Le jeune homme et la mort di Roland Petit con Zizi Jeanmaire e Rudolf Nureyev

Le Jeune Homme et la Mort fu coreografato nel 1946 da Roland Petit sulla Passacaglia e Fuga in Do minore, BWV582 di Johann Sebastian Bach su un libretto in un atto di Jean Cocteau. Le scene soon di George Wakhevitch, mentre i costumi sono diversamente attribuiti a seconda delle fonti a Karinka o Cocteau.

Si pensa che Petit abbia creato Le Jeune Homme et la Mort per sua moglie Zizi Jeanmarie, ma il brano fu danzato da Jean Banilee e Nathalie Phippartat nella sua prima rappresentazione del 25 giugno 1946 al Teatro degli Champs-Elysées con i costumi di Tom Keogh. Nel 1951 Petit mise in scena il balletto all’American Ballet Theatre. Nel 1966, lo filmò in Francia nella versione qui presentata con Rudolf Nureyev e Zizi Jeanmarie.

Il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi