André Tahon, anche le marionette arrivano al Festival di Nervi

ploom-et-maurice-chevalier-1970
Picom e Maurice Chevalier, 1970

Che Mario Porcile fosse un uomo di grande ingegno e lungimiranza lo sappiamo tutti è questa sua capacità di saper veder lontano l’ha dimostrata in molte occasioni  portando a Genova compagnie di danza di cui, qui in italia, non si conosceva neppure il nome e che invece, proprio dopo il suo Festival, divennero di fama internazionale. Ma quando nel 1972 decise di far calcare la scena del nuovo Teatro Cecchetti ai Parchi di Nervi alle marionette, stupì tutti. Ma chi poteva non fidarsi di lui e di ogni sua scelta artistica! Quindi anche in quell’occasione, il 9 – 10 – 11 luglio l’affezionato pubblico di Nervi riempì il teatro per scoprire ed ammirare la Compagnia Andrè Tahon  che portava lo spettacolo Divertissement  per marottes ed orchestra, e l’orchesta era quella del Teatro Comunale dell’Opera di Genova.

André TAHON era nato nella periferia di Parigi,  nessuno dei suoi genitori o parente era associato al mondo del teatro e nessuno di loro avrebbe mai pensato che dopo la laurea, ed il diploma di decoratore alla Scuola di Arti Applicate e Mestieri per l’ Industria, Andrè sarebbe entrato nel mondo dello spettacolo. Eppure, durante il suo tempo libero di studente, essendo molto attivo nei boy scout, in occasione di una festa di beneficenza nel 1948, il talentuoso Andrè improvvisò in fretta e furia una scenetta con bambole fatte al momento. Quello, pur non sospettandolo per nulla, diventerà il suo core business che in seguito lo avrebbe portato in giro per il mondo …

tourn_e-dunion-sovi_tique-moscou-1968-copy
La tournée in Unione Sovietica

Incontrato Michel BRANDT, un giovane musicista al Conservatorio di Musica di Parigi, Andrè unì con lui idee e talenti, ed insieme iniziarono a produrre spettacoli che vedevano danzare le sue marionette su arie di danze popolari provenienti da vari paesi, ma naturalmente, non mancavano né la musica classica, né composizioni originali. Nel 1958 la coppia artistica ricevette il Grand Prix du Disque, e lo stesso anno ad  Andrè  fu assegnato il Primo Premio e la Medaglia d’Oro al Primo Festival Mondiale di burattini Teatri a Bucarest (Romania).

Anche  Walt Disney rimase affascinato dal lavoro di Tahon, tanto è vero che gli affidò di mettere su uno spettacolo laboratorio a Disneyland (California) durante l’estate del 1963. Fu un successo strepitoso come quello a New York alla Radio City Music Hall nell’estate del 1964. Nel 1967 Tahon torna in Francia e mette insieme il suo show sul palco, una sorta di commedia musicale, un programma di varietà ricco di humor. Con esso comincia un  tour in Europa (compresa la Russia) che dura tre anni di fila, condividendo il palco con nomi come Ella Fitzgerald e Josephine Baker.

Sempre con Michel Brandt che dirige l’orchestra e scrive nuove partiture, André inizia una serie di co-produzioni televisive, sia con la Rete Nazionale francese che con altre compagnie private sia in Francia, che in Italia e Germania, adattando fiabe a commedie musicali , o noti balletti di repertorio (esem. PloomPierino e il lupoIl carnevale degli animali, Schiaccianoci,  ecc). Ed è proprio questo che interessò Mario Porcile quando decise di portare questo artista al suo festival. Il successo dello spettacolo di Tahon fu tale che l’artista francese portò le sue marionetta ancora due volte al festival, nel 1974 – con la creazione Carnaval des Animaux, e nel 1980 con la creazione del balletto Le Nain Vert.

Porcile adorava il teatro delle marionette che fu una sua passione infantile, da bambino infatti costruiva teatrini smontabili, che per altro suo padre faceva regolarmente a pezzi, e di una marionetta di Tahon che gli piaceva particolarmente, Fifi la plume, Mario diceva divertito:” A Fifi spetta un posto di gloria tra le etoiles mondiali del mio festival per il suo indimenticabile exciting striptease”.

Francesca Camponero

[Foto in alto: Danse russe, 1972]

Il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi