Giovane, bello e bravissimo il genovese Jacopo Bellussi volato ad Amburgo

jacopo-fuori-scena_n
Jacopo Bellussi fuori scena

Parlare di una persona che si conosce fa sempre molto piacere, se poi si tratta di un ragazzo che praticamente si è visto nascere nel suo percorso artistico, ancora di più. Mi riferisco al giovane, bello e bravo Jacopo Bellussi, un vero e proprio principe azzurro nato a Genova, nel quartiere di Albaro, che ha intrapreso i suoi primi studi di danza classica proprio con l’insegnante che era stata anche la mia, Maria Luisa Capiferri.

Jacopo ora ha 23 anni e dal 2012 fa parte dell’Hamburg Ballett, il suo straordinario talento che lo avevano fatto notare sin in tenera età, ora è esploso tanto da essere stato recentemente coronato come il miglior ballerino italiano all’estero dalla rivista di settore DANZA&DANZA.  Oggi è solista nella compagnia di John Neumeier e da quando è entrato nella compagnia tedesca Jacopo è riuscito via via ad ottenere ruoli sempre più importanti, come quello di Romeo accanto ad Emilie Mazoń, esordiente Giulietta, fino ad arrivare a danzare accanto ad Alessandra Ferri nello spettacolo che John Neumeier ha dedicato alla vita amorosa della grande Eleonora Duse. Bellussi ha danzato con il primo cast il ruolo dell’amico del protagonista maschile (Annunzio Cervi) e, con il secondo cast, il ruolo del soldato protagonista (Luciano Nicastro).

Jacopo Bellussi in "Matthaeus-Passion" di John Neumeier
Jacopo Bellussi in “Matthaeus-Passion” di John Neumeier

Il suo amore per la danza è nato per caso, assistendo ad uno spettacolo di danza  al teatro dell’Opera di Genova, L’uccello di fuoco di Maurice Béjart. Aveva solo 5 anni e da lì è uscita fuori la voglia di cominciare a fare i primi passi alla scuola di Via S.Vincenzo, per poi  a undici entrare alla Scuola di ballo del Teatro alla Scala dove è rimasto per due anni. Il resto degli studi Jacopo lo ha effettuato alla Royal Ballet School dove si è diplomato. All’ultimo anno di scuola fu scelto per una coreografia di John Neumeier, Spring and Fall ed è stata proprio questa esperienza a fargli capire che lo stile di Neumeier era quello più congeniale per lui e quindi nacque il desiderio di entrare nella compagnia di Amburgo, dove adesso si trova.

Il Balletto di Amburgo ha una grande storia e all’interno del suo repertorio ha balletti che corrispondono a una grande varietà di stili, dai titoli dei più noti balletti classici fino alle nuove creazioni di Neumeier, che dirige la compagnia dal 1973.

con-alessandra-ferri-in-eleonora-duse_c-holger-badekw
Con Alessandra Ferri in Eleonora Duse (foto Holger Badelow)

L’ultimo impegno di Jacopo lo  ha visto accanto alla Ferri, il che, come possiamo immaginare, ha dato una grande emozione al giovane ballerino, per lui è stata un’opportunità importante sia osservare da vicino il grande coreografo americano che lavorare accanto a due grandi interpreti come Alessandra Ferri e Silvia Azzoni, “un vero regalo” come afferma lui stesso.

Certo a Jacopo piacerebbe poter tornare in Italia più spesso e ballare al Carlo Felice, il teatro della sua città, ma il fatto che il Balletto di Amburgo sia una compagnia molto numerosa è un handicap per molti teatri italiani che non hanno i soldi per ospitarla. Noi comunque siamo fiduciosi di rivederlo presto calcare le nostre scene, nel frattempo gli auguriamo tutto il bene che si merita.

Francesca Camponero

[Foto in alto: Jacopo Bellussi dietro le quinte]

jacopo-belussi-n
Jacopo Bellussi

Il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi