gabriel Pederneiras
costumi Kristin Hofmann

BALCAO
coreografia Itzik Galili
selezione di musica cubana

KOSMOS
coreografia Andonis Foniadakis
musica Julien Tarride
costumi Philippe Duboc
luci James Proudfoot

BIGLIETTERIA

Questo trittico ideato dal direttore artistico Louis Robitaille tocca vari generi della danza di oggi ed allo stesso tempo è volto ad esaltare le caratteristiche tecniche dei suoi danzatori. Si inizia con la creazione Rouge del brasiliano Rodrigo Pederneiras (coreografo di riferimento dello strepitoso Grupo Corpo) che trasmette a BJM il suo peculiare linguaggio derivante dalla fusione di vari stili di danza, compresi rimandi alle danze etniche. In Rouge Pederneiras cita le tradizioni indoamericane in omaggio alla cultura dei Nativi che tanto hanno pesato sulla cultura del Canada. Il risultato è una danza corale e intensa nella quale scaturiscono i sentimenti della fuga e della libertà suggeriti dal tema della migrazione.

6-jpegIl lavoro centrale della serata è dell’israeliano Itzik Galili, coreografo di assoluto rilievo nel panorama della danza contemporanea, che rivisiterà per BJM la creazione O Balcão de Amor da lui ideata nel 2014 per il Balé da Cidade de São Paulo.

Chiude la serata Kosmos del greco Andonis Foniadakis, coreografo molto richiesto in tutto il mondo, che predilige un movimento ininterrotto finalizzato a generare esplosiva energia ed a regalare danze di gruppo di imponente fisicità. In questa creazione per BJM Foniadakis si ispira alla quotidianità delle nostre città, alle masse di persone che quotidianamente vivono nella frenesia e nel tourbillon urbano.

bjm-toniolo_loc4Compagnia solidamente affermata nel panorama internazionale, BJM – Les Ballets jazz de Montréal è una compagnia di repertorio che presenta una forma ibrida di danza coniugando l’estetica del balletto classico ad altri stili. Fondata nel 1972 da Geneviève Salbaing, Eva Von Gencsy e Eddy Toussaint, la compagnia ha proseguito nel corso degli anni il suo originale percorso artistico. L’attuale approccio è molto contemporaneo, e gli spettacoli sono sexy, esplosivi, originali ed accessibili a tutti, con i danzatori sempre generosamente acclamati. Il termine “jazz” si riferisce al “jazzing up” del balletto classico piuttosto che al jazz inteso come genere musicale o coreutico. Dal 1998, la direzione artistica è affidata a Louis Robitaille, persona dall’infallibile talento nell’attirare valenti coreografi e presentare coreografie di grosso calibro, riuscendo così a far crescere interpreti e tecnici. La BJM, giunta alla sua 41esima stagione, è una delle compagnie di danza più popolari del Canada. Presentando più di 2000 repliche in 65 Paesi con oltre 2 milioni di spettatori, può considerarsi a ragione come ambasciatrice del Quebec e della cultura canadese a livello internazionale.

VIDEO PROMO Rouge

Balcao: nuova produzione 2016, prima italiana al Teatro Toniolo

VIDEO PROMO Kosmos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi